BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

TANIA CAGNOTTO/ Diretta streaming video finale tuffi trampolino 3m donne. Mondiali nuoto 2015: "mi godrò la finale" (Kazan, 31 luglio)

Mondiali nuoto Kazan 2015, oggi le gare per accedere alle finali di domani nei tuffi con trampolino 3 m. Tania Cagnotto e Francesca Dellapè in cerca di una medaglia. Streaming video e tv

Tania Cagnotto, corsa all'oro dal trampolino 3m (Infophoto)Tania Cagnotto, corsa all'oro dal trampolino 3m (Infophoto)

È la settima finale nelle ultime 8 edizioni dei Mondiali di nuoto per la tuffatrice italiana più famosa del mondo, la piccola grande Tania Cagnotto. Con il quinto punteggio conquistato in semifinale si presenta in finale anche nel trampolino da 3 metri, dopo l'oro dalla specialità 1m: rimane di certo una delle favorite, insieme alle cinesi, alla canadese Abel e all'australiana Esther. Molto soddisfatta e serena Tania al termine delle semifinali di questo pomeriggio, dove sottolinea qualche problemi avuto in mattinata nelle eliminatorie, specie con i presalti, che però poi in semifinale ha eliminato del tutto. «Creo che le medaglie saranno una lotta punto a punto, con le cinesi e la canadese Jennifer Abel forse più in forma di me, ma comunque le proverò tutte per arrivare di nuovo sul podio. Ho voglia di giocarmela sempre, anche se questo campionato mondiale è già andato più che bene, posso ancora migliorare», ha dichiarato la tuffatrice al termine della gara. Il podio è difficile certo, ma perché non sperare dopo il quinto posto di qualificazione? Il palmares internazionale dell'azzurra di Bolzano è pronto per essere aggiornato dopo 8 medaglie iridate (un oro, 3 argenti, 4 bronzi) e ben 25 europee (17 ori, 4 argenti, 4 bronzi) in 15 anni di nazionale intensissimi.

Tania Cagnotto continua il suo periodo d'oro e si qualifica anche alla finale del trampolino da 3 metri ai Mondiali di nuoto Kazan 2015. In Russia la campionessa azzurra che pochi giorni fa ha ottenuto l'oro da un metro, totalizza il quinto punteggio nelle semifinali conclusesi poco fa, con 330,45. In testa nella classifica provvisoria le cinesi Shi Tingmao (381,90) ed He Zi (371,40), dalla canadese Jennifer Abel (353,90) e dall'australiana Qin Esther (345,75). Con questo risultato raggiunto, la nostra Tania raggiunge la settima finale iridata della specialità nelle ultime 8 edizioni. Purtroppo al bel risultato della Cagnotto non fa seguito quello della sua compagna di sincro Francesca Dallapè: nonostante questa mattina nelle eliminatorie fosse addirittura alla Cagnotto col sesto punteggio, questo pomeriggio ha commesso troppi errori nel suo doppio e mezzo indietro carpiato, finendo 17esima e quindi eliminata dalla finale. La prova per l'oro dai tre metri è in programma domani alle 18.30 ore italiane: tutti per Tania.

Sempre lei, Tania Cagnotto: ormai parlare di tuffi in Italia oltre alle simpatiche allusioni che si possono fare a Pippo Inzaghi e Neymar, significa trattare della mitica campionessa bolzanina di 30 anni che continua a stupire tutti per la propria bravura e per i propri risultati. Pochi giorni fa è arrivata la notizia più bella per la carriera di Tania, con finalmente l'oro in una competizione mondiale contro le nemiche di sempre, le cinesi. Oggi ci riproverà nel trampolino da 3 metri con le semifinali, dopo il 7°posto provvisorio di stamani nelle eliminatorie, mentre domani sono previste le finali anche per questa specialità. In un'intervista pubblicata oggi da Gazzetta dello Sport, la campionessa azzurra svela il "segreto" della propria convinzione mentale e serenità ritrovate dopo la fortissima delusione dell'Olimpiade londinese, evitando la depressione proprio perché la sua vita non si ferma solo ai tuffi. «Sono una parte importante della mia vita ma non l'unica, per questo motivo non mi sono abbattuta più di tanto: non sono un'ossessione, sono riuscita a staccare per poi riprendere i miei allenamenti migliorandomi sempre di più».

Ai Mondiali di Nuoto di Kazan 2015 oggi tornano di scena i tuffi, stamani le eliminatorie, stasera le semifinali e domani pomeriggio la finale che assegna l'oro nella disciplina dai 3 metri. Esattamente come per il tuffo dal trampolino 1m, il successo di Tania Cagnotto era partito da delle semifinali pazzesche che avevano iniziato a porla già come una delle più in forma e dunque favorita per la corsa all'oro. Nello specifico oggi gareggia anche Francesca Dallapè, scottata dal quinto posto in sincro con la Cagnotto, l'altra campionessa azzurra tenterò di andare a medaglia, aumentando le nostre possibilità di vedere un'altra bella salita sul podio in questi Mondiali finora positivi di Kazan.
Dopo le delusioni di Londra 2012 e quella parziale di Barcellona 2013, Tania Cagnotto ha trovato finalmente un oro che vale la carriera qualche giorno fa nella finale da un metro, dimostrando di essere non solo in grado di stare tra le prime ma di sapere finalmente battere l'incubo delle cinesi, ultimamente autentiche divoratici di oro che però hanno dovuto arrendersi finalmente alla prova letteralmente epica della campionessa 30enne di Bolzano. In un'intervista alla Gazzetta dello Sport di oggi, l'azzurra confessa che l'oro conquistato da un metro la sta aiutando moltissimo e le sarà utile anche durante le finali dai 3 metri: «questo oro non me lo toglierà nessuno, mi potrà far solo che bene in qualsiasi prossima gara, compresa quella di oggi, visto che ci andrò con più leggerezza, scioltezza e consapevolezza. È questo che mi rende più felice, è arrivato adesso finalmente e mi aiuterà verso l'Olimpiade di Rio».
Per seguire le gesta di Tania Cagnotto, la diretta tv della finale dei tuffi dal trampolino da 3 metri è affidata come di consueto a Rai Sport 1 che sta seguendo tutti i Mondiali di Nuoto: trovate il canale al numero del telecomando, ma anche tramite satellite sul . In chiaro per tutti invece è disponibile lo streaming video sul sito ufficiale della Rai - www.rai.tv - oppure sull'app Rai.Tv, sia su Apple Store che su Play Store. I canali social che seguiranno l'evento saranno invece l'account Twitter @finakazan2015, su Facebook la pagina è facebook.com/kazan2015.

© Riproduzione Riservata.