BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mondiali nuoto Kazan 2015/ Streaming video e diretta tv. Cagnotto-Dallapè quinte nei tuffi, mancata la qualificazione a Rio (oggi sabato 25 luglio)

Mondiali nuoto Kazan 2015 streaming video e diretta tv: le finali in programma oggi, sabato 25 luglio. Spiccano i tuffi sincro 3 metri con Cagnotto-Dallapè, ma anche fondo e sincronizzato

Tania Cagnotto (Infophoto) Tania Cagnotto (Infophoto)

Non nasconde la delusione Tania Cagnotto dopo il quinto posto ottenuto insieme a Francesca Dallapè nella gara di tuffi 3 metri sincro donne ai mondiali di nuoto di Kazan. "Abbiamo litigato col trampolino tutto il tempo" ha detto l'atleta a bordo vasca con un viso che lasciava intendere l'enorme delusione per il risultato inaspettato. Le azzurre puntavano almeno al podio ma hanno ottenuto solo un quinto posto che complica anche l'accesso alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro. Nelle prossime gare infatti Tania Cagnotto dovrà riuscire a qualificarsi individualmente per staccare il pass per i giochi olimpici del 2016.

Quinto posto per Tania Cagnotto-Francesca Dallapè nella finale dei tuffi 3 metri sincro donne. Niente podio dunque per le azzurre al termine di una gara comunque di ottimo livello, chiusa con 302,43 punti. Tuttavia nessuna coppia europea è riuscita ad andare a medaglia in una gara che è stata dominata dalla coppia cinese Wu Minxia-Shi Tingmao (351,30 punti), medaglia d'oro davanti alle canadesi Jennifer Abel-Pamela Ware (319,47 punti), bronzo per le australiane Samantha Mills-Esther Qin (304,20 punti). Resta dunque un pizzico di rimpianto per un podio che è sfuggito per meno di 2 punti, anche se in mezzo fra le azzurre e le australiane ci sono pure le ucraine Nedobiga-Kesar, migliori europee ma di legno con 302,85 punti.

La prima giornata dei Mondiali di nuoto Kazan 2015 ci ha regalato la bella medaglia di bronzo di Matteo Furlan nella 5 km di fondo, ma adesso è il momento forse più atteso della giornata: comincia la finale dei tuffi dal trampolino 3 metri sincro femminile, la gara di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, le campionesse europee che cercheranno di salire ancora una volta anche sul podio della gara iridata.

Il bronzo ottenuto da Matteo Furlan nella finale fondo 5 km uomini, ai mondiali di nuoto in corso a Kazan, non ha lasciato indifferente il governatore del Veneto Luca Zaia, che ha elogiato il vincitore della prima medaglia azzurra in questa edizione dei mondiali. "La tenacia e la dedizione del ventiseienne Matteo Furlan, che ha conquistato il bronzo nella 5 km di fondo nella rassegna iridata a Kazan, sono l'emblema della fatica, del sacrificio, dell'impegno e della serietà di tanti giovani veneti, nello sport e non solo", ha detto Zaia, che ha sottolineato come il risultato di Furlan renda onore all'Italia e in particolare al movimento nuoto veneto, "che ha allenato e continua a far crescere tanti campioni e promesse". 

Buon nono posto per Arianna Bridi nella finale dei 5 km fondo donne, tenutasi sul fiume Kazanka, ai Mondiali di nuoto Kazan 2015. L'oro è andato agli Stati Uniti con la ventunenne Hanley Anderson, 21 anni, che si è imposta in progressione con un tempo di 58'48"4, seguita dalla greca Kailopi Araouzou e dalla giovane tedesca Finnia Wunram, giunta a 2"6. Solo quarta Sharon Van Rouwendaal, una delle favorite della vigilia, che non ha trovato lo sprint giusto nel finale. Undicesima l'altra italiana Martina Grimaldi, che attende le finali dei 10 e dei 25 km. L'Italia ha già ottenuto una medaglia con Matteo Furlan, che si è aggiudicato il bronzo nella finale dei 5 km fondo uomini.  

Prima medaglia per l'Italia ai Mondiali di nuoto Kazan 2015. Merito di Matteo Furlan, che conquista un bronzo forse inatteso nella gara di nuoto di fondo 5 km maschile. Una gara tiratissima, che si è decisa praticamente al fotofinish: l'azzurro è riuscito ad artigliare la terza posizione precedendo di pochissimo un nutrito gruppo di avversari, in scia alla volata per il primo posto che è stata vinta dal sudafricano Chad Ho davanti al tedesco Rob Muffels. Dunque il podio vede Ho medaglia d'oro, Muffels argento e Furlan bronzo a rinverdire la straordinaria tradizione dell'Italia nel nuoto in acque libere.

Intanto ricordiamo che il pomeriggio sarà caratterizzato dalla finale dei tuffi 3 metri sincro donne (ore 18.30): stamattina si sono disputate le eliminatorie che hanno visto la coppia formata da Tania Cagnotto e Francesca Dallapè qualificarsi anche se con un settimo posto un pochino sotto le attese. In effetti le azzurre sono soltanto la quarta copia europea ed invece a livello continentale dominano da tanti anni: comunque poco importa perché oggi pomeriggio si ripartirà da zero all'inseguimento delle solite cinesi. Infatti Wu Minxia e Shi Tingmao hanno vinto anche le qualificazioni con 312.90 punti, mentre il punteggio delle azzurre è stato di 280.77.

Si parte subito forte con questi attesissimi mondiali di nuoto che diranno un po' la condizione e la crescita dei tanti italiani che proveranno a prendere una o più medaglie. Negli azzurri in gara oggi spicca certamente alle 18 la finale dei 3 metri sincro con le campionesse Tania Cagnotto e Francesca Dallapè che proveranno per l'ennesima volta a togliere lo scettro alle cinesi, dopo due argenti a Roma e Barcellona negli ultimi due mondiali. Nella finale 5 km di fondo maschile invece in gara si vedranno Mario Sanzullo e Matteo Furlan, e si spera lecitamente in una bella sorpresa. In questa mattina spazio anche al nuoto sincronizzato con i preliminari del solo tecnico con Linda Cerruti e del duo misto tecnico con la coppia azzurra affiatata tra Manila Flamini e Giorgio Minisini. Alle 14 poi, tornando ai tuffi, avremo la finale del sincro misto dai 10 metri in cui Noemi Batki e Maicol Verzotto proveranno il colpaccio. Insomma giornata piena in cui la speranza di qualche medaglia non solo è lecita ma d'obbligo.

Assegnate le prime medaglie dei Mondiali di nuoto Kazan 2015. Si è infatti conclusa da pochi minuti la gara di nuoto di fondo 5 km femminili. La vittoria è andata all'americana Haley Anderson, che ha preceduto in una volata a dire il vero senza storia la greca Kalliopi Araouzou e la tedesca Finnia Wunram, che dunque sono salite con lei sul podio. Merita però di essere ricordata anche la prova dell'olandese Sharon Van Rouwendaal, che ha condotto tutta la gara in testa: a poche centinaia di metri dall'arrivo sembrava oro sicuro per lei, poi il crollo che l'ha privata addirittura di un posto sul podio.

Cominciano oggi, sabato 25 luglio 2015, le finali dei Mondiali di nuoto 2015 che si svolgono a Kazan, in Russia. Dopo la cerimonia inaugurale che ieri ha aperto la sedicesima edizione della manifestazione iridata che riunisce tutti gli sport acquatici (nuoto, tuffi, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato e pallanuoto), oggi si inizia a fare sul serio in acqua. Per la precisione saranno cinque le finali in programma: ecco quali saranno i titoli da assegnare oggi.

Le prime emozioni arriveranno dal nuoto di fondo, che spesso ha regalato grandi gioie all'Italia: infatti i primi titoli da assegnare saranno quelli della 5 km femminile (partenza alle ore 9.00 italiane) e della 5 km maschile (ore 12.00), le due distanze più brevi per i faticatori delle acque libere, che saranno protagonisti nel fiume Kazanka. Due titoli da assegnare anche nei tuffi in questa prima giornata: alle ore 14.00 ecco l'inedita gara della piattaforma sincro 10 metri mista (un uomo e una donna), ma c'è attesa soprattutto per quello che succederà alle ore 18.30 con la gara del trampolino sincro 3 metri femminile, cioè quella in cui schieriamo la coppia formata da Tania Cagnotto e Francesca Dallapè. Alle ore 16.30 invece ecco la prima finale del nuoto sincronizzato, che assegnerà le medaglie del programma tecnico singolo.

La diretta tv sarà molto ampia: la sessione mattutina a partire dalle ore 7.45 sarà trasmessa su Rai Sport 1 (numero 58 del telecomando, disponibile anche al numero 5058 della piattaforma satellitare Sky), mentre per la sessione pomeridiana Rai Sport 2 sarà il canale di riferimento (numero 58 del telecomando, disponibile anche al numero 5058 della piattaforma satellitare Sky) a partire dalle ore 14.00. Naturalmente sarà disponibile anche la diretta streaming video tramite il sito Internet della Tv di Stato all'indirizzo www.rai.tv. I riferimenti ufficiali dei Mondiali sono invece il sito www.kazan2015.com, la pagina Facebook Kazan 2015 e l'account Twitter @finakazan2015.

© Riproduzione Riservata.