BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati World League 2015/ Le partite e la classifica dei gironi. Brasile-Australia 3-1, Italia-Serbia 1-2 (volley, oggi venerdì 5 giugno)

Risultati World League 2015 volley: le partite in programma e la classifica dei gironi del torneo di pallavolo. Si gioca anche Italia-Serbia per il girone A (venerdì 5 giugno)

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Brasile avanti 3-1 contro l'Australia (25.20,21-25,25-19,25-18). La squadra verdeoro si conferma in gran forma, dimostrandosi decisamente superiore alla compagine australiana. Nel frattempo è cominciata la sfida degli azzurri contro la Serbia, avanti 2-1: per ora l'Italia non riesce ad andare oltre il -4. 11-15. Nel gruppo B si gioca Polonia-Iran, con i polacchi avanti 3-1 (25 - 20, 25 - 22,21-25,27-25).

Torna avanti nel terzo set il Brasile che ora è sul 2-1 contro l'Australia (25-20, 21-25, 25-19). Il parziale del quarto set vede avanti ancora i carioca per 20 a 13. La squadra verdeoro al momento sembra nettamente favorita per vincere la gara già da questo set, dimostrandosi al momento superiore agli avversari che proveranno disperatamente il non facile recupero. Sono intanto iniziate altre due gare. Si gioca per il Gruppo A Italia-Serbia che al primo set è sul risultato di 9-5, mentre si gioca per il Gruppo B Polonia-Iran che nel parziale del primo set è 21-17.

E' arrivata al terzo set la sfida tra Brasile e Australia. Nel primo set sono andati avanti i carioca con il risultato di 25-20, nel secondo hanno risposto gli australiani con un 21-25. Nel terzo sta guidando il Brasile con 17-14. Le due compagini stanno dando vita quindi a un match molto equilibrato e giocato sul filo del rasoio, con risposte colpo a colpo. Di sicuro al momento c'è grande incertezza su quello che potrebbe essere il risultato finale.

Risulta molto più combattuta la seconda gara della giornata rispetto alla prima di oggi. L'Australia nel secondo set sta rispondendo al Brasile dopo aver perso il primo (concluso 25 a 20). Al momento gli australiani sono avanti 18 a 15, a dimostrazione del grande equilibrio vissuto rispetto a Finlandia-Portogallo che è terminata con un secco 3-0 (25-19, 25-23, 25-22). Probabile che la gara sarà quindi molto più combattuta e con diversi colpi di scena.

E' terminata la prima gara di oggi della World League di Volley, Finlandia-Portogallo. I ragazzi di Tuomas Sammelvuo si sono imposti per 3-0 (25-19, 25-23, 25-22) superando il Portogallo e rilanciandosi leggermente in classifica a cinque punti come l'Olanda che però ha giocato solamente due match rispetto ai cinque dei finlandesi. E' nel frattempo iniziata la seconda partita della gioranta, Brasile-Australia. La nazionale carioca ha vinto il primo set per 25 a 20.

E' in corso la sfida tra la Finlandia e il Portogallo valevole per il Gruppo E, le squadre sono arrivate al terzo set con i finlandesi avanti per 2 set a 0. Nel girone le due sono entrambe inchiodate in fondo alla classifica con Belgio primo e Olanda seconda. La Finlandia veniva da quattro sconfitte di fila, mentre il Portogallo aveva subito due ko nelle uniche partite giocate. I primi due set si sono conclusi con i rispettivi risultati: 25-19 e 25-23. Siamo giunti ora al terzo set con il Portogallo chce si gioca le sue ultime chance di rimanere in partita.

Comincia oggi un nuovo weekend della World League 2015 di pallavolo maschile. Si giocano oggi, venerdì 5 giugno, quattro partite, tutte valide per i vari gruppi della prima fase: alle ore 17.40 Finlandia-Portogallo (Vaasa, girone E), alle ore 19.00 Brasile-Australia (Sao Bernardo do Campo, girone A), alle ore 20.25 Polonia-Iran (Czestochowa, girone B) e infine alle ore 20.40 Italia-Serbia (Pesaro, girone A).

Il girone E fa parte del cosiddetto gruppo 2 (che comprende anche i gironi C e D), quello delle squadre di secondo livello che potranno infine portare una sola squadra alle Final Six, cioè quella che vincerà la fase con il migliori squadre uscite da questi tre gironi: una formula complicata ma che d'altronde consente di giocare molto. La sfida fra Finlandia e Portogallo sarà dunque una delle tante tappe del cammino delle squadre che cercano un posto fra le big. Incontri d'élite invece negli altri tre casi, tutte partite dei gironi A e B che formano il cosiddetto gruppo 1 che porterà in tutto cinque squadre alla Final Six, fra le quali certamente il Brasile che è il Paese organizzatore dell'atto finale della World League di quest'anno. Si qualificheranno dunque le prime due di ciascun girone più il Brasile, ma se il Brasile arriverà primo o secondo nel proprio raggruppamento passerà anche la migliore terza. Riflettori sulla partita degli azzurri del c.t. Mauro Berruto, anche perché la sfida fra gli azzurri e gli slavi è una grande classica della pallavolo, partita mai banale anche in una fase della stagione tutto sommato ancora non così importante. L'Italia è a punteggio pieno in classifica dopo le due vittorie di settimana scorsa in Australia, vincere ancora sarebbe una pesante ipoteca sulla qualificazione alle Final Six. Detto che invece il Brasile è nettamente favorito contro la Nazionale oceanica, sarà molto interessante il confronto fra i polacchi campioni del Mondo in carica e l'Iran, che negli ultimi anni è diventata una delle squadre più forti in circolazione.