BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video / Argentina-Colombia (risultato finale 5-4 d.c.r.): gol, sintesi e highlights della partita (Coppa America 2015 quarti, 27 giugno)

Video Argentina-Colombia (risultato finale 5-4 d.c.r.): gol, sintesi e highlights, cronaca della partita di Coppa America 2015 (quarti di finale). Partita senza reti, servono 14 rigori

ARGENTINA-COLOMBIA (INFOPHOTO)ARGENTINA-COLOMBIA (INFOPHOTO)

Emozionante quarto di finale della Coppa America 2015 tra Argentina e Colombia, vinta per 5-4 dall'Albiceleste dopo i calci di rigore. I tempi regolamentari si erano chiusi sullo 0-0 nonostante il netto predominio dell'Argentina che ha fatto la partita e costruito diverse occasioni da gol senza però mai trovare la via della rete contro una Colombia che ha pensato soprattutto a difendersi, confermando le difficoltà dei Cafeteros in attacco nonostante i grandi nomi a disposizione. In ogni caso la strategia della Colombia funziona e si va ai calci di rigore (nei quarti e nelle semifinali non sono previsti i supplementari). Muriel sbaglia il quarto penalty colombiano ma Biglia fallisce l'occasione di chiudere i giochi e si va ad oltranza. Al sesto rigore sbagliano sia Rojo sia Zuniga, al settimo invece sbaglia solo Murilo ma non Tevez, che regala così all'Argentina una semifinale sofferta ma che possiamo definire meritata.

Finisce cinque a quattro per l'Argentina che ai calci di rigore ha la meglio sulla Colombia. Ci sono voluti però 14 rigori per decretare la squadra che disputerà la semifinale di Copa America. Il rigore decisivo lo ha siglato Carlos Tevez che non ha perdonato l'eroe della Colombia Ospina. Tra i colombiani errori di Zuniga, Muriel e Murillo. 

Dopo lo zero a zero nei tempi regolamentari saranno i calci di rigore a decretare chi tra Argentina e Colombia andrà in semifinale. Nella Copa America infatti non sono previsti i supplementari ad eccezione della finale. Quindi saranno i tiri dagli undici metri a decretare la formazione che avanzerà. Nei novanta minuti meglio l'Argentina mentre delusione Colombia.

Sostituzioni importanti per entrambe le formazioni che inseriscono gli uomini migliori, da un lato Falcao per la Colombia, dall'altra Tevez. Il primo ha preso il posto di Martinez, il secondo invece è entrato al posto di Aguero. Entrambi non hanno combinato molto ed è giusto che siano usciti prima del termine del match.

La Colombia è entrata in campo con un piglio decisamente diverso visto come ha giocato nel primi 45' minuti. La formazione di Pekerman ha deluso nel primo tempo ora invece ha voglia di manovrare il pallone e di servire al meglio gli attaccanti. 

E' finita la prima frazione di gioco tra Argentina e Colombia. Una partita che ha visto l'Albiceleste giocare meglio e pressare alto ma senza trovare il guizzo giusto. Da evidenziare le prove negative degli attaccante colombiani che non hanno preso un pallone.

Argentina-Colombia: mezz'ora di gioco e già si vedono alcuni spunti interessanti. Soprattutto Messi che è andato vicino al gol in un'occasione con un colpo di testa su ribattuta. Ospina però è miracoloso e dice no in due occasioni.

Argentina-Colombia: primi cinque minuti in cui non è successo nulla. La Colombia cerca di prevaricare sul piano del gioco ma gli argentini tecnicamente sono più forti. Da capire come si comporterà Martinez che ha preso il posto di Falcao.

Argentina-Colombia, sono 13 i precedenti totali tra le due squadre in Coppa America. Il bilancio pende nettamente e favore dell'Albiceleste che ha vinto 7 volte contro le 3 dei Cafeteros, 3 invece i pareggi. L'ultimo successo in Coppa America della Colombia contro l'Argentina risale all'edizione del 1999, che si giocò in Paraguay e fu vinta dal Brasile, al secondo trionfo consecutivo dopo quello del 1997. In data 4 luglio 1999 la Colombià superò l'Argentina per 3-0: nel primo tempo l'ex interista Ivan Cordoba sbloccò il risultato su calcio di rigore (10'); nell'ultima fetta del match i colombiani arrotondarono il punteggio con le reti di Edwin Congo (79') e di un altro ex italiano, l'ex Parma (ma anche Verona e Piacenza) Johnnier Montano (87', oggi l'attaccante milita in Perù nel FBC Melgar). Come avvenne poi nel 2011 Argentina e Colombia superarono a braccetto la prima fase ma furono estromesse nei quarti di finale: l'Albiceleste perse 2-1 contro il Brasile (gol di Juan Pablo Sorin, poi Rivaldo e Ronaldo), i Cafeteros furono battuti dal Cile di Zamorano (a segno in quella partita) e Salas. L'ultimo precedente assoluto tra Argentia e Colombia è datato 7 giugno 2013: 0-0 nelle qualificazioni ai Mondiali. 

Argentina-Colombia sulla carta si tratta del miglior quarto di finale della Coppa America 2015. Saranno in campo tanti tra i giocatori più quotati ed ammirati dell'intero pianeta, in una sfida secca che mette in palio l'accesso alle semifinali del massimo torneo sudamericano per nazionali. Argentina-Colombia è in programma nella notte italiana tra venerdì 26 e sabato 27 giugno 2015, e sarà diretta dall'arbitro messicano Roberto Garcia Orozco. Teatro del match sarà l'Estadio Sausalito di Vina del Mar, il calcio d'inizio è previsto per l'1:30 ora italiana. In linea teorica ci sarebbero tutti i presupposti per assistere ad una partita spettacolare, ma l'eliminazione diretta unita al momento non proprio brillante di entrambe le squadre potrebbero indirizzare il match su altri binari. Sicuramente sia l'Argentina che la Colombia si sono presentate ai nastri di partenza come candidate forti alla vittoria finale della Coppa America 2015, anche in virtù del positivo mondiale disputato in Brasile un anno fa: l'Albiceleste si era arresa solo in finale alla super Germania, i Cafeteros avevano ceduto ai quarti contro i padroni di casa verdeoro. Nella fase a gruppi di questa Coppa America l'Argentina ha superato come prima classificata il gruppo B, ottenendo 7 punti e mettendo in riga Paraguay (5), Uruguay (4) e Giamaica (0). La Colombia ha fatto più fatica, guadagnando l'accesso ai quarti di finale solo come seconda tra le tre terze, grazie al punto in più rispetto all'Ecuador (4-3). La nazionale allenata dall'argentino José Pekerman ha concluso il gruppo C dietro a Brasile e Perù, precedendo il Venezuela di una lunghezza.

Nella prima partita disputata l'Argentina ha impattato sul 2-2 contro l'agguerrito Paraguay del 'fratello' Ramon Diaz: i gol di Sergio Aguero e Lionel Messi (rigore) nel primo tempo avevano portato l'Albiceleste sul doppio vantaggio, ma nella ripresa Nelson Haedo-Valdez e Lucas Barrios (al 90') hanno ristabilito la parità. Le successive due vittorie con il minimo scarto hanno consentito all'Argentina di chiudere al primo posto nel girone: l'1-0 con l'Uruguay è stato firmato ancora da Aguero, quello ai danni della Giamaica da un guizzo di Gonzalo Higuain in apertura. Più accidentato il cammino della Colombia nel gruppo C, a cominciare dall'esordio contro il Venezuela in cui Radamel Falcao e compagni sono stati sconfitti per 0-1, dopo la rete di Salomon Rondon a mezz'ora dalla fine. La sfida decisiva è risultata la seconda contro il Brasile: un colpo di testa del neointerista Jeyson Murillo ha regalato ai Cafeteros tre punti fondamentali (1-0). Infine il sudato pareggio con il Perù, senza gol. Nel quarto di finale contro l'Argentina Pekerman dovrà fare a meno di due teorici titolari, entrambi squalificati: il centrocampista centrale Carlos Sanchez, importante per gli equilibri della squadra, e l'attaccante Carlos Bacca, che sconterà l'ultima delle due giornate di sospensione subite dopo il battibecco con il brasiliano Neymar, nella seconda partita del gruppo C. L'Albiceleste invece avrà tutti a disposizione eccetto il portiere di riserva Mariano Andujar: in settimana l'estremo difensore del Napoli si è fratturato una mano, al suo posto è stato aggregato al gruppo il ventisettenne Agustin Marchesin, in forza ai messicani del Santos Laguna. Tutto considerato il pronostico si può inclinare dalla parte dell'Argentina, che oltretutto può sempre contare su Leo Messi ovvero il miglior giocatore del pianeta. La Colombia però è una delle ultime squadre che vorremmo affrontare in gara secca: la sue individualità di spicco e le nuove motivazioni offerte dall'eliminazione diretta potrebbero ridestare dal torpore una nazionale forse mai così forte.

Non resta che attendere il verdetto dell'Estadio Sausalito, ricordando che in caso di pareggio al termine dei tempi regolamentari le due squadre disputeranno due supplementari da 15 minuti ciascuno, e in caso di ulteriore parità andranno ai calci di rigore. La partita di Coppa America 2015 tra Argentina e Colombia sarà trasmessa in diretta da Gazzetta Tv, l'emittente italiana ufficiale della manifestazione visibile al canale numero 59 del digitale terrestre: telecronaca dall'1:30 ora italiana. Parallelamente il sito internet www.gazzetta.tv offrirà il match in diretta streaming video. Aggiornamenti sul risultato di Argentina-Colombia saranno disponibili sul sito ufficiale della Coppa America 2015, www.ca2015.com, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook AFA - Selecciòn Argentina e Seleccion Colombia - FCFSeleccionCol e gli account Twitter @Argentina e @FCFSeleccionCol.