BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Ligue 1/ News, risultati e classifica 1^ giornata: PSG corsaro, Bielsa perde e lascia

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

LIGUE 1 NEWS, RISULTATI E CLASSIFICA PRIMA GIORNATA - Anche in Francia è scattato il campionato: tutti dietro il Paris Saint-Germain che ha vinto le ultime tre edizioni della Ligue 1, e grande curisiotà per il nuovo Monaco e le altre formazioni al via. La partita inaugurale della prima giornata di Ligue 1 ha visto scendere in campo, venerdì 7 agosto, i campioni in carica del campionato francese: quel PSG che può permettersi di dimenticarsi dei problemi al ginocchio e dei mal di pancia di Ibrahimovic a suon di milioni.

68, per la precisione, ovvero i soldi spesi per prelevare l'argentino Angel Di Maria dal Manchester United. Il campo, però, è tutt'altra cosa: in attesa di vedere all'opera il nuovo acquisto è parso evidente che, senza la leadership di Ibrahimovic, ai campioni del Principato manchi qualcosa. Se n'è accorto il Lille che, sfruttando l'inferiorità numerica degli avversari, costretti in 10 dal doppio giallo a Rabiot al minuto 28, ha messo in seria difficoltà gli uomini di Blanc per 90 minuti. La partita non ha regalato grandi emozioni: fra le gambe imballate dalla preparazione estiva e la sapiente regia tattica dell'allenatore Renard, bravo nell'imbrigliare le iniziative di Verratti con un pressing asfissiante, il PSG non è mai riuscito a trovare il bandolo del gioco.

Ma quando si ha una rosa di campioni comprati a suon di milioni, la chiave dei 3 punti la si può pescare anche altrove: vista la serata decisamente no di Pastore e di Cavani, oggi nel suo ruolo preferito data l'assenza dello svedese, ci ha pensato Lucas a segnare il gol partita al 12esimo, su un assist geniale di Matuidi. Il PSG porta così a casa i primi 3 punti stagionali, senza infamia e senza gloria, in attesa di capire quale sarà il futuro di Ibrahimovic. C'era grande attesa e curiosità per il debutto del Monaco, principale rivale del PSG in ottica scudetto, e per El Shaarawy, il talentino italiano allontanato dal Milan forse troppo presto: le attese non sono state deluse, in entrambi i casi.

Il Monaco vince infatti il derby della Costa Azzurra contro il Nizza e tiene così il passo del PSG, rimontando l'iniziale svantaggio proprio grazie all'ingresso in campo del Faraone, vivacissimo e sempre al centro delle azioni più pericolose. L'inizio non è però dei migliori: Jardim sbaglia la formazione iniziale e il Nizza prontamente lo punisce, al 7 minuto, con Germain. Dentro El Shaarawy e Bernardo Silva: la partita cambia faccia ed il Monaco va vicinissimo al pareggio in chiusura del primo tempo proprio con il Faraone. Il gol del pari arriva al minuto 51 grazie a Bernardo Silva e, dopo 11 minuti, il Monaco completa la rimonta con Kurzawa. Da quel momento in poi è autentico spettacolo: il Monaco va ad un centimetro dal 3-1, con una splendida rovesciata di El Shaarawy che Hassen toglie dall'incrocio. Il risultato non cambierà ma va bene così: la squadra di Jardim ha talento e grinta da vendere.

La caduta in casa dell'Olympique Marsiglia è stata la vera sorpresa della prima giornata di Ligue 1. E, come se non fosse bastato il tonfo costato al Marsiglia 3 punti, ci ha pensato Marcelo Bielsa a mettere il carico da 10: l'allenatore argentino, infatti, a fine partita ha presentato le dimissioni al presidente Labrune dichiarando di aver finito il suo lavoro e di voler tornare a casa. Il tecnico, alla guida dell'OM da maggio 2014, è stato accontentato velocemente: il feeling col presidente latitava da un po', e pare che Bielsa fosse tentato dall'opportunità di allenare la nazionale del Messico, orfana da pochi giorni del ct Miguel Herrera. In settimana verrà annunciato il sostituto, ma per il Marsiglia si prospetta un avvio di stagione particolarmente complicato.

Gli altri incontri valevoli per la prima giornata della Ligue 1 hanno visto emergere risultati prevedibili ed una piccola sorpresa: il neo-promosso Angers, vittorioso per 2-0 in casa del Montpellier grazie ai gol di Camara e Sunu. Il Bastia ha sconfitto il Rennes in rimonta: dopo l'iniziale vantaggio di Sio, i padroni di casa hanno ribaltato il risultato nel secondo tempo con i gol di Floyd Ayité e di Kamano. 3 punti anche per il Nantes, vittorioso per 1-0 sul Guingamp grazie all'autorete di Sorbon al 90esimo, e per il Tolosa: per i viola vittoria in rimonta per 2-1 sul Saint Etienne, grazie ai gol di Braithwaite e di Ben Yedder dopo il vantaggio di Perrin. Risultato a sorpresa anche per il Bordeaux, sconfitto in casa dallo Stade Reims dopo l'ennesima rimonta della giornata: i gol di de Preville e di Siebatcheu hanno reso vana la rete iniziale di Khazri. Curiosità statistica: sono ben 4 le rimonte della giornata, tutte per 2-1. Pareggio a reti bianche, invece, fra Troyes e Ajaccio e fra Lione e Lorient, posticipo domenicale e partita conclusiva della prima giornata di Ligue 1.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA E LA CLASSIFICA DELLA LIGUE 1 2015-2016


  PAG. SUCC. >