BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Inter-Atalanta/ Pronostico di Mario Corso (esclusiva)

Pubblicazione:sabato 22 agosto 2015

Un precedente tra le due squadre con l'ormai ex Kovacic (Infophoto) Un precedente tra le due squadre con l'ormai ex Kovacic (Infophoto)

INTER-ATALANTA PRONOSTICO DI MARIO CORSO (ESCLUSIVA) – Sarà la prima per l'Inter il derby lombardo di Serie A con l'Atalanta a San Siro. Un impegno tradizionalmente ostico, da onorare dopo un'estate non sempre convincente, dopo partenze illustri come quella di Mateo Kovacic e grandi arrivi come quello di Geoffrey Kondogbia. Vedremo se è l'Inter saprà rispondere alle critiche e lottare almeno per il terzo posto che vale la Champions League, vedremo però pure se questa Atalanta riuscirà a mettere in difficoltà i nerazzurri milanesi. Partita non scontata, anche Roberto Mancini sarà sotto esame visto che in questa stagione non potrà fallire. Per il pronostico di Inter Atalanta abbiamo sentito Mario Corso, bandiera della Grande Inter. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Sulla carta non dovrebbe essere un incontro impossibile per l'Inter, anche se l'Atalanta è sempre una squadra da temere e spesso ha creato difficoltà ai nerazzurri milanesi.

Mancini già sotto esame dopo il grande mercato estivo e le amichevoli deludenti? Addirittura, mi sembra esagerato... E' vero che in Italia sei sempre sotto esame, ma è anche vero che ora Mancini avrà a disposizione tutta la squadra e dopo aver fatto tanti esperimenti potrà mettere in campo la squadra che vuole.

Kondogbia-Brozovic-Medel, un centrocampo da grande squadra o manca un regista? Mi sembra purtroppo un centrocampo di molta legna, di molta corsa: ci vorrebbe più tecnica, quella fantasia che dia qualità al centrocampo nerazzurro.

Pensa che l'Inter potrà lottare per lo scudetto? Me lo auguro, saranno importanti le prime giornate, ci sarà sempre la Juventus che si è rinforzata anche se ha visto partire alcuni suoi giocatori importanti. Ci saranno anche altre due-tre squadre, come il Milan che ha un allenatore molto tosto e ha acquistato due attaccanti molto validi.

Che Atalanta sarà a Milano? La solita Atalanta, che si chiuderà in difesa e punterà anche su giocatori dotati di buona qualità. Credo che questo potrebbe essere un problema per l'Inter, visto che la formazione bergamasca ha anche un discreto reparto offensivo.

Meglio Denis o Pinilla? Io li farei giocare tutti e due insieme, sarebbe il modo migliore per contrastare l'Inter.

Basterà l'esperienza di Reja per la salvezza della squadra bergamasca? Se è vero che l'esperienza spesso nello sport è importante, lo è ancora di più con un allenatore come Reja, un tecnico molto valido. Credo che la salvezza non sarà impossibile visto che rosa dell'Atalanta non è certo di cattiva qualità.

Il suo pronostico su quest'incontro? Penso che l'Inter alla fine dovrebbe vincere, portando a casa i primi tre punti del campionato. Sarebbe certamente un buon inizio per poter magari disputare una stagione importante. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.