BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALENDARIO TORINO 2015-2016/ Prima di campionato e derby della Mole: Le partite della nuova stagione (sorteggio Serie A)

Sorteggio calendario Serie A 2015-2016: il Torino si presenta ai nastri di partenza reduce da un nono posto che ha permesso una salvezza tranquilla. Cosa accadrà nella prossima stagione?

Giampiero Ventura - InfophotoGiampiero Ventura - Infophoto

Il Torino di Giampiero Ventura inizierà il suo campionato fuori casa contro il Frosinone di Roberto Stellone  neopromosso. La squadra granata sarà poi impegnata in un match complicato in casa all'Olimpico contro la Fiorentina. Fino all'ottava nella quale i granata ospiteranno il Milan di Sinisa Mihajlovic ospiteranno Sampdoria e Palermo e andranno in trasferta per giocare contro Chievo Verona e Carpi. Dopo la sfida contro i rossoneri ce ne saranno altre quattro di fila molto complicate all'Olimpico di Roma contro la Lazio, in casa col Genoa, il derby della Mole contro la Juventus allo Stadium all'undicesima e in casa contro l'Inter. Dopo aver affrontato l'Atalanta all'Atleti Azzurri d'Italia e il Bologna in casa ci sarà la sfida tra le mura amiche contro la Roma. Chiudono il calendario le sfide contro Sassuolo, Udinese, Napoli ed Empoli.

Il calendario del Torino dello scorso anno, stagione 2014/15, era piuttosto proibitivo nella sua parte iniziale quando si sarebbero incotrate nell'arco di appena cinque giornate Inter, Verona e Fiorentian in casa oltre alla Sampdoria al Ferraris e al Cagliari al Sant'Elia. Dopo di che invece si sono affrontate sfide complesse alternate ad altre più abbordabili è così che il Toro è andato a Roma per affrontare la Lazio e dopo ha giocato due turni in casa contro Parma e Atalanta per poi tornare a Roma per giocare contro la Roma. Affrontato il Sassuolo in casa i granata si sono trovati a giocare il derby della Mole allo Juventus Stadium alla fine di novembre. Finale di campionato in discesa con l'ostacolo Milan alla penultima di campionato, dopo il derby  ci sarebbero state le sfide in casa contro Palermo e Genoa oltre a quelle fuori casa contro Empoli, Chievo Verona e Cesena.

Apre un campionato di Serie A che si spera possa essere anche superiore a quello passato nel quale comunque la squadra allenata da Giampiero Ventura è riuscita a ottenere una salvezza tranquilla senza riuscire però a centrare l'Europa. L'obiettivo infatti di questa è quello di provare a migliorare la classifica cercando di centrare magari un posto per giocare l'Europa League. Nella passata stagione nella competizione i granata furono eliminati in un doppio sfortunato scontro con lo Zenit Sanpietroburgo degli ottavi di finale.

Sarà importante capire lo stato di forma della squadra granata che prima o poi dovrà comunque affrontare tutte le avversarie che lotteranno per la Serie A. Non ci sarà il derby con la Juventus alla prima giornata di campionato oltre all'Inter già sfidato all'esordio l'anno passato.

La squadra a disposizione di Giampiero Ventura si presenta al via con diversi cambiamenti importanti. Sono partiti giocatori importanti come Matteo Darmian e Omar El Kaddouri, ma questa squadra ha dimostrato l'anno scorso di poter sopperire con le idee alle partenze eccellenti con Ciro Immobile e Alessio Cerci che nell'estate del 2014 fecero le valigie per Liga e Bundesliga.

La dirigenza ha operato in maniera oculata andando a sostituire Darmian con un giocatore di altrettanto valore come Zappacosta che è arrivato dall'Atalanta insieme al regista Daniele Baselli. In mezzo al campo sono poi arrivati anche Joel Obi dall'Inter e Acquah dalla Sampdoria. Novità anche sulla corsia mancina dove dal Cagliari è arrivato Avelar.

Il Torino aspetta di sapere quindi oggi chi saranno le sue avversarie per questo campionato di Serie A 2015/16 che si presuppone sarà davvero molto più equilibrato dei precedenti e con tantissimi scontri emozionanti da vivere dall'inizio alla fine.