BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Serbia-Italia (risultato finale 3-2): 26-24, 21-25, 26-24, 23-25, 17-15, azzurri ko al tiebreak (World League 2015 volley, 28 giugno)

Diretta Serbia-Italia streaming video e tv, risultato livescore della partita di pallavolo valida per il girone A della World League 2015 di volley maschile a Belgrado (oggi 28 giugno)

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

(26-24, 21-25, 26-24, 23-25, 17-15). Una maratona di quasi tre ore di gioco vede prevalere i serbi, dopo che in un tiebreak appassionante l'Italia ha avuto anche un match-point per chiudere il discorso, rimbalzato fuori di pochi centimetri (muro di Lanza). La Serbia è stata trascinata dal solito, impressionante Alexandar Atanasijevic autore di 30 attacchi vincenti; gli altri due giocatori in doppia cifra a questa voce sono Nikola Kovacevic (13 punti) e Nemanja Petric con 10. Per quanto riguarda l'Italia il top scorer è Giulio Sabbi che chiude con 25 attacchi vincenti, poi Filippo Lanza a 18 e Ivan Zaytsev a 14. Peccato perché complessivamente Serbia ed Italia hanno ottenuto lo stesso numero di punti: 113, ma ciò non è bastato alla Nazionale di coach Mauro Berruto. Il prossimo appuntamento azzurro con la World League di volley 2015 è per giovedì (2 luglio), quando l'Italia sfiderà il Brasile a Cuiabà (si replicherà venerdì 3, sempre a Cuiabà). 

La situazione nel gruppo A della World League 2015 vede il Brasile al comando con 8 vittorie e 2 sconfitte per 24 punti totali, già +7 sulla Serbia (5-4) che però può ricucire lo strappo avendo i verdeoro già giocato. L’Italia ha lo stesso record dei serbi: 5-4. A fare la differenza però è il computo di set vinti e persi, perchè come sappiamo una vittoria per 3-2 porta in dote “solo” 2 punti e una sconfitta per 2-3 ne regala comunque 1. Quindi l’Italia in questo momento deve recuperare 4 punti alla Serbia; con una vittoria per 3-0 o 3-1 si porterebbe a quota 16 punti, a una sola lunghezza dalla nazionale balcanica. Fanalino di coda l’Australia, che finora ha vinto soltanto una partita (proprio contro gli Azzurri, il 12 giugno scorso a Jesolo). 

L’Italia gioca la seconda partita nel giro di tre giorni contro la Serbia. Nella prima i nostri avversari ci hanno distrutti: a Novi Sad la Nazionale di Mauro Berruto è caduta con il risultato di 1-3. Parziali 23-25, 20-25, 27-25, 21-25: l’Italia è andata subito in difficoltà e non è più riuscita a rialzarsi, l’unico sussulto è stato nel terzo set, quando la Serbia si è distratta e siamo riusciti a prolungare il match annullando alla Serbia tre match point. Poi però non c’è stato più niente da fare e gli Azzurri hanno perso la quarta partita della loro World League 2015 (sulle nove giocate). 

Appuntamento di prestigio stasera con la pallavolo. Alle ore 20.00 infatti si gioca Italia-Serbia, partita valida per il girone A della prima fase della World League 2015 di volley che si disputerà a Belgrado, appuntamento dunque nella capitale serba per la "rivincita" della partita già giocata venerdì sera a Novi Sad, come da tradizione dei weekend della fase a gironi della World League. Sarà una partita di grande significato per l'Italia del c.t. Mauro Berruto sia per quanto riguarda la qualificazione alla Final Six, visto che la Serbia è proprio la nostra avversaria diretta per questo obiettivo a meno che non arrivi la qualificazione per entrambe tramite la migliore terza per un posto in Brasile, ovviamente già qualificato come Paese organizzatore, sia per verificare la crescita della squadra azzurra in una trasferta complicata sia per motivazioni strettamente tecniche sia per motivi ambientali in casa di una Nazionale che da sempre è una delle principali avversarie dell'Italia al vertice dei valori della pallavolo maschile internazionale, con tante sfide anche a livello di Europei, Mondiali ed Olimpiadi.

Tifosi e appassionati faranno bene a non perdere la partita di questa sera: l'appuntamento per vedere Serbia-Italia in diretta tv perché sarà trasmessa su Rai Sport 1, canale 57 del telecomando oppure disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore all'ora della partita, ci sarà la possibilità della diretta streaming video che sarà fornita gratuitamente a tutti sul sito Internet ufficiale della Rai all'indirizzo www.rai.tv. Aggiornamenti sui risultati di tutte le partite di World League saranno disponibili sul sito ufficiale http://worldleague.2015.fivb.com/

© Riproduzione Riservata.