BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Como-Aris Limassol: amichevole saltata all'ultimo, l'autobus sbaglia strada (oggi martedì 28 luglio 2015, amichevole)

Diretta Como-Aris Limassol: all'ultimo momento è saltata l'amichevole che i lariani avevano organizzato a Chiavenna contro i ciprioti, che in maniera clamorosa non si è presentata in campo

(dall'account ufficiale facebook.com/calciocomo1907)(dall'account ufficiale facebook.com/calciocomo1907)

Incredibilmente, l'amichevole che i lariani avevano organizzato alle ore 18 di oggi contro l'Aris Limassol è saltata. A quanto pare l'autista dell'autobus della squadra cipriota ha portato i giocatori a Como invece che a Chiavenna, dove la squadra è in ritiro. Un errore imperdonabile che ha fatto sì che l'amichevole non si giocasse. Provenienti da Cuneo dove sono in ritiro, i ciprioti si sono ritrovati allo stadio di Como pronti a scendere in campo. Peccato che la squadra italiana è in ritiro nella Valchiavenna, in provincia di Sondrio. C'era un contratto in vigore tra le due squadre, ma l'Aris non si è presentato a Chiavenna adducendo difficoltà logistiche. Il Calcio Como si è ufficialmente scusato con tutti i tifosi pervenuti al campo per assistere all'amichevole e, per rispetto nei loro confronti, hanno deciso di effettuare un allenamento a porte aperte che si concluderà con una partitella in famiglia agli ordini di mister Carlo Sabatini.

Alle ore 18 di oggi pomeriggio i lariani giocano a Chiavenna un’amichevole importante contro l’Aris Limassol, una formazione cipriota che sta svolgendo il proprio ritiro in Italia e che dunque giocherà una serie di partite contro squadre del nostro Paese (pochi giorni fa ha perso 6-0 contro il Livorno). Il Como prosegue il ritiro di Chiavenna: ha recentemente battuto 5-0 la formazione locale della Chiavennese e sta svolgendo una buona preparazione verso il campionato di Serie B che dovrà giocare.

Stagione pazzesca quella dei lariani: hanno conquistato i playoff nell’ultima mezz’ora dell’ultima giornata e, sempre con il fattore campo a sfavore, si sono spinti sino alla clamorosa promozione. Non solo: Carlo Sabatini ha condotto la squadra alla finale di Coppa Italia Lega Pro, che però è stata persa nettamente contro il Cosenza. In sede di calciomercato sono state fatte cose importanti, nel senso che tanti dei protagonisti della promozione sono stati confermati; su tutti Simone Andrea Ganz, vero e proprio eroe dei playoff con le reti decisive, nei primi turni, che hanno permesso al Como di far fuori le più quotate Benevento e Matera. Questo pomeriggio Sabatini dovrebbe aprire all’esordio di Pol Garcia Tena, cresciuto nelle giovanili della Juventus e lo scorso anno a Vicenza, e Nadir Minotti il cui cartellino appartiene all’Atalanta e che nella stagione passata è stato nel girone C di Lega Pro con il Foggia. “La prima settimana è filata lascia” ha detto Sabatini, come si legge su La Provincia di Como. “Non abbiamo avuto problemi fisici se non per Cristiani, che ha il riacutizzarsi di un’infiammazione al tallone. Abbiamo puntato a distribuire il carico di lavoro senza creare sovraccarichi”. L’avversaria, l’Aris Limassol, ha vinto cinque volte il campionato di Seconda Divisione cipriota; l’ultima nel 2013, guadagnando così la promozione nel massimo campionato; il periodo d’oro è arrivato nel 1990 quando, anche grazie al clamoroso acquisto di Oleg Blochin - che era a fine carriera - l’Aris ha conquistato il quarto posto in classifica. 

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv dell’amichevole Como-Aris Limassol di questa sera, nè sarà a disposizione uno streaming video dell'incontro; tuttavia per rimanere aggiornati sul risultato e per avere uno scorcio sui novanta minuti della società lariana potete rivolgervi agli account dei social network che trovate agli indirizzi facebook.com/calciocomo1907 e @CalcioComo (su Twitter) e messi a disposizione dal Como.  

© Riproduzione Riservata.