BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Torino/ News: fissato un incontro per Cigarini. Notizie 8 luglio 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Torino, news: notizie e aggiornamenti in diretta a mercoledì 8 luglio 2015. Matteo Darmian al Manchester United, si riparla di Abel Hernandez, appuntamento per Luca Cigarini

Luca Cigarini (destra), 29 anni (INFOPHOTO) Luca Cigarini (destra), 29 anni (INFOPHOTO)

La cessione di Matteo Darmian al Manchester United potrebbe sbloccare due-tre situazioni in entrata nel calciomercato del Torino. Si è accennato alle idee per la fascia destra e per l'attacco, con Jacopo Sala e Abel Hernandez come possibili obiettivi per i due ruoli. Mister Giampiero Ventura però vorrebbe anche un regista di qualità: al momento potrebbe tornare su Vives oppure schierare il ghanese Acquah, giocatore di altro tipo, davanti alla difesa. Per questo si riparla di Luca Cigarini, volante dell'Atalanta classe 1986, sotto contratto con i bergamaschi fino al 2018. Secondo le notizie riportate da gazzetta.it il Torino ha fissato a breve un incontro con il club nerazzurro per parlare sia di Cigarini che di Daniele Baselli, altro centrocampista atalantino che potrebbe fare al caso dei granata. Rimane da capire la valutazione dell'Atalanta ai suoi due giocatori: Cigarini in particolare è ormai una colonna e il club orobico non se ne priverà per poco. 

Il Torino sta cercando un attaccante da affiancare a Quagliarella e Maxi Lopez e stando alle ultime notizie di calciomercato l'ultima idea porta in Inghilterra. In particolare all'Hull City: SkySport ha riportato l'interesse granata per per Abel Hernandez, retrocesso dalla Premier League insieme ai Tigers con 25 presenze e 4 gol all'attivo. Una possibilità non inedita perché già l'estate scorsa il Toro aveva provato ad acquistare il nazionale uruguaiano, poi passato dal Palermo all'Hull City per circa 12 milioni di euro. In questa sessione di calciomercato il Chievo sta cercando di riportare in Italia la 'Joya' (il gioiello), ma per ora non ha ancora trovato un accordo con la società inglese. Il Torino potrebbe bruciare la concorrenza sfruttando l'incasso per la vicina cessione di Darmian. 

L'islandese Birkir Bjarnason è certamente un obiettivo di calciomercato del Torino, ma attorno al centrocampista del Pescara si è creato un vero e proprio caso che vede coinvolto anche il Basilea, che ora sembra in vantaggio rispetto ai granata. Per chiarire la situazione, il portale specializzato sul campionato cadetto TuttoB.com ha intervistato il direttore generale del Pescara Giorgio Repetto: "Noi avevamo fatto tutto con il Torino e sembrava potesse andare lì. Avevamo mandato anche i documenti, poi i suoi agenti hanno chiesto al presidente il mandato per muoversi autonomamente, e Sebastiani gliel’ha concesso. Adesso sembra siano molto vicini con il Basilea". A questo punto è fondamentale capire che cosa voglia fare davvero Bjarnason: "Le aspettative del giocatore sono quelle di andare in un grande club. Torino sicuramente lo è, ma il Basilea facendo la Champions potrebbe essere il massimo per lui. Sono notizie che sappiamo dall’esterno perché le trattative le portano avanti i suoi agenti. Ma la sua valutazione è quella di un milione e mezzo".

La trattativa di calciomercato che porterà Matteo Darmian dal Torino al Manchester United sembra in dirittura d'arrivo. Secondo quanto scrive il giornalista di SkySport Luca Marchetti, nel suo editoriale per il sito calciomercato.it, l'intesa definitiva tra i due club si può trovare a quota 18 milioni di euro. Per ora il Torino non si è schiodato dalla richiesta di 20 milioni mentre il Manchester United si è spinto fino a 16: la verità, come si suol dire, potrebbe trovarsi nel mezzo, magari con l'aggiunta degli ormai consueti bonus futuri a favore dei granata. Torino che intanto studia le contromosse: nella giornata di ieri era emerso l'interessamento per Davide Zappacosta, più datato quello per il veronese Jacopo Sala per cui sarebbe già pronta un'offerta di 3,5 milioni di euro; l'Hellas ne vorrebbe almeno 5 per uno dei suoi giocatori più quotati, le parti potranno avvicinarsi dopo che la cessione di Darmian sarà completata.

© Riproduzione Riservata.