BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

O Generosa / Giovanni Allevi, inno campionato Serie A 2015/2016: l'ironia sui social

Giovanni Allevi, il nuovo inno della Serie A: nasce l'idea di unire due tradizioni della cultura italiana: il calcio e la musica. E' così che il noto compositore realizzerà O Generosa.

Giovanni Allevi - Infophto Giovanni Allevi - Infophto

Ancora non è stato rivelato nella sua interezza, ma l'inno O Generosa creato da Giovanni Allevi per la Serie A ha giù suscitato polemiche e critiche sul web. Su Twitter coloro che non amano la musica del pianista si sono sbizzarriti con commenti al vetriolo sulla canzone. "L inno di Allevi ha messo d' accordo tutte le società:"All' ingresso distribuiremo gratuitamente dei tappi per le orecchie", "Possiamo già sbilanciarci: la parte più dura del campionato saranno i cinque minuti prima di ogni partita con l'inno di Giovanni Allevi" e "Mi raccomando, guardate il sorteggio del calendario senza volume. Eviterete il rischio di beccarvi anche un frammento dell'inno di Allevi" sono solo alcuni dei commenti comparsi sui social ancora prima che la canzone venisse ascoltata.

Il sito de La Repubblica ha pubblicato le prime immagini del video di O Generosa, l'inno che il pianista Giovanni Allevi ha composto per la Serie A. Nel video si vede il musicista dirigere l'orchestra che ha suonato il pezzo: una canzone che unisce alcuni tratti di musica classica al pop come è nello stile di Allevi. Fra genio e ribelle, si vede Allevi scherzare coi suonatori e col coro prima di buttare all'aria gli spartiti della canzone. Il video intregrale dovrebbe essere pubblicato a breve, intanto si possono sentire le prime note per dare un giudizio iniziale. Clicca qui per il video di O Generosa di Giovanni Allevi.

Avverrà stasera durante la serata per il sorteggio dei calendari di Serie A il debutto ufficiale di O Generosa i Giovanni Allevi. Il pianista prenderà parte all'evento organizzato dalla Lega Calcio e condotto dal giornalista Antonella Piroso insieme alla soubrette Laura Barriales e durante la serata canterà per la prima volta il nuovo inno della competizione. Sperando che il pubblico in sala, composto da allenatori e addetti ai lavori, sia più clemente dei fan su internet che hanno già protestato con l'autore per il titolo reputato non soddisfacente. Dopo il primo ascolto finalmente si potranno darere più oggettivi sul pezzo composto da Giovanni Allevi.

Abbiamo già rivelato che la Serie A avrà da quest’anno un inno: si chiama “O generosa” ed è stato composto da Giovanni Allevi. Ma non è tutto oro quello che luccica: un articolo de Il Fatto Quotidiano firmato da Michele Monina pone qualche dubbio sul compositore e sul titolo. “Se l’idea è quella di unire due pilastri della nostra cultura come musica e calcio, qualcuno avrebbe potuto lavorare meglio a livello di titoli” scrive il giornalista; non solo, viene anche specificato come Allevi, che dovrebbe rappresentare la cultura italiana nel mondo, non sia “visto di buon occhio in parecchi ambienti, da quelli colti della musica classica a quelli della musica leggera”. Insomma: l’inno non è stato ancora presentato ufficialmente e fa già discutere. “Non era possibile evitare direttamente di pensare un inno?” si chiede Monina al termine del suo pezzo.

Come ha spiegato Maurizio Beretta, Presidente della Lega Serie A, l’inno "O generosa!" scritto da Giovanni Allevi, che accompagnerà il campionato 2015-2016 e che sarà svelato ufficialmente questa sera, nel corso della cerimonia del sorteggio del calendario, è stato creato e voluto secondo l’idea di unire “i due pilastri della cultura italiana nel mondo, ovvero l’amore per il calcio e la grande tradizione musicale, come si legge nel comunicato. L’inno, ricordiamo, sarà suonato al momento dell’ingresso in campo delle squadre; il suo esordio ufficiale avverrà il prossimo 8 agosto e non avverrà in Italia, perchè il primo appuntamento con la nuova stagione sarà la Supercoppa Italiana che a Shanghai, in Cina, vedrà opposte Juventus e Lazio.

In merito alla scelta dell'inno per la Serie A che è stato affidato a Giovanni Allevi ha parlato Maurizio Berretta tramite un comunicato. Il Presidente della Lega Serie A ha lanciato questo messaggio: "E' davvero un onore che un'artista come Giovanni Allevi compositore, pianista e famoso direttore d'orchestra in tutto il mondo, abbia deciso di sposare con entusiasmo il progetto della Lega di Serie A per la realizzazione di un nuovo inno". Parole importanti da parte di un'istituzione dello sport per quella che lo è nel mondo della musica. Giovanni Allevi si lega al campionato di Serie A come solo un grande artista sa fare, con la magia della sua musica.

La scelta per l'inno nazionale della Serie A è stato molto oculato con alla fine l'assegnazione al grandissimo compositore internazionale Giovanni Allevi. Quello che è una vera e propria eccellenza che porta il marchio ''Made in Italy'' in tutto il globo terrestre. Un'artista molto attaccato alla sua terra e non solo alla natia Ascoli Piceno ma proprio a tutta l'Italia. Lo si vede anche dal suo profilo Instagram dove campeggiano diverse foto che si riferiscono al tricolore. Parlando di inni viene sicuramente da segnalare una di queste nel quale viene ritratto un bimbo orientale che porta indosso una maglia verde con scritto Italia sopra e il tricolore sul braccio. Questo il commento di Allevi: "Spesso si  pensa che l'Italia non sia presa inconsiderazione dagli altri all'estero. Non è veor questo! Per gli orientali noi siamo un mito intramontabile". Clicca qui per la foto.

La novità più importante legata alla presentazione dei nuovi calendari di Serie A è sicuramente rappresentata dal nuovo inno della categoria. Una novità importante con Giovanni Allevi che ha composto la musica per l'occasione con l'inno che si chiamerà ''O Generosa''. Sulla pagina Twitter della Serie A Tim viene annunciato con tanto di foto e sono subito tantissimi i commenti dei fans: "Con il massimo rispetto penso che ogni squadra abbia già il suo inno e io quello della mia Roma non lo cambierò con nessuno", "L'inno della Serie A sono le urla dei venditori dello stadio, e basta". Clicca qui per la foto e gli altri commenti dei tifosi.

Scelta importante per la Lega di Serie A che ha commissionato il suo nuovo inno a Giovanni Allevi, decisione prestigiosa con un compositore di primo livello internazionale. Giovanni Allevi è nato nel 1969 ad Ascoli Piceno ed è in attività dal 1997 con 15 album pubblicati alle spalle e ben 4 raccolte. Nella sua carriera si contano tantissimi riconoscimenti come la nomina a Cavaliere al merito della Repubblica Italiana che gli è stata proposta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri alla fine del 2011. Il 21 dicembre del 2008 è stato direttore d'orchestra presso il Senato della Repubblica per il concerto di Natale dirigendo ''I virtuosi italiani''. Sono inoltre molte le collaborazioni alle spalle con artisti del calibro di Claudio Baglioni e Simone Cristicchi. Giovanni Allevi è laureato in Filosofia nel 1998.

E' arrivato uno dei momenti più attesi dell'estate per i calciofili, domani infatti sarà redatto il nuovo calendario per la Serie A 2015/16. E' così che ogni tifoso/addetto ai lavori potrà sapere tutti gli scontri dalla prima all'ultima giornata del campionato. A questo evento se ne associa un altro, una vera e propria novità per il nostro calcio. Domani sarà presentato il nuovo inno della Serie A composto da Giovanni Allevi: "O generosa!". Il noto compositore sarà presente domani per presentare il brano in anteprima, questo sarà intonato in tutti gli stadi italiani prima di ogni partita del campionato di calcio italiano. Veramente indovinata la scelta di puntare su un'artista internazionale come il compositore di Ascoli Piceno Giovanni Allevi, un'eccellenza della nostra musica nel mondo e davvero un'artista raffinato e di grande calibro. L'inno debutterà sui campi l'otto agosto prossimo prima della Supercoppa Italiana che si disputerà a Pechino tra Juventus e Lazio.

© Riproduzione Riservata.