BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Fiorentina-Lucchese (risultato finale 3-0): video, highlights e gol di Rodriguez, Rebic e Joaquin (oggi venerdì 14 agosto 2015)

Diretta Fiorentina-Lucchese, info streaming video e tv: risultato live della partita amichevole che si gioca allo stadio Porta Elisa. Per i viola test in vista dell'inizio del campionato

Foto Infophoto Foto Infophoto

La Fiorentina vince tre a zero contro la Lucchese grazie a una gara giocata ad alto livello e che dimostra come i viola siano già pronti per la sfida che aprirà il loro campionato contro il Milan. Al minuto 34 la gara la sblocca Gonzalo Rodriguez che colpisce di testa un pallone messo dentro teso su calcio d'angolo da Joaquin. Pochi minuti dopo realizza una rete bellissima Rebic che finta il tiro col destro e poi incrocia col sinistro segnando la rete del raddoppio. Nella ripresa c'è gioia personale anche per Joaquin che calcia e trova la parata del portiere, poi è bravo l'esterno a riprendere il pallone e mettere dentro la rete del definitivo 3-0.

La ripresa inizia ad alto ritmo con subito un'occasione per la viola, palla sulla sinistra di Borja Valero che pesca Marcos Alonso questi calcia di sinistro e colpisce l'esterno della rete. Risponde la Lucchese con una conclusione da fuori di Terrani che termina sul fondo. Al decimo arriva il tre a zero della squadra di Paulo Sousa. Palla dentro per Joaquin che nell'uno contro uno si fa prima respingere il tiro da Di Masi e poi deposita il pallone in rete. Inizia poi una girandola di cambi prima esce Nolè per Pecchioli poi nella Fiorentina entrano Lezzerini e Fazzi per Tatarusanu e Astori. Ancora cambi nella viola con Diakhate e Iakovenko per Rebic e Fazzi che era entrato da poco. Sfiora poi la rete Pepito Rossi che servito dentro da Rebic calcia bene ma Di Masi gli dice di no. Nel finale ci saranno altri cambi con Gilberto e Bangu che prenderanno il posto di Babacar e Joaquin protagonisti della partita.

Pronti via è subito pericolosa la Fiorentina, girata di Babacar che viene fermato. Dopo otto minuti viene ammonito Gonzalo Rodriguez per un fallo al limite dell'area di rigore. Poco dopo giallo anche a Lorenzini colpevole di aver atterrato Roncaglia. Al minuto 17 è Giuseppe Rossi a divorarsi un gol a tu per tu con Di Masi. Poco dopo è ancora Babacar a rendersi pericoloso sparando alto da buona posizione. Passano 27 minuti per vedere la prima vera occasione per la Lucchese, Nolè stoppa e calcia con una deviazione decisiva di Roncaglia sopra la traversa. Tra il minuto 35 e quello 37 la viola cala un uno due terrib ile. Prima segna Gonzalo Rodriguez di testa su angolo battuto da Joaquin, poi raddoppia Rebic che supera il portiere avversario col sinistro trovandosi davanti a lui. La ripresa è appena iniziata con nessun cambio da parte di Paulo Sousa. 

Mancano ormai pochi minuti al fischio d'inizio della partita amichevole che alle 19.00 a Lucca metterà di fronte la Fiorentina ai padroni di casa della Lucchese in un interessante derby toscano. Sono state comunicate le formazioni ufficiali: ecco dunque i titolari scelti dai due allenatori per giocare dal primo minuto. LUCCHESE: Di Masi, Benvenga, Ashong, Lorenzini, Monacizzo, Nolè, Mingazzini, Fanucchi, Rossetti, Vita. All. Baldini. (Ferrara, Citti, Maini, Melli, Montanaro, Pecchioli, Marchesi, Calcagni, Bianconi, Ballardini, Terrani). FIORENTINA: Tatarusanu, Rodriguez, Badelj, Joaquin, Rebic, Astori, Borja, Rossi, Alonso, Babacar, Roncaglia. All. Paulo Sousa. (Lezzerini, Gilberto, Bagadur, Fazzi, Iakovenko, Bangu, Diakhate). 

I viola sono attesi da un fine settimana di Ferragosto decisamente intenso. Infatti oggi la Fiorentina scende in campo contro la Lucchese per dare vita ad un interessante derby toscano in casa dei rossoneri e domani concederà immediatamente il bis, affrontando i greci dell'Iraklis a Montecatini Terme. L'obiettivo è quello di finalizzare la preparazione in vista della sfida contro un'altra squadra rossonera: la prima giornata di campionato infatti vedrà arrivare al Franchi al Milan in quello che sarà il big-match del primo turno di Serie A. Finora la Fiorentina si è resa protagonista di una bella estate, con le perle delle vittorie contro Barcellona e Chelsea: ora però bisogna scaldare i motori, la stagione ufficiale sta per iniziare...

L'amichevole che si disputa oggi a Lucca fra i padroni di casa della Lucchese e la Fiorentina sarà certamente una partita speciale per Giovanni Galli. L'ex portiere infatti attualmente lavora come Direttore dell'area tecnica proprio della Lucchese, ma da giocatore legò il proprio nome alla Fiorentina: cresciuto nelle giovanili viola, ha giocato con la maglia gigliata fino al 1986, anno nel quale giocò da titolare il Mondiale in Messico per poi passare a difendere i pali del Milan. In totale per Galli 259 presenze in campionato con la Fiorentina e il legame con Firenze è talmente forte che nel 2009 si era pure candidato come sindaco, portando al ballottaggio un certo Matteo Renzi. Dal 21 ottobre dell'anno scorso lavora per la Lucchese, ma siamo sicuri che il suo cuore sarà diviso: per fortuna è soltanto un'amichevole...

Amichevole di lusso allo stadio 'Porta Elisa' di Lucca per i padroni di casa rossoneri, che questa sera alle ore 19 affronteranno una Fiorentina che si è imposta tra le regine di questo precampionato estivo. I viola sono reduci da due vittorie di lusso contro formazioni che sulla carta lotteranno per la vittoria nella prossima Champions League. Sicuramente lo faranno i campioni d'Europa in carica del Barcellona, battuti dalla squadra di Paulo Sousa 2-1 al 'Franchi', ma anche il Chelsea di José Mourinho, sconfitto 1-0 a Stamford Bridge dai viola, si candida ad essere protagonista assoluto della stagione. Per la Lucchese invece l'esordio stagionale ufficiale c'è già stato in casa del Foggia nel primo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

I rossoneri sono usciti sconfitti 2-1 dopo i tempi supplementari dal campo dello 'Zaccheria' e la loro avventura in Coppa si è così subito interrotta. Per la Lucchese si tratterà senza dubbio di una sfida di grande prestigio, considerando la qualità che la Fiorentina ha espresso nelle ultime settimane.

Certo la differenza tecnica tra le due squadre c'è e si vedrà, con la Lucchese che affronterà il suo secondo campionato di Lega Pro, dopo essere riemersa dai dilettanti in seguito al fallimento. La giovane ala Terrani, arrivata dal Monza, ed il terzino sinistro Ashong (peraltro ex Fiorentina) prelevato in prestito dal Latina sono i rinforzi di una squadra che, sotto la guida del tecnico Francesco Baldini, vuole costruirsi una posizione solida e senza sofferenze, sperando magari di potersi inserire in zona playoff nel girone B di Lega Pro, in cui la Lucchese verrà presumibilmente inserita. Ben altre ambizioni per la Fiorentina che ha appena chiuso un ciclo molto importante sotto la guida di Vincenzo Montella.

Partito il mister ed anche il centravanti ex Bayern Monaco che in Italia non è riuscito a lasciare il segno sperato, Mario Gomez, il club dei Della Valle ha deciso di ripartire da un altro tecnico giovane e ambizioso, Paulo Sousa. In attacco il recupero di due infortunati di lusso della passata stagione potrebbe fare la differenza: stiamo parlando dell'enfant prodige Bernardeschi, autore della doppietta che ha steso il Barcellona, e di 'Pepito' Rossi, che l'Italia intera spera di recuperare in vista degli Europei in Francia. Sono arrivati comunque rinforzi importanti di spessore internazionale, su tutti il centrocampista Mario Suarez capace di vincere praticamente tutto con la maglia dell'Atletico Madrid. Tatticamente, il confronto tra Lucchese e Fiorentina sarà quello tra due allenatori che prediligono la mentalità offensiva. Baldini riproporrà il suo 4-3-3 cercando di dare spazio a più elementi possibile nella rosa, sperando comunque di ricevere nuovi rinforzi dalla società da qui alla fine della sessione estiva di mercato.

Per Paulo Sousa il modulo di riferimento resta il 4-2-3-1, ideale per gli inserimenti di Bernardeschi e Rossi. Il club viola resta a caccia di un centravanti sul mercato (si parla di Borini dal Liverpool), ma ha ottenuto grandi consensi Babacar, perfettamente integratosi nel gioco del tecnico portoghesi, ed apparso pronto e maturo nelle sfide contro formazioni di grande livello internazionale come Barcellona e Chelsea. Paulo Sousa ha comunque raccomandato all'ambiente-Fiorentina, storicamente tendente ad accendersi con poco, di mantenere la calma, nonostante i grandi avversari battuti in amichevole. Secondo l'allenatore lusitano la condizione dovrà continuare a crescere in vista dell'esordio in campionato del 23 agosto, il cui la Fiorentina sarà impegnata nel vero big match della prima giornata, la sfida al 'Franchi' contro il Milan. Secondo Baldini la sfida contro i viola dovrà essere una festa nel giorno prima di Ferragosto, ed un'occasione per provare diverse soluzioni, sperando di vedere la sua squadra con lo spesso spirito combattivo della pur sfortunata trasferta di Foggia.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv della partita Fiorentina-Lucchese, ma l'amichevole dello stadio Porta Elisa sarà disponibile in diretta streaming video sul sito ufficiale della Fiorentina, violachannel.tv, e potrà quindi essere seguita gratuitamente su ogni computer con un collegamento internet. Inoltre gli account ufficiali della Fiorentina presenti sui social networtk, in particolare Facebook e Twitter, terranno costantemente aggiornati sull'esito della sfida di Lucca: trovate gli indirizzi su facebook.com/ACFFiorentina e @acffiorentina.