BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Argentina-Colombia: i voti della partita (Coppa America 2015, quarti di finale)

Pubblicazione:sabato 27 giugno 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 27 giugno 2015, 4.26

L'argentino Lionel Messi, 28 anni e Aguero (INFOPHOTO) L'argentino Lionel Messi, 28 anni e Aguero (INFOPHOTO)

PAGELLE COLOMBIA

OSPINA 8: assoluto protagonista del match, l'Argentina ha sbattuto contro il muro eretto dal portiere della Colombia.

ZUNIGA 5.5: non una grandissima partita quella dell'attuale terzino del Napoli che sbaglia anche il calcio di rigore durante la lotteria.

ZAPATA 6: se la cava bene contro gli avversari argentini anche se per fermare Messi spesso ha usato le maniere forti.

MURILLO 6: buona partita a livello difensivo. Il rigore sparato alle stelle fa capire che tecnicamente non è proprio il massimo.

ARIAS 5,5: il giocatore del Psv ci ha abituato a spingere molto durante le partite, questa sera invece per lui poca spinta sulla fascia.

MEJIA 5: pronti-via e subito si fa notare per falli rudi a centrocampo. Da quando viene ammonito cerca di limitarsi negli interventi.

IBARBO 5,5: niente squilli importanti, sulla fascia ha un difensore come Zabaleta che non gli lascia molto sopazio. DALL'86ESIMO MURIEL 5: il tempo di entrare e sbagliare un rigore decisivo.

CUADRADO 5: uno come lui può e deve saltare l'uomo in più di qualche occasione. Quest'oggi è stato un giocatore sicuramente non positivo.

RODRIGUEZ 5,5: James doveva essere il giocatore in grado di spaccare la partita ma così non è stato.

MARTINEZ 5: non ha toccato un pallone, poco assistito sicuramente ma anche lui si è spesso nascosto . DAL 73ESIMO FALCAO 6: non meglio del proprio compagno di squadra ma almeno ci ha provato.

GUTIERREZ 5: inesistente per 25 minuti, Pekerman lo richiama subito e mette dentro Carmona. DAL 25ESIMO CARMONA 6: non è un attaccante ma un centrocampista che ci ha provato fino alla fine a fare bene durante il match.

PEKERMAN 5,5: dicono che la sua tattica era arrivare ai calci di rigore, ha perso il match e anche la faccia visto che la Colombia ha giocato male.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.