BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BADMINTON/ Luca Celeste morto durante un incontro. Sequestrati i certificati di idoneità sportiva (oggi, 8 giugno 2015)

Badminton, muore 28enne in campo. Luca Celeste, originario di Nola, è morto ieri durante un incontro di badminton promosso dalla Federazione regionale a Cercola.

Ambulanza (Fonte Infophoto) Ambulanza (Fonte Infophoto)

E' stato stroncato da un malore durante una partita di badminton: Luca Celeste, 28enne originario di Nola, stava disputando il torneo indetto dalla federazione regionale "Giochi del Vesuvio" al Pala Sirio di Cercola, quando si è accasciato a terra. Celeste, che aveva raggiunto la soddisfazione di diventare vicecampione regionale nella specialità del doppio, avrebbe da qui a poco conseguito la specializzazione in "management e controllo d'azienda" dopo essersi laureato in Economia all'Università di Salerno. I certificati medici che attestavano l'idoneità sportiva del giovane sono stati sequestrati dai magistrati per accertamenti e intanto emerge dai racconti un ultimo messaggio inviato alla mamma malata che rende se possibile ancora più straziante la notizia della scomparsa di Luca: "Mamma, ho fatto i biscotti per te. Quando torno li mangiamo insieme."

© Riproduzione Riservata.