BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Cile-Perù: quote, le ultime novità. I protagonisti (martedì 30 giugno, semifinale Coppa America 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI CILE-PERU’: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’. I PROTAGONISTI (MARTEDì 30 GIUGNO, SEMIFINALE COPPA AMERICA 2015) - Probabili formazioni Cile-Perù: scopriamo quali possono essere i protagonisti della partita di Coppa America 2015, la prima semifinale in programma nella notte italiana. Abbiamo selezionato come sempre un giocatore per squadre provando a puntare su una gara da ricordare. CILE, IL PROTAGONISTA: JORGE VALDIVIA Lo chiamano il Mago perchè ha talento da vendere, visione di gioco cristallina e colpi da genio assoluto. Due i difetti: la discontinuità e un’andatura non certo da centometrista che lo rendono inadatto al calcio europeo. Che del resto ha provato per poco tempo: nel 2004 approdò al Rayo Vallecano e di qui al Servette, non sfondò e tornò in patria. Cresciuto nel Colo-Colo, si è poi affermato nel Palmeiras dove è adorato e venerato; tuttavia ha appena firmato un contratto con l’Al-Wahda, società degli Emirati Arabi Uniti, dove aveva già giocato (con l’Al-Ain). A 32 anni forse avrebbe potuto dire ancora qualcosa nel calcio che conta. PERU’, IL PROTAGONISTA: JEFFERSON FARFAN I gol a Guerrero, le invenzioni a lui. Un veterano, che a differenza di Valdivia si è affermato in Europa: nel 2004 si è trasferito al PSV Eindhoven, dopo quattro ottime stagioni (con altrettanti campionati, più la Coppa d’Olanda) su di lui ha investito lo Schalke 04. Nel 2011 ha vinto Coppa e Supercoppa; è sempre stato un titolare nonostante la crescita di alcuni giovani di sicuro avvenire (da Draxler a Max Meyer); tuttavia arriva a questa Coppa America avendo giocato appena nove partite in Bundesliga, saltando le prime 25 per una condropatia rotulea. Non è al 100% ma il suo contributo può essere vitale per il Perù e le ambizioni di arrivare in finale.

PROBABILI FORMAZIONI CILE-PERU’: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ (MARTEDì 30 GIUGNO, SEMIFINALE COPPA AMERICA 2015) - Probabili formazioni Cile-Perù: si gioca nella notte italiana tra lunedì e martedì, alla 1.30, la prima semifinale di Coppa America 2015. Lo stadio nazionale di Santiago è pronto a festeggiare una finale dei padroni di casa, che mai hanno vinto questa competizione ma adesso hanno una delle nazionali più forti di sempre e per l’appunto godono del fattore campo. Dall’altra parte un Perù che per la seconda edizione consecutiva è riuscito a entrare nelle prime quattro, che ha qualcosa in meno ma può certamente continuare a stupire. Arbitra la partita il venezuelano José Argote; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cile-Perù.

DOVE VEDERE CILE-PERU’ IN DIRETTA TV - La diretta tv di Cie-Perù delle ore 1.30 della notte italiana sarà trasmessa, come tutte le partite di Coppa America 2015, su Gazzetta Tv, il nuovo canale disponibile al numero 59 del telecomando.  

CILE-PERU’: PRONOSTICO E QUOTE - Le quote Snai per la partita Cie-Perù (ore 1.30 della notte italiana) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Cile) a 1,47; segno X (pareggio) a 4,00; segno 2 (vittoria Perù) a 7,50.

PROBABILI FORMAZIONI CILE - Dopo il problema Vidal, ecco la tegola Jara: la Conmebol ha squalificato il difensore per tre giornate a seguito delle provocazioni a Cavani, e come risultato Sampaoli ha perso un elemento importante della sua nazionale fino al termine della Coppa America. Due le soluzioni: continuare a giocare con la difesa a tre spostando Vidal al centro della retroguardia oppure, come pare più probabile, creare una linea a quattro con l’abbassamento di Isla a terzino e l’inserimento di Mena sulla corsia sinistra, lasciando Gary Medel e Albornoz al centro dello schieramento e a protezione di Claudio Bravo. A questo punto a centrocampo restano in tre: Alfonso Diaz in mezzo a creare gioco, Aranguiz e Arturo Vidal a inserirsi in zona gol (ne hanno già realizzati 5 in coppia) e fare interdizione. Non cambia ovviamente lo schieramento offensivo: il Mago Valdivia gioca sulla trequarti dovendo ispirare la velocità e la fantasia di Alexis Sanchez e Edu Vargas. L’ex Udinese al momento non ha entusiasmato, ha segnato un solo gol e Sampaoli si aspetta da lui una crescita nel rendimento per permettere al Cile di andare in finale. Un giocatore come Beausejour, in uscita dalla panchina, è sempre importante e potrebbe dare una mano nel secondo tempo, così come Mauricio Pinilla.

PROBABILI FORMAZIONI PERU’ - Il Perù no ha giocatori indisponibili e il suo allenatore Ricardo Gareca si affida ai soliti noti, disposti in campo con il 4-4-2 che può poi diventare 4-4-1-1. La differenza riguarda la posizione di Jefferson Farfan, sostanzialmente un esterno che però nella sua nazionale gioca in appoggio all’attaccante e in questo caso potrebbe partire in linea con lui. Attaccante che è ovviamente José Guerrero, tre gol nel torneo (tutti contro la Bolivia nei quarti di finale) e vero e proprio salvatore della patria per una squadra che non ha troppo talento ma è solida e tignosa, con qualche elemento dal profilo internazionale. Un altro è Claudio Pizarro che però parte dalla panchina; c’è poi Juan Vargas, della Fiorentina, che può ricoprire diversi ruoli ma nel Perù è rimasto alle origini, cioè agisce da terzino sinistro in una linea che prevede anche Advincula sulla destra e la coppia Zambrano-Ascues in mezzo, con Gallese scelto tra i pali. A centrocampo Ballon e Lobaton sono più che altro centrocampisti di contenimento; la spinta offensiva è affidata ai due laterali, vale a dire Joel Sanchez e Christian Cueva, il giocatore che ha segnato il primo gol del Perù in questa edizione della Coppa America.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI CILE-PERU’ (MARTEDì 30 GIUGNO, SEMIFINALE COPPA AMERICA 2015)



  PAG. SUCC. >