BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Torino-Rennes (risultato finale 0-1): info streaming video e tv. Vince il Rennes 1 a 0, Bovo sbaglia dal dischetto (amichevole,1 agosto 2015)

Diretta Torino-Rennes, info streaming video e tv: risultaro e orario della partita amichevole che i granata di Ventura giocano in Francia, allo Stade Rennais, sabato 1 agosto alle ore 20

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si conclude con il risultato di 1 a 0 in favore dei padroni di casa la sfida amichevole tra Rennes e Torino al Rohazon Park. Decisiva al 55' il bolide dalla lunga distanza scagliato dal difensore portoghese ex Parma Pedro Mendes. La formazione granata ha avuto più di un'occasione per pareggiare i conti, in particolare all'81' in seguito al brutto fallo commesso in area di rigore dall'autore del gol, che ha concesso al Torino l'opportunità di calciare un penalty e di giocare gli ultimi minuti in superiorità numerica. A presentarsi davanti all'estremo difensore Costil è stato Cesare Bovo, incapace di trasformare dagli undici metri e di riportare il risultato in parità. Prestazione discreta per gli uomini di Ventura, indietro nella preparazione rispetto agli avversari francesi, ma dentro al match per tutta la durata dell'incontro.

Dopo la rete di Pedro Mendes per il Rennes, il Torino accenna una reazione, ma spreca un'occasione colossale per riportarsi sul punteggio di parità. I granata non sono riusciti a beneficiare dell'espulsione di Pedro Mendes: l'autore del gol si è infatti reso protagonista di un fallo da rigore su Martinez che gli è costato il cartellino rosso da parte del direttore di gara. A presentarsi sul dischetto per il Toro è stato Cesare Bovo, che si è però lasciato ipnotizzare dal portiere avversario Costil mancando la rete del pari all'81' di gioco. Gara che si avvia dunque verso la conclusione con il Rennes avanti 1 a 0 ma in inferiorità numerica!

Il Torino è sotto di un gol nella gara amichevole contro il Rennes! A portare in vantaggio i padroni di casa è stata una vecchia conoscenza del calcio italiano, quel Pedro Mendes fino allo scorso anno alla corte di Roberto Donadoni a Parma, e a lungo accostato proprio alla società del presidente Cairo prima di approdare al Rennes. La rete di Mendes è arrivata al 55' in seguito ad un tiro dalla lunga distanza di rara potenza e precisione che ha trafitto un incolpevole Ichazo! Pochi minuti prima del gol dei padroni di casa a rendersi pericoloso era stato il capitano del Toro, Glik, con una torre di testa non sfruttata dai compagni di squadra.  

Dopo un ottimo inizio dei padroni di casa del Rennes è il Torino ad uscire alla distanza e a farsi pericoloso. Gli uomini di Ventura si portano vicini al vantaggio al 27' di gioco grazie a Quagliarella, che però non riesce a sfruttare a dovere il suggerimento di Avelar e sparacchia fuori graziando Costil. Al 32' la reazione del Rennes non si fa attendere: i francesi per poco non capitalizzano un ingenuità della retroguardia granata che consegna il pallone a Docoure, bravo a servire Henrique, il quale però si lascia ipnotizzare da Padelli e spreca malamente l'occasione del vantaggio. Gli ultimi minuti del primo tempo si chiudono con un'occasione per parte: nel Torino è Quagliarella al 42' a mancare nuovamente l'appuntamento con il gol dopo un ottimo cross su punizione di Avelar, mentre un minuto più tardi è Sio a impegnare Padelli prima che l'arbitro mandi le squadre negli spogliatoi per l'intervallo.

Inizio arrembante per i francesi del Rennes in questa amichevole di lusso per il Torino di Gianpiero Ventura: dopo i primi minuti in una cornice di stadio stupenda, quasi pieno, sono le azioni del Rennes che si fanno più pericolose con Padelli che rischia più volte di essere trafitto. Al 7' è Doucoure che calcia alto di poco da posizione ravvicinata, mentre tre minuti dopo è il terzino brasiliano Pedro Mendes che mette i brividi alla difesa granata con azione ubriacante, dribbling secco e tiro al limite con buona presa di Padelli. Prima vera occasione toro arriva dopo un quarto d'ora con il forte terzino Bruno Peres che si fa tutta la fascia e appoggia in mezzo senza trovare nessuno per la conclusione a rete. Baselli invece va vicino al gol al 21' dopo un bel contropiede ma para bene Costil.

Di seguito le formazioni ufficiali con le scelte dei due allenatori per i rispettivi undici titolari. Moduli speculari per le due squadre. Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Baselli, Avelar; Maxi Lopez, Quagliarella Allenatore: Giampiero Ventura Costil; Pedro Mendes, Mexer, Armand; Moreira, Sylla, André, Doucoure, Baal; Henrique, Sio Allenatore: Philippe Montanier. 

Amichevole importante per il Torino di Ventura che respira aria di Europa nel match contro i francesi del Rennes. Questi i convocati in vista dell'incontro di oggi: Portieri: Ichazo, Padelli; Difensori: Avelar, Bovo, Glik, Maksimovic, Mantovani, Molinaro, Moretti, Peres, Zappacosta; Centrocampisti: Acquah, Baselli, Benassi, Gazzi, Stevanovic, Vives; Attaccanti: Amauri, Maxi Lopez, Martinez, Quagliarella. Spazio dunque a qualche nuovo acquisto soprattutto a centrocampo.

Questa sera alle ore 20 amichevole di lusso per i granata che sono ospiti allo Stade Rennais per una serata che i padroni di casa considerano come l’inizio ufficiale della loro stagione, visto che prima della partita presenteranno al pubblico la nuova squadra. Il Rennes è certamente una formazione di spessore, e dunque rappresenta un buon test per il Torino: lo scorso ano ha ottenuto il nono posto in Ligue 1 con risultati di prestigio quali il pareggio con il PSG o la vittoria contro il Monaco (contro cui non ha mai perso nelle due sfide).

Una formazione che inizia la stagione agli ordini di Philippe Montanier con l’obiettivo dichiarato di guadagnare la qualificazione alla prossima Europa League. E’ anche il traguardo del Torino, che lo scorso maggio è rimasto fuori dalle prime sei della Serie A ma ha lottato fino in fondo per bissare quanto aveva già fatto nel 2014. La formazione di Giampiero Ventura è in grande crescita: da quando è tornato in Serie A ha sempre fatto bene, riuscendo a posizionarsi nella parte alta della classifica e, al di là dell’Europa League conquistata, togliendosi enormi soddisfazioni come quella di vedere un proprio giocatore (Ciro Immobile) vincere la classifica marcatori o di vincere il derby contro la Juventus dopo 20 anni di astinenza e 12 senza segnare un singolo gol.

Non solo: le cessioni milionarie di Immobile, Cerci e Darmian all’estero dimostrano quanto sia stato positivo l’operato della società, che anche in questo calciomercato estivo si è data da fare e ha consegnato a Giampiero Ventura un centrocampo tutto nuovo, con acquisti di spessore come quelli dei giovani Zappacosta e Baselli, quello di Obi e quello di Acquah, un mediano solido che può dire la sua nella formazione granata.

Un Torino che in questi giorni d’estate ha già affrontato due partite contro la Bormiese (9-0 e 5-0), poi contro il Sondrio (8-0), il Savona (6-0) e il Renate, ha sempre vinto ed è riuscito a subire un solo gol pur se va detto che le avversarie non avevano certo il pedigree di altre possibili squadre, come può essere appunto il Rennes.

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv di Torino-Rennes, amichevole dallo Stade Rennais; nè sarà possibile avvalersi di una diretta streaming video per l’amichevole. Tuttavia per rimanere aggiornati sul risultato della sfida di Rennes potete avvalervi degli aggiornamenti che le due formazioni in campo garantiranno attraverso i loro profili ufficiali presenti sui social network, in particolare Facebook e Twitter. Facciamo riferimento specifico alle pagine messe a disposizione dal Torino, che trovate agli indirizzi facebook.com/TorinoFootballClub e @TorinoFC_1906.

© Riproduzione Riservata.