BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SBK 2015/ Superbike info streaming video diretta tv: come seguire le prove libere FP1 e FP2 Gp Laguna Seca. Scatta Rea (oggi venerdì 17 luglio)

Sbk 2015 Superbike Gp Laguna Seca info streaming video e diretta tv delle prove libere FP1 e FP2: come seguire le sessioni in programma oggi in California e gli orari (venerdì 17 luglio)

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Terminata la prima sessione di prove libere in vista del Gran Premio di Superbike a Laguna Seca. Nei primi quarantacinque minuti in pista è stato Jonathan Rea della Kawasaki a registrare il miglior tempo in . Al secondo posto il compagno di squadra e campione del mondo in carica Tom Sykes, che ha preceduto di soli 65 millesimi Chaz Davies della Ducati. A seguire Niccolò Canepa della Althea Racing e Davide Giugliano della Ducati; sesto tempo per la BMW di Ayrton Badovini che a una ventina di minuti dal termine ha vissuto un problema tecnico causando il regime di bandiera rossa, per la pericolosa posizione della sua moto ferma sul tracciato. A completare la top ten nella prima sessione di prove libere Sylvain Giuntoli della Honda, Leon Haslam dell'Aprilia (terzo in classifica generale), Randy de Puniet ed Alex Lowes della Suzuki.

Anche se è solo una wild card, l'Aprilia punta forte su Max Biaggi che dopo Misano correrà di nuovo in sella a una delle moto del team italiano nel gran premio della Malesia del prossimo 2 agosto a Sepang. "Il ritorno di Max a Misano è stato dettato dalla passione e dalla voglia che molti avevano di rivederlo in gara. Il risultato è stato così positivo che è stato naturale pensare a un secondo episodio" ha detto il team manager della Aprilia Racing Romano Albesiano sottolineando l'importanza dell'esperienza di Biaggi in un campionato difficile come quello di Superbike. Inoltre il ritorno in pista del pilota romano ha riacceso i fari sul team italiano che ora spera di conquistare altri punti nella classifica generale del campionato 2015. "Max manca da dieci anni da questa pista e non vi ha mai corso con la SBK. Ma, ancora una volta, prevarrà la curiosità di vederlo affrontare questa nuova e affascinante sfida" ha spiegato Albesiano.

Dopo aver conquistato due ottimi sesti posti nel GP di Misano, Max Biaggi tornerà a gareggiare nel campionato di Superbike nella gara di Sepang in Malesia in programma il prossimo 2 agosto. "Non lascio il lavoro a metà. Non sarà facile ripetersi ai livelli di Misano ma il bello di questo ritorno è anche quello di affrontare sfide difficili" ha detto il pilota romano che vestirà i colori dell'Aprilia grazie a un'altra wild card. A 44 anni Biaggi può ancora dare filo da torcere agli altri piloti in gara in Superbike e aiutare la casa motociclistica italiana a conquistare punti nella classifica dei team del 2015. "La vera impresa è trovare le motivazioni forti per cogliere anche la nuova occasione di Sepang, una pista dalla quale manco da tanti anni e sulla quale non ho mai corso con la Superbike. Dunque non sarà facile" ha spiegato Biaggi.

Nono appuntamento del Mondiale Superbike 2015, che torna dopo un mese di pausa e affronta la sua tappa negli Stati Uniti, per la precisione sull'affascinante circuito californiano di Laguna Seca. Basta dare uno sguardo alla classifica iridata per capire che questa stagione è stata finora un monologo dei piloti britannici: sedici gare e altrettante vittorie per i sudditi di Sua Maestà. In particolare il dominatore assoluto è Jonathan Rea, che ha vinto unidici di queste sedici gare e nelle altre cinque è arrivato secondo: in totale, 375 punti sui 400 a disposizione, titolo già in tasca a metà stagione. Alle sue spalle la seconda Kawasaki di Tom Sykes, poi l'Aprilia di Leon Haslam e la Ducati di Chaz Davies, mentre il miglior alfiere del resto del mondo è lo spagnolo Jordi Torres. L'Italia si affida in particolare a Davide Giugliano che, una volta rientrato dal grave infortunio di inizio stagione, ha dimostrato di essere competitivo su ottimi livelli salendo già tre volte sul podio: se continuerà così, presto diventerà il migliore non britannico in classifica. Per quest'anno, di più non si può fare... Ricordiamo adesso gli orari delle prove libere del venerdì, inevitabilmente condizionate dalle ben nove ore di fuso orario che separano la California dall'Italia: la prima sessione  andrà in scena alle ore 20.15 italiane (le 11.15 locali), la seconda sessione  avrà inizio invece alle ore 00.00, la mezzanotte italiana fra venerdì e sabato quando a Laguna Seca saranno le 15.00: ricordiamo che ciascuna sessione dura 45 minuti. Purtroppo però non si potranno vedere né in diretta tv né in diretta streaming video queste due sessioni, perché il venerdì non è coperto dalle immagini di Mediaset, che detiene i diritti per trasmettere in Italia la Superbike. Dunque sarà prezioso avere dal web informazioni aggiuntive e notizie sui piloti impegnati in pista e sulla situazione del Mondiale Superbike: potete rivolgervi al sito ufficiale www.worldsbk.com, così come all’account Twitter che trovate all’indirizzo @sbk_official. Ricordiamo infine che in America non corrono le categorie minori che di solito completano il weekend, quindi tutta l'attenzione sarà per le Superbike.

© Riproduzione Riservata.