BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Modena-Entella: orario diretta tv, quote, ultime novità. I diffidati (sabato 6 giugno 2015, Serie B ritorno playout)

Probabili formazioni Modena-Entella: orario diretta tv, quote, le ultime novità sul ritorno del playout di Serie B 2014-2015. Si gioca allo stadio Braglia alle ore 18.30

Stadio Alberto Braglia (infophoto)Stadio Alberto Braglia (infophoto)

Oggi si decide chi fra Modena ed Entella resterà in Serie B e chi invece dovrà retrocedere in Lega Pro. Dunque una partita senza appello, fondamentale per l'intera stagione. Poco contano le diffide a questo punto, ma sottolineiamo che ci sono due giocatori diffidati, che dunque salteranno la prima giornata del prossimo campionato se dovessero ricevere oggi un cartellino giallo: si tratta di Costa Ferreira e Sforzini, entrambi dell'Entella. Nessun diffidato invece per il Modena.

Alle ore 18:30 di questa sera lo stadio Braglia ospita la partita valida per la finale di andata dei playoff di Serie B 2014-2015. Una partita decisiva per stabilire quale delle due squadre rimerrà nella serie cadetta e quale invece retrocederà in Lega Pro. Il 2-2 dell'andata mette i gialloblu nelle condizioni di poter anche pareggiare nuovamente per salvarsi, mentre gli ospiti sono costretti a vincere. Ci attende una sfida molto combattuta e sicuramente i liguri dovranno dare qualcosa in più per raggiungere il proprio obiettivo. Il match sarà diretto dall'arbitro Pinzani di Empoli.

La diretta tv di Modena-Entella, alle ore 18:30, sarà trasmessa da Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 2 (numero 252) sui canali del satellite; su Premium Calcio (numero 370) sui canali del digitale terrestre. 

Le quote Snai per la partita Modena-Entella (ore 20:30) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Modena) a 2,00; segno X (pareggio) a 3,15; segno 2 (vittoria Entella) a 4,00.

Il duo Melotti-Pavan dovrebbe presentare la propria squadra con il modulo 4-3-3. Pinsoglio confermato in porta, sulle fasce difensive agirano Gozzi a destra e Rubin a sinistra. Al centro al fianco a Cionek c'è Marzorati in vantaggio su Zoboli. Martinelli sarà in perno centrale del centrocampo con Signori e Nizzetto ad agire come mezzali. Il centravanti titolare sarà sicuramente Granoche, mentre gli attaccanti esterni saranno Fedato a sinistra e Garritano a destra. Quest'ultimo, protagonista della doppietta decisiva all'andata, sembra in vantaggio nel ballottaggio con Fedato,

Mister Alfredo Aglietti in difesa dovrà rinunciare a Ligi. In porta proporrà il solito Paroni. In difesa nella linea a quattro ci saranno Belli, Cesar, Russo e Iacoponi. A centrocampo il trio Battocchio-Troiano-Volpe per un mix di qualità e quantià, saranno loro ad avere il compito di costruire le azioni di gioco e interdire quelle avversarie. Nel reparto offensivo Costa Ferreira e l'ex Mazzarani saranno gli esterni, mentre al centro c'è ancora un dubbio. Sforzini dovrebbe farcela, ma durante la settimana non si è allenato con il gruppo e se non ce la dovesse fare è pronto il giovane Rozzi.