BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Cagliari-Amburgo (risultato finale 1-4): video, highlights e gol di Farias, Kacar, Muller e Stieber (oggi 18 agosto 2015)

Diretta Cagliari-Amburgo, risultato finale 1-4: nell'amichevole a porte chiuse giocata in Germania gli isolani crollano nel secondo tempo di fronte alla formazione guidata da Labbadia

Foto InfophotoFoto Infophoto

Era partito bene il Cagliari di Massimo Rastelli, a sbloccare la partita infatti era stato al minuto 25 Diego Farias. Rapido l'attaccante a inserirsi in area di rigore, sfruttando la respinta del portiere avversario e a deviare in gol. Poi i sardi però sono crollati perdendo la gara addirittura per 4-1. All'inizio della ripresa piattone destro da appena fuori area di Kacar che centra il sette e pareggia il match. La rete del raddoppio la segna Muller, sfruttando un cross teso che proveniva dalla sinistra l'attaccante colpisce in scivolata. La terza rete è ancora di Kacar e arriva in maniera rocambolesca. Calcio d'angolo dalla sinistra, colpo di testa parato dall'estremo difensore dei sardi, altro colpo di testa sulla traversa e testo trasformato in rete dal calciatore autore di una doppietta. La quarta rete la mette a segno Stieber con un tiro a giro di sinistro da fuori.  

Finisce 1-4 l'amichevole del Volkparkstadion, giocata a porte chiuse per questioni di maltempo. Il Cagliari apre bene la sfida trovando il gol con Diego Farias, imbeccato da Barreca, al 25' minuto; poi però l'Amburgo si riprende e anche grazie ai cambi effettuati all'intervallo da Bruno Labbadia ribalta la sfida, trovando il pareggio con Gojko Kacar e il gol del sorpasso quattro minuti più tardi grazie a Nicolai Muller. Al 73' arriva anche il tris di Kacar che realizza la sua doppietta personale, ancora due minuti e Zoltan Stieber chiude la sfida. Per il Cagliari di Massimo Rastelli in ogni caso un test importante dal punto di vista fisico e tattico; l'allenatore rossoblu ha affrontato la partita come se fosse una gara ufficiale e ha lavorato sulla condizione dei giocatori, visto che ha effettuato soltanto tre cambi (nel secondo tempo sono entrati Melchiorri, Dessena e Joao Pedro).

L’Amburgo dilaga nel secondo tempo e mette alle corde il Cagliari: quando manca circa un quarto d’ora al termine della partita amichevole, il risultato è di 4-1 in favore dei tedeschi. Solo quattro minuti dopo la rete del pareggio arriva il gol di Nicolai Muller, eroe del playout per la salvezza della scorsa primavera, che infila un assist di Olic in scivolata; poi tra il 75’ e il 75’ uno-due terrificante con la doppietta personale di Gojko Kacar, di testa a battere Cragno, e la quarta rete a firma di Zoltan Stieber che realizza con un tiro a giro. Nel Cagliari sono entrati anche Dessena (per Munari) e Joao Pedro al posto di Barella, solo tre cambi per Massimo Rastelli.

Al 53’ minuto il risultato della partita amichevole al Volkparkstadion è 1-1. E’ arrivato il pareggio dell’Amburgo grazie al neo entrato Gojko Kacar: gran destro sul passaggio da fondo campo e palla che batte Cragno. Da segnalare che nell’Amburgo sono già entrati, tutti a inizio ripresa, il portiere di riserva Hirzer che ha sostituito Drobny, Reis (al posto di Spahic) e Schipplock (per Lasogga) oltre al già citato Kacar che ha preso il posto di Ostrzolek; un cambio invece per Rastelli che al 51’ ha fatto entrare Federico Melchiorri al posto di Donsah.

Al 25' minuto di gioco il Cagliari passa in vantaggio contro l'Amburgo. Bella azione degli isolani: c'è una discesa di Barreca sulla corsia sinistra, tocco per Giannetti che subito restituisce palla per il giovane dell'Under 21 azzurra, cross per Diego Farias che con una conclusione precisa supera Drobny. Diamo di seguito anche le formazioni ufficiali della partita del Volkparkstadion.  Cragno, Pisacane, Benedetti, Del Fabro, Barreca, Donsah, Fossati, Munari, Barella, Farias, Giannetti - In panchina Colombo, Storari, Dessena, Di Gennaro, Melchiorri, Joao Pedro, Balzano, Capuano, Sau, Murru, Deiola - Allenatore: Massimo Rastelli.  Drobny, Ostrzolek, Spahic, Jung, Sakai, Ekdal, Diaz, Muller, Lasoggia, Kacar, Olic - In panchina Hirzer, Diekmeier, Holtby, Reis, Schipplock, Arslan, Rudnevs, Stieber, Gonaida, Marcos - Allenatore: Bruno Labbadia.

Si gioca oggi una partita amichevole di prestigio per il Cagliari, che riparte dal campionato di Serie B dopo la retrocessione dello scorso maggio. I sardi avevano programmato un’amichevole contro l’Amburgo, società storica del calcio tedesco, con sede in un campo adiacente al Volkparkstadion, che è la casa della squadra del Nord della Germania.

Pochi minuti fa è invece arrivata la notizia che la partita sarà disputata nello stadio principale della città, ma sarà a porte chiuse: le forti raffiche di vento e le piogge incessanti che hanno colpito Amburgo hanno sconsigliato la presenza di spettatori sulle tribune. La partita comunque è lo stesso interessante: il Cagliari dopo più di dieci anni in Serie A ha conosciuto la retrocessione nell’anno della gestione Zdenek Zeman-Gianfranco Zola-Gianluca Festa, con il boemo che era tornato brevemente in panchina dopo l’esonero di Magic Box. Adesso c’è un nuovo allenatore, Massimo Rastelli che ha fatto molto bene nei suoi anni ad Avellino (centrando lo scorso anno la semifinale playoff) e l’obiettivo è ovviamente quello della promozione, anche se alcuni giocatori importanti hanno lasciato (da Cossu a Rossettini passando per Mpoku e Crisetig) e la formazione è rinnovata. L’Amburgo, come detto, è una delle squadre principali della Germania: negli anni Ottanta ha vinto titoli nazionali e la Coppa dei Campioni 1983, strappata alla Juventus strafavorita con il celebre gol di Felix Magath. Negli anni però ha vissuto uno spaventoso calo e nelle ultime due stagioni ha dovuto addirittura giocare il playout per non retrocedere, salvandosi l’ultima volta all’ultimo secondo. La squadra è affidata a Bruno Labbadia e l’esordio non è stato dei migliori; vero che di fronte c’era il Bayern Monaco all’Allianz Arena, ma l’Amburgo ha perso 5-0. Due invece le vittorie del Cagliari in questo inizio di stagione: entrambe in Coppa Italia, 5-0 alla Virtus Entella e ai calci di rigore contro il Trapani

Trattandosi di una partita a porte chiuse, non sarà disponibile la diretta tv di Cagliari-Amburgo nè ci sarà la possibilità di seguire l’amichevole in diretta streaming video; i profili ufficiali del Cagliari che trovate sui social network, in particolare Facebook e Twitter, dovrebbero garantire qualche aggiornamento nel corso dell’incontro del Volkparkstadion. Diamo di seguito gli indirizzi: abbiamo rispettivamente facebook.com/CAGLIARICALCIOOFFICIALPAGE e @CagliariCalcio. In alternativa ci sono i profili ufficiali messi a disposizione dall'Amburgo: li trovate su facebook.com/HSV e @HSV.