BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Palermo-Genoa: orario diretta tv e le notizie. Gli assenti (Serie A 1^ giornata, domenica 23 agosto 2015)

Probabili formazioni Palermo-Genoa, tutte le notizie e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Si gioca il 23 agosto

Foto Infophoto Foto Infophoto

Al 'Barbera' è subito sfida tra ambiziose outsider nella prima giornata del campionato di Serie A tra Palermo e Genoa. Nelle probabili formazioni delle due squadre ci sono vari nomi non convocati per infortunio o squalifica, proviamo a vedere quali: nelle file del Palermo sicure le assenze di Bolzoni con l'ex Inter alle prese con la lesione del tendine d'achille che lo terrà a lungo lontano dai campi, almeno un'altro mese. Nel Genoa invece gli assenti sono molti di più: out gli squalificati Cofie e Pavoletti, mentre il nuovo acquisto Gakpè è alle prese con un fastidio muscolare che potrebbe fargli saltare questa partita d'esordio. Perotti è ko per altri 15 giorni, così come il nuovo difensore Munoz. Lunghissima invece l'assenza di Perin tra i pali, ben due mesi, al suo posto giocherà titolare Lamanna.

Palermo e Genoa, due delle rivelazioni dello scorso campionato di Serie A si ritrovano una di fronte all'altra, nel primo turno della nuova stagione. Domenica 23 agosto alle ore 20.45 allo stadio 'Renzo Barbera' di Palermo, i rosanero padroni di casa se la vedranno contro il Genoa di Gasperini, sesto in classifica l'anno scorso ed escluso dall'Europa solo a causa del mancato rilascio della licenza UEFA: altrimenti sarebbero stati i rossoblu questa estate, al posto dei 'cugini' della Sampdoria, ad affrontare i preliminari di Europa League. Anche il Palermo l'anno scorso ha coltivato per un periodo ambizioni europee, per poi pagare un calo di inizio stagione. Scopriamo ambizioni e probabili formazioni dei due club.

Iachini è rimasto comunque saldo sulla panchina dei siciliani, una sorta di piccolo record nella formazione del presidente Zamparini. Che ha esordito battendo nel terzo turno di Coppa Italia l'Avellino per 2-1, grazie ai gol di Luca Rigoni e Robin Quaison. Quest'ultimo, uno dei gioielli che, assieme al 'mudo' Vazquez, il presidente Zamparini è riuscito a trattenere sul mercato, dopo la cessione a peso d'oro (oltre trenta milioni di euro) di Paulo Dybala alla Juventus. La probabile formazione per l'esordio in campionato del Palermo vede Iachini schierare un 3-5-2 con Sorrentino in porta e una linea difensiva a tre composta da Gonzalez, El Kaoutari e Vitiello. A centrocampo gli esterni saranno il rapido Lazaar e Rispoli, con Quaison, Jajalo e Rigoni nelle zone centrali della linea mediana. La formazione sarà completata dalla coppia d'attacco composta da Vazquez e Trajkovski, promosso titolare dopo la cessione di Belotti al Torino.

I grifoni l'anno scorso hanno conquistato l'Europa sul campo, ma Gasperini ha deciso di restare nonostante la beffa della mancata licenza UEFA. La formazione del presidente Preziosi ha piani ambiziosi anche per questa stagione, nonostante la partenza di uomini importanti nella scorsa annata come Berolacci (ora al Milan via Roma) e Iago Falque, passato proprio tra le fila dei giallorosso. Per la probabile formazione anti-Palermo, Gasperini non rinuncia al suo classico 3-4-3. In porta ci sarà Lamanna, con Perin infortunato; Munoz, Burdisso e De Maio saranno i difensori, sulle corsie laterali Issa Cissokho, arrivato dal Nantes, con Marchese a sinistra e in mezzo possibile esordio dal primo minuto per Ntcham, che affiancherà uno tra Kucka (favorito) e Rincon. Davanti non ci sarà Diego Perotti che è alle prese con un edema muscolare; spazio allora a Lazovic che completerà il tridente con Pandev, schierato nel ruolo di prima punta, e il neo arrivato Diego Capel che potrebbe essere subito utilizzato.

Palermo-Genoa sarà trasmessa alle ore 20:45 di domenica 23 agosto da Sky Calcio 4, canale al numero 254 del satellite, e Premium Calcio 3 al numero 373 del pacchetto Mediaset Premium. Entrambi i canali sono disponibili anche in pay per view.

Nelle probabili formazioni, spicca la presenza tra i rosanero dello svedese Robin Quaison, ventunenne svedese che già lo scorso anno ha saputo brillare a dispetto della giovane età. Iachini potrebbe confermarlo titolare dopo l'ottima prestazione e il gol decisivo realizzato in Coppa Italia. Il Genoa spera di trattenere il gioiello Perotti, imprevedibile esterno capace con le sue giocate di scardinare le difese avversarie, e sicuramente uomo più temuto dal Palermo in questo esordio in campionato.

Il mercato non sembra aver migliorato la difesa del Palermo che l'anno scorso è stata il vero punto debole della squadra. La scommessa El Kaoutari non è il nome in cui i tifosi del 'Barbera' speravano per superare il problema. Il Genoa dovrà testare la tenuta del proprio centrocampo dopo l'addio di Bertolacci, nelle ultime tre stagioni punto fermo della mediana dei grifoni.