BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Argentina-Paraguay: i voti della partita (Coppa America 2015, semifinale)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Davvero non può nulla sui sei gol subiti visto che la difesa sbanda clamorosamente. Anzi, spesso salva il risultato in particolare su Pastore e Messi.

Disastroso assieme al suo compagno di reparto da Silva, al centro il Paraguay buca clamorosamente.

A 35 anni contro l'attacco dell'Argentina devi essere bravo a capire i movimenti degli avversari altrimenti vieni bruciato. Partita da dimenticare del difensore del Paraguay.

Prima Di Maria e poi Pastore, da quelle parti passano i due migliori in campo e il terzino paraguaiano non fa una bella figura.

Meglio del compagno di fascia ma anche lui è spettatore della goleada dell'Argentina e non riesce ad aiutare la difesa.

Lui ha dato forfait al 23esimo per un problema muscolare, poteva essere una spina nel fianco della difesa argentina visto che è molto dotato tecnicamente. Dal 23’ minuto : ci prova con il fisico ma nel secondo tempo è chiaramente poco assistito dai compagni.

Non riesce ad impostare il gioco ma neanche a fermare le azioni dell'Argentina che a centrocampo scorrono fluide.

Stesso copione dell'avversario con un cartellino giallo in più per un fallo stupido su Aguero.

Inesistente anche lui, ci prova nel primo tempo ma nella ripresa cala incredibilmente.

Gioca meno di mezz’ora poi esce per infortunio muscolare. Un peccato visto che sembrava in forma e aveva già deliziato tutti con tocchi da fuoriclasse. Dal 30’ minuto il migliore del Paraguay, segna il gol che sembra riaprire il match anche se nel secondo tempo riceve pochi palloni.

Tante difficoltà per il Paraguay ma lui non si è visto praticamente mai. Dal 55’ minuto

Inspiegabile il blackout del secondo tempo anche se è stato parecchio sfortunato soprattutto nel primo tempo quando ha perso sia Santa Cruz che Gonzalez.

© Riproduzione Riservata.