BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Premier League/ Risultati e classifica 2^ giornata: Manchester City-Chelsea 3-0, Ranieri capolista

Premier League risultati e classifica dopo la seconda giornata del campionato inglese: spicca Manchester City-Chelsea 3-0, in vetta anche Manchester United e il Leicester di Ranieri

Sergio Aguero (Infophoto) Sergio Aguero (Infophoto)

PREMIER LEAGUE NEWS: RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA SECONDA GIORNATA - La seconda giornata di Premier League è caratterizzata dalla disfatta del Chelsea, campione d'Inghilterra, nel big match di domenica contro il Manchester City per 3-0. Il City si conferma la squadra più in forma del momento e si porta in testa alla classifica insieme al Manchester United, vincente al Villa Park per 1-0, e allo stupefacente Leicester di Ranieri che conquista una vittoria esterna contro il West Ham.

Manchester City–Chelsea finisce 3-0: settimana turbolenta per José Mourinho, al centro delle polemiche per il caso che coinvolge la dottoressa Eva Carneiro, declassata dallo Special One per essere entrata in campo a controllare le condizioni di un giocatore negli ultimi minuti della partita contro il Swansea. Come se non bastasse, Mou subisce una travolgente sconfitta all'Etihad Stadium contro un'inarrestabile City. Il portiere dei Blues Begovic sventa tre tentativi di Sergio Aguero prima che questo riesca a dare al City il meritato vantaggio dopo 30 minuti di gioco; nella ripresa viene annullato un gol di Ramires per fuorigioco ma la superiorità del City viene suggellata dal colpo di testa di Kompany al 79' e dalla potente conclusione di destro di Fernandinho all'85' che supera Begovic, autore, nonostante tutto, di una eccellente performance. Primo successo in Premier League di Pellegrini contro Mourinho.

Aston Villa–Manchester United 0-1: nell'inconsueto anticipo di venerdì sera, che permettere ai Red Devils di arrivare più riposati alla sfida dei play off di Champions, gli uomini di Van Gaal replicano il successo della prima giornata contro gli Spurs, imponendosi sull'Aston Villa di misura. Senza dare spettacolo, lo United conquista altri 3 punti grazie al gran gol segnato da Januzaj al 29' del primo tempo: il trequartista belga riceve un ottimo assist da Mata, e dopo una finta che spiazza Richards, mette in rete di destro. I Villans non impensieriscono mai Romero che, in pratica, non compie neanche una parata. L'italiano Darmian soffre di più rispetto al match con il Totthenam e viene anche ammonito; però si conferma una gatta da pelare per gli avversari.

West Ham–Leicester 1-2: ad Upton Park, il Leicester continua il suo cammino vincente sotto la guida di Claudio Ranieri, battendo il West Ham. Il giapponese Okazaki porta i Foxes in vantaggio mettendo in rete una respinta di Adrian; allo scadere del primo tempo Mahrez fredda il portiere spagnolo, segnando il secondo gol per gli ospiti e il suo terzo gol della stagione. Nella ripresa gli Hammers accorciano le distanze con Poyet al 56' e sfiorano il pareggio con Sakho, ma negli ultimi minuti Adrian si fa espellere per uno scontro con Jamie Vardy.

Tottenham–Stoke City 2-2: Pareggio casalingo amaro per gli Spurs che, in vantaggio di 2 reti dopo la prima frazione di gioco, subiscono l'incredibile rimonta sul finale dello Stoke, ancora privo di Shaqiri. I padroni di casa vanno in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Eric Dier e raddoppiano con Nacer Chadli. Al 33' minuto della ripresa, Arnautovic accorcia le distanze su calcio di rigore e all'83' Diouf, servito da Ireland, regala il pareggio ai Potters.

Crystal Palace–Arsenal 1-2: l'Arsenal si "riscatta" dalla sconfitta contro il West Ham, conquistando una vittoria sofferta ma meritata contro un combattivo Crystal Palace. Il primo gol dei gunners è una superba sforbiciata di Olivier Giroud al 16' su passaggio di Ozil; passano solo 12 minuti e Ward riporta il match in parità, ma al 10' della ripresa l'autogol di Delaney fa tornare il sorriso a Wenger.

Southampton–Everton 0-3: al St Mary's, l'Everton guadagna tre punti infliggendo un netto 3-0 ad un fiacco Southampton, sotto lo sguardo attento del ct della nazionale inglese, Roy Hodgson. La doppietta di Romelu Lukaku e un gol spettacolare di Barkley regalano la vittoria ai Toffees.

Sunderland–Norwich 1-3: Sorprendente quanto meritata la prima vittoria della stagione per il Norwich allo Stadium of Light. Apre i giochi Russel Martin al 26' che riesce a deviare in rete una respinta di Pantilimon. Al 37' arriva il raddoppio di Whittaker e al 13' della ripresa, Redmond sigla il terzo gol per i Canaries. A nulla serve il gol di Watmore all'88'. Seconda sconfitta per i Black Cats che rimangono a zero punti.

Swansea–Newcastle 2-0: Vittoria casalinga per lo Swansea che, dopo l'ottimo esordio contro il Chelsea, si conferma un osso duro infliggendo un sonoro 2-0 agli uomini di Steve McClaren. Dopo solo 9 minuti dall'inizio, Bafetimbi Gomis segna a porta vuota, portando in vantaggio i gallesi; allo scadere del primo tempo, il Newcastle rimane in 10 dopo l'espulsione di Janmaat per trattenuta su Montero; l'ecuadoriano, nella ripresa, serve un ottimo cross ad Ayew che segna di testa il definitivo 2-0.

Watford–West Bromwich 0-0: pareggio a reti inviolate tra Watford e West Brom allo stadio Vicarage Road. Gli Hornets dominano il match ma non riescono a fare breccia nella difesa ben organizzata del West Brom. A 5 minuti dalla fine, Berahino sbaglia una chiara occasione che avrebbe regalato ai Baggies una clamorosa vittoria. Infine Liverpool–Bournemouth è l'incontro del Mondey Night che chiuderà la seconda giornata di Premier League. CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA E LA CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE 2015-2016