BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA AMERICA 2015/ Brasile senza centravanti? Da Gabigol a Leandro: focus sui giovani bomber brasiliani!

Coppa America 2015 news, focus sui talenti brasiliani: diversi i giovani brasiliani che potrebbero aiutare il Brasile ad uscire fuori da questa crisi. Ci sono diversi attaccanti.

Dunga (infophoto) Dunga (infophoto)

La Coppa America ha visto la prima finalista ovvero il Cile di Arturo Vidal che ha battuto due a uno il Perù. Questa notte ci sarà il match tra Argentina e Paraguay che svelerà la seconda squadra che approderà in finale. Il Paraguay è arrivato in semifinale battendo il Brasile ai rigori. La formazione verdeoro di Dunga ha dimostrato di essere ancora figlia di quella del Mondiale casalingo che si è disputato lo scorso anno in cui è stata umiliata dalla Germania. La nota stonata riguarda l'attacco dove manca un vero attaccante in grado di segnare con regolarità. Ecco un focus sui giovani attaccanti brasiliani che potrebbero aiutare il Brasile nei prossimi anni in collaborazione con l'agente Gianfranco Cicchetti.

Punta centrale del Vasco Da Gama, 1,74 centimentri, non il classico centravanti alto e forte fisicamente, una prima punta letale.

Seconda punta/esterno destro, salta l'uomo con facilità. Lo ha appena preso il Chelsea, ex Fluminense.

Per tutti "Gabigol", attaccante del Santos. Seconda punta, viene definito l'erede di Neymar, il Barcellona ci ha messo gli occhi da tempo.

Seconda punta del Corinthians, abile nel dribbling, ci ha messo gli occhi anche l'Inter.

Seconda punta che gioca nelle giovanili del Real Madrid, è dotato di doppio passaporto, brasiliano e spagnolo.

È una prima punta che il Valencia ha ceduto in prestito al Cruzeiro, non è fortissimo fisicamente ma è molto bravo tecnicamente.

Prima punta molto tecnica che gioca nel Palmeiras. Gioco di gambe incredibile.

Seconda punta che può giocare anche come esterno, 190 centimetri d'altezza, molto rapido. Gioca nel Benfica.

Prima punta dell'Atletico Paranaense, buona struttura fisica.

Prima punta molto rapida tanto da giocare anche come esterno. Particolarità: di proprietà del San Paolo, fino a dicembre giocherà in Giappone con gli Yokohama Marinos.

Prima punta del Vasco da Gama che è stato cercato anche dall'Inter.

Seconda punta o esterno d'attacco che ha girato parecchio, oggi è del Bruges che lo ha acquistato dagli uruguagi del Defensor.

Seconda punta che abbiamo visto all'opera anche in Italia con la maglia del Cagliari. Solo cinque presenze per lui. Dalla prossima stagione giocherà in prestito al Nantes.

Punta centrale del Cruzeiro, in patria viene paragonato a Careca ex Napoli.

(Claudio Ruggieri)

© Riproduzione Riservata.