BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Calciomercato Udinese/ News, Arduini: Sau possibile, Quagliarella meno. Bivio per Scuffet (esclusiva)

Pubblicazione:mercoledì 1 luglio 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

CALCIOMERCATO UDINESE NEWS, ULTIME NOTIZIE: INTERVISTA ALL'AGENTE FIFA MARCO ARDUINI (ESCLUSIVA) - L'Udinese è reduce da una stagione altalenante e dal passaggio di consegne in panchina, da Andrea Stramaccioni e Stefano Colantuono. Il calciomercato sta entrando nel vivo e la società friulana si trova alle prese con dinamiche già vissute: si potrebbe cedere qualche pezzo pregiato, come Allan o Widmer, per acquistare giocatori funzionali e a prezzo non esagerato. In tal senso Marco Sau potrebbe essere un'opportunità, si è pensato anche ai ritorno di Pepe e Quagliarella. Per parlare del calciomercato dell'Udinese ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l'agente Marco Arduini.

Potrebbe tornare Quagliarella? E' un giocatore che è rimasto nel cuore qui a Udine, ma temo proprio che il Torino non lo mollerà tanto facilmente, non lo cederà alla fine.

Marco Sau può essere un obiettivo più abbordabile? In fondo a Udine potrebbe essere valorizzato alla grande, mi sembra il tipo di giocatore adatto alla squadra bianconera ed anche alla piazza di Udine, che gli consentirebbe di esprimersi al meglio senza troppa pressione.

Allan dove andrà? Ci sono tante richieste per lui, lo voleva anche il Napoli. E' uno di quei due-tre pezzi pregiati della formazione friulana, uno di gioielli di questa squadra. Potrebbe partire, in realtà attraverso la politica di scouting che fa l'Udinese i giocatori migliori vengono rimpiazzati per costruire squadre sempre competitive.

Silvan Widmer resterà? Era stato accostato anche all'Inter e c'era la possibilità che venisse ceduto all'estero. Il discorso è il solito, sia per Allan che per Widmer l'Udinese valuterà le offerte migliori e se saranno interessanti potrebbe cederli.

Che futuro per Scuffet? Personalmente lo stimo, è un ragazzo umile, professionalmente serio, di scuola friulana, per me rappresenta il dopo Buffon. Era stato cercato anche dall'Atletico Madrid. Mi è dispiaciuto che Stramaccioni non abbia puntato tanto su di lui. E' venuto fuori Karnezis, in Italia c'è l'abitudine di dare poco spazio ai giovani. Credo che Colantuono potrebbe farlo giocare e l'Udinese vendere Karnezis che ha molto mercato, altrimenti Scuffet sarà dato in prestito con la possibilità di fare esperienza e giocare con continuità.

Una società modello l'Udinese... Grande nella politica dello scouting, brava nel gestire i suoi giocatori, nel lanciarli, nel venderli, allestendo sempre e comunque una formazione competitiva. Una società che sa programmare tutto nel migliore dei modi. Anche il progetto per il nuovo stadio è ben impostato, il nuovo Friuli sarà bello da vedere.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.