BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Portogallo-Germania Under 21 (5-0): i voti della partita (Europei 2015 semifinale)

Pagelle Portogallo-Germania Under 21: i voti della partita, semifinale degli Europei 2015 ad Olomouc. I protagonisti, i migliori e i peggiori, l'arbitro: tutti i giudizi

Il portiere tedesco Ter Stegen (Infophoto) Il portiere tedesco Ter Stegen (Infophoto)

Pronti via nella ripresa segna ancora il Portogallo con un tiro da fuori deviato di Joao Mario. La squadra di Rui Jorge fa girare il pallone e trova anche il quinto gol con Horta, entrato al posto di Cavaleiro. La Germania perde la testa e anche la tranquillità, finisce in dieci per l'espulsione di Bittencourt;

Bella partita grazie ai lusitani che la giocano a senso unico, con velocità e grande organizzazione di gioco. Di fronte una Germania che va in bambola dopo il terzo gol subito. Ci si diverte fino alla fine nonostante il risultato sia già scritto dopo il primo tempo;

Oggi si è vista una partita perfetta per un Portogallo che ha mostrato anche di saper far male davanti in attacco dopo appena due gol nelle prime tre partite. Contro aveva i favoritissimi per la vittoria finale, gara stravinta ora tocca però fare lo stesso in finale.

Gara da dimenticare in tutto e per tutto. Sbagliato l'approccio e persa la pazienza quando si doveva limitare, stupisce ancor di più la ripresa quando si prendendo altri gol rispetto al pesante passivo del primo tempo, senza riuscire minimamente a reagire.

Gara gestita bene e con grande serietà. Attento nei particolari, gestisce fino alla fine con polso;

Primo tempo straordinario del Portogallo che chiude la gara per tre a zero. La prima rete è di Bernardo Silva (6.5) pescato dentro da Cavaleiro (7). Raddoppio messo a segno da Ricardo Periera (6.5) sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Terzo gol che arriva per opera di Cavaleiro servito dietro da un ottimo Joao Mario (7). Tedeschi pericolosi solo in alcune situazioni dove la giocata del singolo prova a superare l'organizzazione del gruppo avversario; - I lusitani giocano una grande partita con ritmo e grande velocità. Alla fine il primo tempo ci regala tre gol e tante emozioni; - Primo tempo straordinario della squadra di Rui Jorge che ipoteca la finale segnando tre reti, più di quante fatte fino a questo momento nella manifestazione, e senza subirne; - il migliore dei suoi per intensità e spirito di squadra, è sempre generoso e serve dentro molti palloni. Diverse occasioni davanti nelle quali serve dentro i compagni di squadra. Strepitoso quando salta l'uomo e punta sempre la porta senza mai peccare di presunzione come nel finale quando serve il gol del tre a zero a Cavaleiro; - La difesa traballa come non mai, davanti poi c'è poca organizzazione di gioco e il tentativo di fare bene solo con spunti individuali. Primo tempo da dimenticare e qualificazione compromessa;- E' il più pericoloso dei suoi, si muove con rapidità e grande intensità. Sfiora un gol a porta spalancata sul quale poteva fare di più. Risulta comunque tra i più attivi dei suoi; - sul primo gol di Bernardo Silva sbaglia il tempo dell'intervento, uscendo troppo presto. Non sembra in giornata; VOTO (Sidiropoulos) 6.5 - Gara gestita bene, senza errori e con il polso giusto per l'occasione.