BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ABDENNOUR AL MILAN / Per il centrale del Monaco c'è il nodo passaport

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Aymen Abdennour - Infophoto  Aymen Abdennour - Infophoto

ABDENNOUR AL MILAN, ECCO CHI E' IL DIFENSORE DEL MONACO (14 LUGLIO 2015) - Il problema legato all'acquisizione di Aymen Abdennour del Monaco è legato al suo status di extracomunitario. La nuova regola entrata in vigore alla fine del 2014 infatti parla di poter tesserare al massimo due calciatori extracomunitari e i rossoneri hanno già acquistato in questa sessione Luiz Adriano e Carlos Bacca. Per il Milan non potrà essere applicata nemmeno la norma che prevede la possibilità di acquistarne un terzo perchè la deroga è permessa solo a chi non ne aveva in rosa fino al 30 giugno scorso. Cosa che non riguarda il Milan he in rosa aveva per esempio tra gli altri Honda e Alex. L'unica possibilità rimane quella del possibile passaggio a comunitario della sua situazione prima dell'acquisto, pratica che sembra davvero molto complicata.

ABDENNOUR AL MILAN, ECCO CHI E' IL DIFENSORE DEL MONACO (14 LUGLIO 2015) - Il Milan insiste per Alessio Romagnoli, ma al momento trova la ferma opposizione della Roma. Il giovane centrale è in cima alla lista dei desideri di Sinisa Mihajlovic che ha avuto il piacere di allenarlo alla Sampdoria. Visto il muro alzato dalla Roma che continua a chiedere 30 milioni la società rossonera deve vagliare delle alternative. Il nome forte è quello di Aymen Abdennour, centrale classe 1989 tunisino del Monaco. Nonostante diverse stagioni positive in Ligue 1 e tante presenze nella sua nazionale c'è voluto un quarto di finale di Champions League contro la Juventus per mostrare al nostro paese le caratteristiche di questo calciatore. Abdennour è un difensore centrale roccioso, fisico ma anche molto tecnico, abile a guidare la difesa con intelligenza e grande attenzione. Su di lui ci sono state anche la Roma e la Juventus oltre a diversi club esteri, al momento però pare che nessuno di questi club stia provando un affondo.



© Riproduzione Riservata.