BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Cagliari-Saragozza (risultato finale 1-0): la cronaca, gol di Melchiorri nel primo tempo (amichevole, martedì 28 luglio 2015)

Diretta Cagliari-Saragozza, info streaming video e tv: alle ore 20:45 gli isolani affrontano al Sant'Elia un'importante amichevole estiva, gli spagnoli militano nella Segunda Division

Massimo Rastelli, nuovo allenatore del Cagliari (Infophoto)Massimo Rastelli, nuovo allenatore del Cagliari (Infophoto)

Il sigillo di Federico Melchiorri, uscito nel finale sotto una pioggia di applausi da parte del pubblico, decide l'amichevole del Sant'Elia che i rossoblù portano a casa non senza qualche sofferenza. Nell'ultima fetta di partita il Saragozza ha fatto sul serio per raggiungere almeno il pareggio: all'83 Ortuno è riuscito a penetrare nell'area sarda ma il suo tiro si è spento sull'esterno della rete. All'88' il brivido maggiore: punizione di Angel dal limite dell'area, pallone a lato di poco con Cragno rimasto di sale; in mezzo un gol annullato a Diego Farias per fuorigioco. Il brasiliano è uno dei giocatori subentrati nel corso della ripresa: gli altri sono Fossati (per Di Gennaro al 67'), Giannetti (al posto di Sau, 72'), Pisacane (77', fuori Balzano) e Capello, al 90' per Melchiorri. Dopo l'ingresso di Farias Joao Pedro è arretrato nei tre di centrocampo. Rimane comunque una vittoria prestigiosa e che fa morale per la squadra di Massimo Rastelli.

Nella prima parte della ripresa gli spagnoli provano a fare la partita ma i rossoblù si difendono bene e provano ad agire in contropiede. Al 12' Cragno blocca il tiro da fuori area di Wilk. Poi la partita s'incattivisce, un paio di contrasti eccessivamente duri innescano al 70' una rissa tra i giocatori di Cagliari e Saragozza; l'arbitro Maresca riesce in qualche modoa ristabilire l'ordine in campo ed ammonisce due cagliaritani, Balzano ed il neoentrato Fossati. 

Il secondo tempo parte con un'azione combinata di Sau e Melchiorri sventata dalla difesa spagnola al casello dell'area di rigore. Al 51' è invece l'attaccante del Saragozza Angel Rodriguez a tentare l'incursione in area, bravo Marco Capuano a sbrogliare la situazione. 

Il primo tempo si è concluso con i sardi in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Melchiorri al 16' minuto. Da segnalare un grande intervento con i piedi del portiere spagnolo Herrera, che in chiusura di frazione si oppone alla punizione di Joao Pedro in maniera poco ortodossa ma efficace. 

Lo spegnimento dei riflettori allo stadio Sant'Elia ha generato un blackout di qualche minuto, i due allenatori hanno approfittato della pausa per impartire altre indicazioni ai giocatori. La partita è ripresa con l'ausilio di luci artificiali, poco dopo la mezz'ora prima cambio nel Saragozza: fuori l'infortunato Jorge Diaz, dentro al posto Abraham. Al 37' Melchiorri va giù nell'area di rigore avversaria ma per l'arbitro Maresca è tutto regolare. 

Sono i sardi a sbloccare il risultato nell'amichevole del Sant'Elia. Il gol del vantaggio rossoblù cade al 16' minuto porta la firma di uno dei nuovi acquisti, l'attaccante Federico Melchiorri prelevato dal Pescara. Bel sinistro a giro del numero 9 cagliaritano e padroni di casa in vantaggio. Al 26' un imprevisto allo stadio Sant'Elia: si spengono i riflettori, la partita deve fermarsi. 

Primo tempo in corso al Sant'Elia, di seguito riportiamo anche la formazione con cui sono scesi in campo gli spagnoli del Real Saragozza. Modulo : 25 Herrera; 2 Bertan, 4 Cabrera, 5 Ruben, 22 Rico; 7 Aria, 6 Wilk, 19 Erik Moran,; 11 Jorge Diaz, 9 Angel, 15 Pedro; In panchina: 1 Alcolea, 8 Lolo, 10 Ortuno, 16 Carcelen, 18 A.Dorca, 20 Adan, 21 Diamanca, 24 Abrahan, 27 Tarsi, 28 Killian, 29 Xiscu Allenatore: Popovic. L'arbitro dell'amichevole è il signor Fabio Maresca della sezione di Napoli, assistito dai guardalinee Citro (Battipaglia) e Cangiano (Napoli). 

Di seguito la formazione con cui la squadra allenata da Massimo Rastelli comincerà l'amichevole contro gli spagnoli del Saragozza. Modulo con Cragno tra i pali, la difesa a quattro vedrà all'opera da destra a sinistra Balzano, Krajnc, Marco Capuano e Murru; a centrocampo giocheranno il capitano Dessena, Di Gennaro e Donsah, tridente d'attacco con Joao Pedro dietro alla coppia Sau-Melchiorri. In panchina Colombo, Montaperto, Benjedetti, Barreca, Del Fabro, Pisacane, Deiola, Fossati, Barella, Farias, Giannetti, Capello.

Amichevole di lusso per il nuovo Cagliari che questa sera al Sant’Elia, alle ore 20:45, affronta il Real Saragozza. Una formazione storica del calcio spagnolo, basti pensare che, come comunicato sul sito ufficiale del Cagliari, è settima nel Paese per numero di tifosi. Una squadra che però al momento versa in cattive acque poichè milita nella Segunda Division (la Serie B iberica). Il Cagliari finora ha già affrontato due amichevoli, ma si è trattato più che altro di sgambate: 14-0 alla Rappresentativa Barbagia e 23-0 contro il Calangianus.

Questo di stasera è il primo appuntamento di peso per il Cagliari, che sta affrontando la preparazione nel ritiro di Aritzo (in provincia di Nuoro) e dopo la retrocessione in Serie B riparte da un nuovo allenatore, Massimo Rastelli che ha fatto benissimo sulla panchina dell’Avellino raggiungendo la semifinale playoff. Il calciomercato ha portato in Sardegna volti nuovi: su tutti Niccolò Giannetti e Federico Melchiorri, due attaccanti che hanno esperienza di Serie B e dunque daranno una grossa mano, Marco Storari che lascia la Juventus dopo cinque anni e torna a fare il titolare in una piazza che può esaltarlo, e il regista Davide Di Gennaro che è rinato a Vicenza e ora si può rilanciare ulteriormente provando a conquistare la Serie A da protagonista. Per contro hanno lasciato Luca Rossettini, Albin Ekdal, Danilo Avelar, Lorenzo Crisetig e i vari Farias, Brkic e M’Poku per fine prestito; naturalmente la retrocessione ha aperto le porte del Cagliari che però si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con ambizione e sicuramente sarà una delle favorite per la promozione, che la società isolana proverà a conquistare direttamente e senza passare dai playoff.

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv dell’amichevole Cagliari-Real Saragozza di questa sera, nè sarà a disposizione uno streaming video; tuttavia per rimanere aggiornati sul risultato e per avere uno scorcio sui novanta minuti della società isolana potete rivolgervi agli account dei social network che trovate agli indirizzi facebook.com/CAGLIARICALCIOOFFICIALPAGE e @CagliariCalcio (su Twitter) e messi a disposizione dal Cagliari. Sono presenti anche le pagine del Real Saragozza per tutti coloro che volessero informarsi sull’avversaria dei rossoblu in questa interessante amichevole: trovate tutto agli indirizzi facebook.com/RealZaragozaOficial e @RealZaragoza.

© Riproduzione Riservata.