BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIMISSIONI BLATTER/ Scandalo Fifa, parla Abete: vittoria dell’Uefa e della FIGC

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Blatter, ex-presidente Fifa (Infophoto)  Blatter, ex-presidente Fifa (Infophoto)

DIMISSIONI BLATTER SCANDALO FIFA, PARLA ABETE: VITTORIA DELL’UEFA E DELLA FIGC – Anche l’ex numero uno della Federcalcio italiana, Giancarlo Abete, ha detto la sua sullo scandalo che ha colpito la Fifa nelle scorse ore, culminato con le dimissioni di Sepp Blatter a pochi giorni dalla rielezione come presidente. Presente oggi a Coverciano, al museo del calcio, per partecipare ad un convegno organizzato dall'Ordine dei commercialisti, il vicepresidente dell’Uefa ha commentato la vicenda così: «Nessuno si aspettava le dimissioni di Blatter – le parole riportate dall’agenzia di stampa Ansa - da questa situazione esce vittoriosa la posizione della Uefa e della sua linea politica adottata in questi mesi, ed esce vincente anche la posizione della Federcalcio italiana che ha seguito un percorso lineare».

DIMISSIONI BLATTER SCANDALO FIFA, L’EX PRESIDENTE INDAGATO DALL’FBI – Rischia di allargarsi a macchia d’olio lo scandalo che ha colpito negli scorsi giorni la Fifa, e cha ha portato all’arreso da parte dell’FBI di 7 alti funzionari, nonché alle dimissioni del fresco presidente Sepp Blatter. Quest’ultimo, come racconta il portale Goal.com, sarebbe finito nel registro degli indagati del Federal Bureau of Investigation, e di conseguenza c’è il forte rischio che anche l’ex numero uno della Federazione sia invischiato nel giro di tangenti e corruzione riguardanti i Mondiali in Sud Africa del 2010 e Brasile 2014, ma anche quelli che si giocheranno nel 2018 e 2022 rispettivamente in Russia e in Qatar. Blatter, in quanto presidente della Fifa all’epoca dei due precedenti mondiali, non poteva non sapere della famosa tangente del 2008 da 10 milioni di dollari destinata a Warner per assegnare il torneo al Sud Africa.



© Riproduzione Riservata.