BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Fiorentina-Lucchese: le ultime novità (14 agosto 2015, amichevole)

Probabili formazioni Fiorentina-Lucchese: alle ore 19 di stasera lo stadio Porta Elisa ospita la partita amichevole tra la formazione di Lega Pro e gli ambiziosi viola di Paulo Sousa

Foto InfophotoFoto Infophoto

Lo stadio Porta Elisa ospita questa sera 14 agosto alle ore 19.00 un’interessante amichevole, un derby toscano tra la Lucchese impegnata nel girone B di Lega Pro e con ambizioni di playoff e la Fiorentina che si prepara all’inizio della Serie A ma anche a conoscere le sue avversarie di Europa League. Categorie e obiettivi diversi, ma entrambe le squadre tengono ovviamente a fare bene sabato sera, anche perchè vincere aiuta a vincere anche in amichevole. Andiamo allora a vedere quelle che sono le probabili formazioni di Fiorentina-Lucchese.

Non sarà possibile assistere alla partita amichevole Fiorentina-Lucchese in televisione, la sfida dello stadio Porta Elisa non gode infatti di copertura televisiva.

Paulo Sousa insiste sul 3-5-2 e dovrebbe ritrovare Bernardeschi, reduce dall’impegno con l’Under 21. Da vedere se il giovane numero 10 sarà subito in campo; probabile però che sia lasciato rifiatare, dunque la coppia che inizierà la partita sarà quella formata da Babacar e Rebic (con Giuseppe Rossi in ballottaggio ed eventualmente utilizzato nel secondo tempo), in attesa di Nikola Kalinic in arrivo dal Dnipro. A centrocampo scocca l’ora di Mario Suarez come titolare: lo spagnolo si piazza al centro dello schieramento, con Badelj che subentrerà eventualmente nella ripresa, e ai lati dell’ex Atletico Madrid agiranno Ilicic e Borja Valero che in questo momento sembrano essere i favoriti per un posto da titolari in mezzo al campo, anche se Matias Vecino rientrato dal doppio prestito (Cagliari e Empoli) resta una validissima alternativa. In difesa come sempre comanda Gonzalo Rodriguez; ai suoi lati Tomovic e Astori, rientrato dal prestito al Genoa, con l’alternativa Marcos Alonso (più utile però per spingere sulla corsia). I laterali saranno invece Joaquin e Pasqual, non è da escludere che il giovane Bagadur possa trovare spazio dal primo minuto nel pacchetto arretrato.

La Lucchese ha già fatto il suo esordio ufficiale in stagione, e non è andato bene: sconfitta per 2-1 sul campo del Foggia ed eliminazione dalla Coppa Italia. La squadra, affidata da quest’anno a Francesco Baldini, si dispone con il 4-3-3; ancora da vedere quali saranno i giocatori schierati in campo, ma possiamo ipotizzare una formazione simile a quella che ha giocato allo Zaccheria lo scorso 2 agosto, con qualche cambio; per esempio Diego Vita potrebbe essere impiegato come esterno sinistro del tridente insieme a Nolé, con la conferma invece di Fanucchi e Rosseti a completare il reparto. In mezzo c’è l’esperienza e la solidità di Mingazzini a comandare il reparto, un giocatore che ha vissuto la Serie A e la Serie B e l’anno scorso, dopo essere rimasto svincolato per l’ennesima volta, ha accettato nuovamente la sfida della Lega Pro. Monacizzo e Calgagni sono gli interni, mentre in difesa c’è Marco Maini che può sostituire Lorenzini, con la conferma invece di Espeche che aveva segnato a Foggia. Sulle corsie Melli e Ashong che, peraltro, è cresciuto nel vivaio della Fiorentina; in porta gioca invece Di Masi.