BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Everton-Manchester City (risultato finale 0-2): streaming video e tv, quote. A segno Kolarov e Nasri (oggi 23 agosto 2015, Premier League )

Diretta Everton Manchester City, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca a Goodison Park, valida per la terza giornata della Premier League

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il Manchester City batte in trasferta l'Everton, con il punteggio di 0-2, e resta comando nella Premier League, con 3 vittorie in 3 partite. I citizen sbloccano il punteggio al 60' con il gol di Aleksandar Kolarov e soffrono per la reazione dei padroni di casa, che sfiorano il pareggio all'80' con un colpo di testa di Gareth Barry, intercettato da un difensore ospite. All'81' Wilfried Bony prende il posto di uno stanco Aguero, poco incisivo, soprattutto nella prima frazione. All'88' altra occasione per Jesus Navas, fermato nuovamente da Tim Howard. Un minuto dopo l'estremo difensore dell'Everton, impeccabile fino a quel momento,  si fa beffare da un pallonetto di Samir Nasri, servito da Yaya Toure, che chiude virtualmente il match e spegne le velleità di rimonta della squadra di Liverpool. 

Gli ospiti al 60' concretizzano lo sforzo offensivo prodotto e passano in vantaggio con l'ex laziale Aleksandar Kolarov, che riceve palla da Raheem Sterling e non sbaglia da posizione favorevole, trafiggendo Howard nell'angolo basso a destra. Tre minuti dopo ottima iniziativa di Jesus Navas, che supera in dribbling due difensori dell'Everton e si presenta solo davanti a Howard che sul tiro dello spagnolo, potente ma centrale, mette i pugni, evitando il raddoppio ospite. Al 64' cambio nell'Everton, entra Naismith al posto di Kone. Nel Manchester City Mangala e Fernandinho sono stati ammoniti nel corso del primo tempo. 

Continua la pressione della squadra ospite che nel finale di primo tempo si rende più volte pericolosa, ma i padroni di casa rispondono colpo su colpo e nel quarto minuto di recupero colpiscono una traversa clamorosa con Romelu Lukaku, su calcio di punizione dal limite dell'area. Nessun cambio negli spogliatoi per il Manchester City mentre Roberto Martinez è costretto a sostituire Brendan Galloway, vittima di un infortunio, con Tyias Browning. Ad inizio ripresa David Silva riceve un passaggio smarcante in area di rigore ma a causa della pressione dei difensori dell'Everton è costretto a calciare frettolosamente, colpendo il palo da distanza ravvicinata.  

Buon inizio per gli ospiti che si rendono pericolosi al 2' con Sergio "Kun" Aguero, che approfitta di una palla vagante in area e calcia con forza: il portiere dell'Everton, Tim Howard si fa trovare pronto sulla conclusione, potente ma centrale, e mette la palla in angolo. Altra occasione per Aguero al 10' ma l'attaccante argentino, da posizione favorevole, colpisce male e la palla finisce debolmente tra le braccia dell'attento Howard. Possesso palla leggermente favorevole agli ospiti, che hanno tirato in porta 8 volte ma non sono riusciti ad impensierire l'estremo difensore dei padroni di casa, mostrando scarsa concretezza in fase offensiva. 

Tutto pronto al Goodison Park dove Everton-Manchester City sta per cominciare; la squadra di Manuel Pellegrini prova ad approfittare dei pareggi di Manchester United e Leicester per allungare in classifica rimanendo a punteggio pieno, il City non ha ancora subito gol in questa Premier League e Joe Hart può allungare la sua striscia di imbattibilità. Andiamo subito a vedere le formazioni ufficiali di Everton-Manchester City, calcio d’inizio alle ore 17. 24 Howard; 23 Coleman, 5 Stones, 6 Jagielka, 32 Galloway; 16 McCarthy, 18 Barry; 9 A. Kone, 20 Barkley, 15 Cleverley; 10 R. Lukaku. In panchina: 1 Robles, 17 Besic, 27 Browning, 21 Osman, 14 Naismith, 11 Mirallas, 19 Deulofeu. Allenatore: Roberto Martinez 1 Hart; 3 Sagna, 4 Kompany, 20 Mangala, 11 Kolarov; 42 Yaya Touré, 25 Fernandinho; 15 Jesus Navas, 21 David Silva, 7 Sterling; 10 Aguero. In panchina: 13 Caballero, 26 Demichelis, 18 Delph, 28 Denayer, 8 Nasri, 72 Iehanacho, 14 Bony. Allenatore: Manuel Pellegrini

Con lo spettacolare 3-0 interno all'Etihad Stadium contro i campioni d'Inghilterra in carica, il Chelsea di José Mourinho, il Manchester City ha rinnovato di prepotenza la propria candidatura per la conquista della Premier League 2015/16. Le reti di Sergio Aguero, Vincent Kompany e Fernandinho hanno esaltato i tifosi degli Sky Blues, comunque reduci da due titoli conquistati negli ultimi quattro anni.

Dopo aver iniziato il campionato con due vittorie, sei gol fatti e nessuno subito, il City nella terza giornata di Premier League andrà a far visita a Goodison Park all'Everton, domenica 23 agosto alle ore 17.00. I 'Toffees' hanno iniziato la nuova stagione con un pari casalingo, per poi ottenere una brillantissima vittoria per 3-0 sul campo del Southampton rivelazione della passata stagione. La doppietta di Romelu Lukaku e il gol di Ross Barkley hanno fatto sognare i tifosi dei 'blues' di Liverpool, che ora vivranno la sfida contro il lanciatissimo City come un vero e proprio esame di maturità.

L'Everton non parte con l'obiettivo di lottare per il titolo, ma molto probabilmente cercherà di inserirsi per quelle posizioni che valgono la qualificazione in Europa League, che proprio il Southampton appena battuto dai 'Toffees' è riuscito a raggiungere nella passata stagione. L'Everton si è reso protagonista di una campagna acquisti oculata, senza cessioni importanti e con un investimento complessivo di poco superiore ai sette milioni di euro. Sono arrivati a Goodison Park l'attaccante Gerard Deulofeu, pagato sei milioni di euro al Barcellona.

Quindi, il terzino destro Mason Holgate dal Barnsley e l'attaccante belga David Henen dai greci dell'Olympiacos. Colpo interessante, anche l'arrivo a parametro zero del centrocampista Tom Cleverley, che non aveva più il gradimento di Louis Van Gaal, dal Manchester United. Il Manchester City invece, grazie alla proprietà araba, continua ad avere una disponibilità economica al di fuori del comune. Quello messo a segno dai 'citizens' è stato finora il colpo di mercato più clamoroso di tutta la Premier League: l'arrivo di Raheem Sterling dal Liverpool per una cifra di poco superiore ai sessantadue milioni di euro. Record che potrebbe essere superato se il Wolfsburg accettasse l'offerta del City per il gioiello De Bruyne: la trattativa è ancora aperta, nel frattempo all'Etihad Stadium sono arrivati anche il centrocampista Fabian Delph, pagato undici milioni e mezzo di euro all'Aston Villa, e l'attaccante Patrick Roberts, pagato poco più di sette milioni di euro al Fulham.

Tre le cessioni onerose per il club: i ventotto milioni di euro incassati dal Valencia per Alvaro Negredo, i quindici milioni che in due anni la Roma verserà per il bosniaco Dzeko, ed i nove milioni e mezzo di euro pagati dai tedeschi dello Schalke 04 per il difensore centrale Nastasic. Il tecnico spagnolo Roberto Martinez ha iniziato la sua terza stagione consecutiva alla guida dell'Everton, e sfrutta la rapidità degli attaccanti della sua squadra schierando un 4-2-3-1 molto offensivo. Mai comunque quanto quello dell'allenatore del Manchester City, il cileno Manuel Pellegrini che l'anno scorso ha visto il suo City fregiarsi del titolo di attacco più prolifico della Premier League: ottantatré reti segnate, ma le lacune in difesa non hanno permesso di tenere il passo del Chelsea poi campione d'Inghilterra. Pellegrini ha parlato a lungo della sfida contro il Chelsea di domenica scorsa, spiegando come la Premier League sia una lunga maratona e sottolineando come le avversarie per la corsa al titolo siano numerose e agguerrite. Il Manchester City ha comunque di sicuro iniziato con il piede giusto il nuovo campionato.

I bookmaker e le loro quote vedono i 'Citizens' favoriti nella sfida di Goodison Park. Vittoria ospite quotata 1.73 da William Hill ed Eurobet, le due agenzie che offrono la quota più alta per il successo esterno. Pareggio che oscilla tra una quota di 3.80 e una di 4.00, vittoria dell'Everton quotata da un minimo di 4.50 (William Hill ed Eurobet) a un massimo di 5.00 (Sisal Matchpoint). Fischio d'inizio previsto dunque per le ore 17.00 di domenica 23 agosto 2015 tra Everton e Manchester City.

Il match sarà trasmesso in diretta televisiva da Sky sul canale Fox Sports (numero 204) e tutti gli abbonati in assenza di un televisore avranno la possibilità di attivare su PC, tablet e smartphone, senza costi aggiuntivi, l'applicazione Sky Go per seguire la partita in diretta streaming video. Ricordiamo inoltre che le due società in campo oggi mettono a disposizione i profili ufficiali che hanno aperto e tengono costantemente aggiornati sui social network, in particolare Facebook e Twitter; in questo modo anche senza avere a disposizione le immagini di Everton-Manchester City potrete essere informati sul risultato della partita di Goodison Park.

© Riproduzione Riservata.