BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Juventus-Olympique Marsiglia (risultato finale 2-0): video highlights e gol della partita (oggi 1 agosto 2015, amichevole)

Diretta Juventus-Olympique Marsiglia, info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita del Vélodrome, amichevole estiva che i bianconeri giocano sabato 1 agosto alle ore 21

Foto Infophoto Foto Infophoto

Partita tutt'altro che amichevole allo stadio Velodrome tra Olympique Marsiglia e Juventus. I francesi concludono la prima frazione di gioco con il risultato di 1-0 grazie ad un gol fortunoso di Alessandrini che beffa Buffon con un tiro cross da posizione decentrata. Ottima partenza della Juventus che sfiora il gol al 4' con Mandzukic, che servito in profondità da Pogba, autore di una gran giocata, preferisce crossare al centro per Morata anzichè tirare in porta. Sul corner conseguente occasione per Morata, che si libera in area velocemente ma calcia alto a pochi metri dalla porta. Pressing ossessivo del Marsiglia, in cui si mettono in evidenza, sulla fascia destra il terzino Djadjedje e l'ala Alessandrini, che mette più volte Evra in apprensione. All'11' altra occasione per la Juventus con Khedira che solo davanti a Mandanda calcia inspiegabilmente di esterno destro, anzichè calciare di sinistro. Al 17' Alessandrini si accentra dalla destra e calcia di sinistro sul secondo palo, Buffon mette in angolo. Al 19' altra iniziativa della coppia Djadjedje-Alessandrini, cross per Batshuayi che di testa, da buona posizione, non riesce ad inquadrare la porta. Partita molto intensa e giocata a ritmi elevatissimi, il Marsiglia ci tiene a fare bella figura davanti al pubblico amico e approfitta della migliore condizione fisica, mettendo la Juventus in difficoltà (il campionato francese inizierà l'8 agosto). Al 25' Khedira accusa un dolore al flessore della coscia destra e viene sostituito da Sturaro: il tedesco lascia il campo in barella e le immagini non lasciano presagire nulla di buono, in vista del match di Supercoppa contro la Lazio. Al 35' il Marsiglia passa in vantaggio con Alessandrini, il migliore in campo, che trova il gol in maniera fortuita. Nel finale ingenuità di Lichtsteiner che viene espulso dall'arbitro per proteste eccessive. La Juventus, in 10, non riesce più a ripartire in maniera incisiva e nel secondo tempo subisce l'iniziativa del Marsiglia, che sfiora il raddoppio con Mendy al 48' e si rende pericoloso con Saar, subentrato al posto dello scatenato Alessandrini. Il Marsiglia cerca di rallentare i ritmi, la Juventus soffre a causa dell'inferiorità numerica e della maggiore freschezza degli avversari. Al 68' la Juventus riesce a ripartire con Pogba, il migliore tra i bianconeri, che si guadagna una punizione dai 30 metri: il francese calcia a giro e colpisce il palo, a Mandanda battuto. I cambi e il gioco a tratti rude dei francesi rendono il match spezzettato: Zaza mostra subito di non essere in grande giornata, sbagliando un controllo semplice. Qualche minuto dopo nuovo errore dell'ex attaccante del Sassuolo, ripartenza del Marsiglia e dopo una serie di rimpalli la palla giunge sui piedi di Barrada che incrocia di destro e batte Buffon sul secondo palo. Il match si conclude con la vittoria dell'Olympique Marsiglia che si aggiudica la seconda edizione del Trofeo Robert Louis Dreyfus battendo la Juventus con il punteggio di 2-0. Buona mezz'ora iniziale della Juventus, calata alla distanza, anche a causa dell'inferiorità numerica. Comincia a preoccupare la situazione degli infortunati in casa Juventus: dopo i forfait di Barzagli e Chiellini, anche Khedira, uscito in barella a causa di un infortunio muscolare alla gamba destra, rischia il forfait nella finale di Supercoppa.

Risultato finale tra Juventus e Marsiglia che vede un passivo di due reti ai danni dei bianconeri. Nei minuti finali infatti Barrada ha raddoppiato con un bel tiro a incrociare al volo che ha fatto secco Neto. Azione che non è stata certo un capolavoro di bravura da parte dei giocatori allenati da Allegri, con Zaza che perde palla e poi sbaglia il colpo di testa in copertura sull'attaccante. Al di là degli episodi, la Juventus non ha sfigurato contro il Marsiglia, ma senza la parità numerica è stato tutto più difficile 

Partita combattutissima tra la Juventus e il Marsiglia (che tra circa una settimana debutterà in campionato). Agonismo alle stelle, e Marsiglia che sfrutta bene l'uomo in più facendosi vedere spesso dalle parti di Buffon. Putroppo per i francesi il portiere bianconero è in uno stato di forma strepitosa. Buffon chiude secco di Mendy che si coordina per il tiro e da metri zero non riesce a superare il Capitano. Subito dopo la risposta di Mandzukic che dalla distanza spara un siluro di poco a lato. Continua il momento no di Morata, forse con qualche tensione all'interno dello spogliatoio, mentre l'Olympique richiama Alessandrini e mette in campo Sarr 

Risultato che cambia in Juventus-Marsiglia grazie al gol dello scatenato Alessandrini. Un gol piuttosto fortunoso per l'Olympique, ad opera del giocatore che più si era distinto in questo primo tempo. Classico tiro-cross che diventa imparabile per il portierone bianconero. Altra tegola per i bianconeri con l'espulsione per proteste di Lichtsteiner. Ora la strada è decisamente in salita

Dal cielo all'inferno in questa Juventus-Marsiglia che rimane ferma sul risultato di 0-0, ma è piena di emozioni. Dopo un clamoroso palo colto da Alessandrini (in serata di grazia oggi, ma che si trova davanti il solito superbo Buffon), è di Sami Khedira l'occasionissima per sbloccare la partita. Grande intuizione di Pereyra e Khedira lanciato a rete a tu per tu con il portiere del Marsiglia cerca il tocco morbido su cui però Mandanda si dimostra reattivo e lo neutralizza. Sulla ribattuta ci prova con scarsa fortuna Lichtsteiner. I problemi arrivano però al 25' quando proprio Khedira deve abbandonare il campo in barella a causa di un problema al flessore della cosia destra dopo uno scatto. Questa proprio non ci voleva... 

Grande avvio bianconero nei primi minuti di questa Juventus-Marsiglia. Pogba in terra transalpina si sente evidentemente a casa e al secondo minuto innesca una azione splendida da parte dei bianconeri con un lancio molto intelligente in profondità per l’inserimento di Mandzukic. Il giocatore ex-Atletico Madrid conferma le sue doti nell’attaccare lo spazio, ma invece di concludere a rete cerca Morata e l’azione sfuma grazie a un buon recupero dei giocatori del Marsiglia. Sugli sviluppo di un calcio dalla bandierina ancora Morata stavolta riesce ad avventarsi sul pallone ma spara alle stelle. In campo c’è una sola squadra, la Juventus, che attacca il Marsiglia da tutte le parti. Bel triangolo Pogba-Khedira-Morata, ma con la punta del piede ci arriva un difensore avversario. Al quinto incornata di Caceres ancora sugli sviluppi di un angolo e Mandanda che si esalta

Si parte, tra pochi istanti la Juventus di Allegri e l'Olympique Marsiglia di Bielsa scenderanno in campo per cominciare questa amichevole di lusso fondamentale per preparare, per quanto riguarda l'undici bianconero, la Supercoppa Italiana in programma tra una settimana a Shanghai contro la Lazio. Ecco dunque i ventidue che scendono in campo, con la Juventus che schiera all'ultimo Pereyra come trequartista e la coppia Morata-Mandzukic: Buffon, Lichsteiner, Bonucci, Caceres, Evra, Marchisio. Khedira, Pogba, Pereyra, Mandzukic, Morata. Marcelo Bielsa schiera invece questi undici: Mandanda, Djadjédjé, Nkoulou, Rekik, Mendy, Sparagna, Barrada, Lemina, Thauvin, Batshuayi, Alessandrini

La Juventus torna in campo questa sera per disputare una partita amichevole contro l'Olympique Marsiglia. Si gioca alle ore 19.00 allo stadio Velodrome di Marsiglia, per la vecchia signora si tratterà della terza amichevole prestagionale. Una sfida piuttosto impegnativa per comprendere l'attuale stato di forma della formazione allenata da Massimiliano Allegri. Si preannuncia una partita equilibrata e combattuta ma andiamo ad ipotizzare chi, tra i possibili protagonisti della sfida, potrebbe spiccare come 'sorpresa'. Per i bianconeri potrebbe essere il momento di Rugani: il giovane difensore ex Empoli, fresco di rinnovo, ha l'opportunità di mettere in mostra le sue qualità in una gara difficile ma comunque sgombra da grandi pressione. Dall'altra parte l'outsider potrebbe essere Diaby, giocatore esperto che potrà prendere per mano i compagni di squadra più giovani: l'ex Arsenal, abituato al contorno di classe molto alta dei tempi londinesi con giocatori del calibro di Rosicky, Arteta e Fabregas ha certamente imparato a stare in campo e potrà tornare utile e parecchio al centrocampo del Marsiglia 

Due modi diversi di intendere il calcio, due modalità diverse di insegnarlo: da un lato il rigore tattico applicato con un grande possesso palla, e stiamo parlando di Massimiliano Allegri, dall'altro… beh, se Marcelo Bielsa lo chiamano il "loco" un motivo ci sarà. Tutti all'attacco, pochissima difesa e grande movimento sulle fasce, la filosofia bielsiana è ormai ben nota. Allo stadio 'Velodrome di Marsiglia' si affrontano in amichevole la Juventus e l'Olympique Marsiglia che evidentemente in campo provano ad incarnare gli schemi e le idee dei propri allenatori. Nel tentativo di inquadrare meglio quali saranno soluzioni e chiavi tattiche di giornata, possiamo innanzitutto evidenziare come la squadra bianconera si disporrà in campo: un classico allegriano come il 4-3-1-2 si contrapporrà allo spumeggiante 4-3-3 del "Loco"; i bianconeri vogliono testare il proprio stato di forma contro una squadra ostica, che non si risparmierà davanti al proprio pubblico. Per i bianconeri l'occasione di vedere all'opera il nuovo duo offensivo composto da Dybala e Mandzukic che proveranno a continuare la loro intesa in vista della Supercoppa Italiana in palio il prossimo weekend. Ma i due nuovi arrivati in casa Juventus non sono gli unici pericoli per i padroni di casa, che dovranno prestare molta attenzione anche al solito Paul Pogba, il vero fiore all'occhiello dell'undici bianconero. Il Marsiglia è una squadra piuttosto fisica e ben organizzata, per la Juventus non non si prospetta affatto una sfida semplice. Alla postazione nevralgica delle azioni francesi opera una vecchia conoscenza del calcio che conta, quel Lassana Diarra che per qualche stagione giocava fisso in coppia con Xabi Alonso al Real Madrid: un numero 10 sulle spalle che rispecchia i valori tecnici reali ma che comunque trasmette un grande apporto sul piano della personalità e della tenacia.

Questa sera, Sabato 1 Agosto 2015, la Juventus di Massimiliano Allegri scenderà sul terreno di gioco dello stadio “Velodrome di Marsiglia” per disputare la sua terza amichevole stagionale, contro i padroni di casa dell'Olympique Marsiglia. Partita equilibrata in campo e che si dimostra una sfida interessante tra due squadre di tradizione, con i francesi vogliosi di fare una bella figura davanti ai propri tifosi. In precampionato, la formazione bianconera, ha ottenuto un sconfitta con il Borussia Dortmund e una vittoria contro il Lechia Danzica. Massimiliano Allegri vuole valutare lo stato di forma dei suoi, in vista della Supercoppa Italiana contro la Lazio che si giocherà a Shanghai il prossimo 8 agosto. La partita risulta equilibrata però non solo sul campo ma anche per gli scommettitori, che non si sbilanciano più di tanto: se andiamo a leggere le quote della partita elaborate dalla Snai. La vittoria della Juventus è quotata a 2.30, il pareggio è fissato a 3.25, mentre il successo del Marsiglia è valutato ben 2.75. Nessun sbilanciamento e comunque tre buone quote per poter scommettere su qualsiasi risultato: al campo come sempre il verdetto definitivo.

Diretta Juventus-Olympique Marsiglia. Prosegue l’estate dei campioni d’Italia che sono arrivati ad una settimana dal primo impegno ufficiale, la Supercoppa Italiana che giocheranno a Shanghai contro la Lazio. Questa sera invece, alle ore 19, la Juventus scende in campo al Vélodrome per un’amichevole di lusso contro l’Olympique Marsiglia. Chiaramente Massimiliano Allegri ha voluto da subito test probanti così da arrivare pronto alla Supercoppa; i bianconeri infatti hanno giocato contro il Borussia Dortmund (0-2) e poi contro il Lechia Gdansk (2-1), una squadra certamente inferiore ma che ha già iniziato il suo campionato (due giornate). Finora la Juventus vista in campo non ha convinto del tutto; i nuovi acquisti vanno inseriti anche se Paulo Dybala ha già mostrato lampi di classe e Mario Mandzukic ha realizzato il primo gol con la prima maglia. In generale però Allegri ha tanto da lavorare su aspetti del gioco, Sami Khedira sembra ancora in ritardo di condizione e Rugani non ha convinto lo scorso mercoledì, e che ci sia da lavorare il tecnico livornese lo ha fatto ampiamente capire nelle dichiarazioni post partita contro i polacchi, quando ha criticato l’atteggiamento della sua squadra e se l’è presa con Alvaro Morata che, entrato in campo svogliato all’inizio del secondo tempo, è stato sostituito dopo 26 minuti. C’è comunque ancora tempo, e la base di partenza è ottima; chiaro però che la Juventus non può dare per scontato il suo ruolo di favorita e dovrà anzi confermarsi attraverso il lavoro sul campo. L’Olympique Marsiglia è certamente un bel test: lo scorso anno la squadra francese ha dominato la prima parte di Ligue 1 facendo impazzire tutti gli addetti ai lavori per il gioco espresso da Marcelo Bielsa. Poi l’OM è calato alla distanza e ha chiuso con il quarto posto, ottenendo soltanto una qualificazione diretta in Europa League. Bielsa è stato confermato e ora la squadra andrà a caccia di un titolo che non vince dal 2010, quando in panchina c’era Didier Deschamps che peraltro è un doppio ex di questa partita, mentre non lo è Zinedine Zidane che però a Marsiglia è legatissimo essendoci nato. Dal calciomercato sono arrivati giocatori interessanti come Lucas Ocampos, Lassana Diarra, Abou Diaby e il giovane difensore Javier Manquillo.

La diretta tv di Juventus-Olympique Marsiglia sarà trasmessa da Sky Sport 1 (numero 201) e Sky Calcio 1 (numero 251), canali che fanno parte dell’abbonamento al satellite Sky. La diretta streaming video è disponibile, senza costi per tutti gli abbonati, attivando su PC, tablet e smartphone l’applicazione Sky Go; inoltre le due squadre in campo questa sera al Vélodrome mettono a disposizione i profili ufficiali sui social network, in particolare Facebook e Twitter, per tutte le ultime novità sulla sfida e per le notizie sui giocatori e sulle società. Per la Juventus abbiamo facebook.com/Juventus e @juventusfc, per l’Olympique Marsiglia ci sono invece facebook.com/OM e @OM-Officiel.