BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Akragas-Vigor Lamezia (risultato live 3-0) streaming video Sportube.tv: Subito J.Mauri (Coppa Italia Lega Pro, oggi martedì 18 agosto 2015)

Diretta Akragas-Vigor Lamezia streaming video e tv: come seguire su Sportube.tv, risultato della partita valida per la prima giornata della Coppa Italia Lega Pro (oggi martedì 18 agosto)

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Partenza incredibile per l'Akragas di Nicola Legrottaglie che dopo appena 15 minuti nella sfida di Coppa Italia di Lega Pro contro il Vigor Lamezia è di tre a zero. La squadra di Agrigento passa in vantaggio dopo 3 minuti con Roghi che viene servito dentro da Aveni. Si scatena poi Mauri, centrocampista fratello del noto Josè appena arrivato dal Milan, con una doppietta. Viene servito dentro prima da Leonetti e poi da Capuano. Vigor Lamezia per ora non pervenuto in gara. 

Il quadro della prima giornata della Coppa Italia di Lega Pro si completerà oggi, martedì 18 agosto 2015, quando alle ore 19.00 andrà in scena la sfida tra Akragas e Vigor Lamezia nel girone I dei triangolari che formano la prima fase della competizione.

Assieme a siciliani e calabresi ci sono i campani della Paganese, che domenica 23 agosto affronteranno i perdenti della prima sfida, e nella terza e ultima giornata il 30 agosto i vincenti di oggi. Si giocherà allo stadio 'Provinciale' di Trapani e non allo stadio 'Esseneto' di Agrigento, visti gli ultimi lavori di ristrutturazione che permetteranno ai biancazzurri della Valle dei Templi di disputare le partire casalinghe del loro primo campionato tra i professionisti dopo ben ventun anni.

L'Akragas ha infatti intrapreso un percorso di crescita che l'ha portato prima a sfiorare la promozione in Lega Pro con il secondo posto di due anni fa, e poi ad ottenerla con il trionfale primo posto nel campionato di Serie D della scorsa stagione. Momento delicatissimo invece per la Vigor Lamezia, che nella stagione scorsa è riuscita ad ottenere la salvezza e la permanenza nella Lega Pro unica, ma è stata poi coinvolta nell'inchiesta 'Dirty Soccer' relativa al calcioscommesse.

La procura federale ha chiesto per i lametini la retrocessione in Serie D, che sarebbe di sicuro un duro colpo per un club che è riuscito negli ultimi anni, tra mille sacrifici, ad elevarsi fino al terzo gradino del calcio nazionale.

Logico dunque che l'avvicinamento al nuovo campionato venga vissuto con entusiasmo ad Agrigento e con una certa ansia a Lamezia Terme. Condizione psicologica che potrebbe ripercuotersi anche in questo primo impegno di Coppa Italia. Come neopromossa, nel prossimo campionato di Lega Pro l'Akragas punterà a consolidarsi, ma il club siciliano è ambizioso ed anche sul mercato ha cercato di muoversi per rinforzare sensibilmente la squadra rispetto alla passata stagione. L'acquisto di punta è senza dubbio il centrocampista Almiron, per tanti anni protagonista in Serie A. Sono arrivati l'esperto portiere Roberto Maurantonio dal Carpi, l'attaccante esterno Giuseppe Madonia dal Matera ed il terzino sinistro brasiliano, ma di passaporto portoghese, Thiago Cazé dalla Lucchese. Presi anche Ciro Capuano dal Catania e Fabio Aveni dalla Juve Stabia, e due autentici gioielli dello scorso campionato Primavera. Il bomber delle giovanili del Bari Vito Leonetti, e l'attaccante Mattia Fiore, prelevato dalla baby Lazio allenata da Simone Inzaghi. L'incertezza sulla categoria da affrontare, che sarà certa solo dopo le sentenze relative all'inchiesta 'Dirty Soccer', ha logicamente frenato il mercato della Vigor Lamezia, che ha visto arrivare a titolo gratuito solamente l'esperto portiere Concetti dal Crotone. Molte finora le partenze, con gli attaccanti Del Sante e Montella passati rispettivamente al Pavia e al Pisa, ed i difensori centrali Filosa e Gattari trasferitisi all'Ischia e al Campobasso.

Il nuovo allenatore dell'Akragas è l'ex difensore, con ampi trascorsi in Serie A tra Chievo, Juventus e Catania, Nicola Legrottaglie. Il tecnico ha voluto lavorare cementando il gruppo nel ritiro di Torre del Grifo, ma ha anche prescelto il modulo che verrà utilizzato sin da questo primo impegno ufficiale di Coppa Italia, un 4-3-3 in cui gli attaccanti dovranno partecipare molto alla manovra, sacrificandosi anche quando necessario. Anche per il mister della Vigor Lamezia, Alessandro Erra, il modulo di riferimento sarà il 4-3-3: per il ritiro della squadra calabrese sono stati convocati quasi esclusivamente calciatori classe '97 e '98, segno della decisione di ripartire dai giovani qualunque sia la sentenza del processo sportivo che sta coinvolgendo il club. Nicola Legrottaglie ha parlato di questa sua prima esperienza da allenatore affermando di stare vivendo giorni particolarmente stimolanti. La presenza degli ex compagni di squadra Almiron e Capuano al Catania lo sta aiutando in queste prime settimane alla guida dell'Akragas. Nessun commento sulla sfida contro i siciliani per Alessandro Erra, che sta lavorando in silenzio in attesa di conoscere il destino della società.

Non ci sarà diretta tv per Akragas-Vigor Lamezia, ma come già accadeva nella passata stagione ecco che i tifosi potranno affidarsi alla diretta streaming video su Lega Pro Channel, disponibile su Sportube.tv, per seguire la partita anche se non potessero andare allo stadio per viverla dagli spalti. 

© Riproduzione Riservata.