BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Frosinone-Torino (risultato finale 1-2): video, highlights e gol di Soddimo, Quagliarella e Baselli (Serie A 2015, 23 agosto 1^ giornata)

Diretta Frosinone-Torino info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la prima giornata di Serie A allo stadio Matusa (oggi domenica 23 agosto 2015)

Lo stadio di Frosinone Lo stadio di Frosinone

Il Frosinone passa in vantaggio nel primo tempo, palla tesa di Paganini con Soddimo che ci mette il piedi e segna il primo storico gol al Matusa in Serie A. La partita però cambia nella ripresa quando Fabio Quagliarella gira un cross teso di Avelar dalla sinistra in porta e ristabilisce la parità. I granata di Giampiero Ventura riescono poi a ribaltare la gara con una rete al debutto con la maglia del Toro di Daniele Baselli.

Nel finale il Frosinone e il Torino sembra accusare la stanchezza dopo una partita molto tirata. I pradroni di casa stanno cercano di agguantare il pareggio ma non riesce a redersi realmente pericoloso. L'occasione per il Frosinone si presenta al minuto 87' della partia con Crivello che riesce a superare la linea difensiva e sfrutta un rimpallo per effettuare una conclusione da buona posizione ma la palla è alta. Non succede più nulla di rilevante neglio ultimi minuti di partita. Finisce con il risultato finale di 1-2 tra Frosinone e Torino, ottimo esordio per gli uomini di Ventura. 

Tra il Frosinone e il Torino cambia tutto nella ripresa infatti partono bene i granata che sembrano più determinati della prima frazione di gioco. I veri protagonisti della rimonta dei granata sono Quagliarella che al 59 minuto aggunata il pareggio con l'azione che parte da Baselli che passa ad Avelar che trova in area l'ex bomber della Juventus che non sbaglia. Al 61' minuto della partita esce Maxi Lopez per Martinez nel Torino e proprio lui dopo due minuto si fa notare con una buona occasione da rete con un ottimo tiro da fuori. Al 63' minuto è Baselli a segnare il gol del vantaggio, risultato che passa sul 1-3 tra Frosinone e Torino. 

Il Frosinone dopo il gol non si scompone e resta concentrato controllando bene la partita con il Torino che stenta ad imporre i propri ritmi. Dal 20' minuto crescono i granata con Maxi Lopez che innescato da un porte di Glick non riesce a battere da pochi metri Leali. Grande occasione per il Torino che al 27' sfiora il vantaggio con Quagliarella che batte di testa verso la porta ma il difesnore Rosi fa un miracolo mettendoci la pezza! Brivi per i padroni di casa. E' sempre il Torino a rendersi pericoloso e lo fa al 35' minuto con Maxi Lopez che dopo un duello aereo vinto in area sbaglia la torsione, palla alta. Finisce il primo tempo con il risultato tra Frosinone e Torino sul 1-0 per i padroni di casa. 

Frosinone Torino, si blocca il risultato al minuto sette del primo tempo. Dionisi lancia Paganini che fa partire un cross in area, è bravo Soddimo in spaccata a battere Padelli. Stadio che si infiamma, atmosfera surreale con tutto lo stadio esaurito per questo ottimo esordio del Frosinone. Il Torino però è una squadra ostica e combattiva infatti passa un solo minuto ed ecco Quagliarella che di testa sfiora il gol, ottimo l'intervento di Leali molto reattivo in questa situazione. Risultato quindi che passa sul 1-0 tra Frosinone e Torino. 

Frosinone-Torino: per la prima volta nella sua storia lo stadio Matusa ospita una partita del campionato di Serie A. Il Frosinone esordisce nel massimo torneo italiano con l’ambizione di salvarsi; Roberto Stellone gioca contro una delle sue ex squadre, il Torino che vuole confermare quanto di buono ha fatto nelle ultime due stagioni e riprendersi un posto in Europa. Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Frosinone-Torino, calcio d’inizio alle ore 20:45. FROSINONE (4-4-2): Leali; Rosi, A. Russo, Diakité, Crivello; L. Paganini, Gori, Gucher, Soddimo; Longo, Dionisi. A disposizione: Zappino, Bertoncini, M. Ciofani, Pavlovic, Zanon, Chibsah, Frara, Sammarco, Carlini, D. Ciofani, Lupoli, Verde. Allenatore: Roberto Stellone. TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, E. Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Baselli, Avelar; Maxi Lopez, Quagliarella. A disposizione: Ichazo, Castellazzi, Bovo, Silva, Zappacosta, Molinaro, Acquah, Vives, Stevanovic, Belotti, J. Martinez. Allenatore: Giampiero Ventura

Frosinone-Torino si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per i sette incontri serali di questa domenica 23 agosto 2015 per il turno inaugurale di un nuovo campionato, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla sfida fra i ciociari di Roberto Stellone, che hanno l'onore di giocare davanti ai propri tifosi la prima partita in Serie A della loro storia, e i granata di Giampiero Ventura che proveranno ad inserirsi nella lotta per un posto in Europa League.

Allo stadio Matusa esordio assoluto nella massima serie per i padroni di casa, opposti ai granata allenati da Ventura. Precampionato tutt'altro che esaltante per i ciociari, sconfitti in casa ai tempi supplementari dallo Spezia (0-1) e conseguentemente eliminati in Coppa Italia. Nel principale trofeo amichevole estivo disputato, il Frosinone si è classificato secondo nel triangolare contro Partizan Tirana e Teuta Durazzo. Vittoria schiacciante per i piemontesi contro il Pescara in Coppa Italia (4-1 allo Stadio Olimpico) e buoni risultati anche nelle amichevoli estive: una sola sconfitta di misura contro i francesi del Rennes e vittorie schiaccianti contro Pro Vercelli, Savona e Sondrio. Tra le due squadre non ci sono precedenti in Serie A, in quanto i ciociari si accingono a disputare la prima stagione nella massima serie. Negli ultimi due precedenti, disputati nel campionato cadetto, padroni di casa vittoriosi nella stagione 2010/2011 (1-0), pareggio per 2-2 nella stagione 2009/2010.

Frosinone-Torino: manca poco all'esordio assoluto in Serie A per i ciociari, opposti, allo stadio Matusa, al Torino di Ventura. Grande attesa in casa laziale per Samuele Longo, attaccante cresciuto nella primavera dell'Inter, nella scorsa stagione al Cagliari, presentato ufficialmente giovedì scorso (clicca qui per vedere le foto della presentazione https://twitter.com/Frosinone1928/status/633993871102476288). Sul profilo ufficiale Twitter dell'attaccante sono arrivati gli auguri dell'Espanyol (clicca qui per vedere il tweet https://twitter.com/RCDEspanyol/status/635050903553318912), club spagnolo in cui Longo ha militato nella stagione 2012/2013, collezionando 18 presenze e 3 gol. Sul profilo ufficiale Twitter del Torino, spazio alle immagini dell'ultimo allenamento prima della partenza per il Lazio (clicca qui per vedere le foto dell'allenamento sul sito ufficiale del Torino http://torinofc.it/news/21/08/2015/lallenamento-di-oggi_9142). 

Il primo storico campionato del Frosinone in Serie A inizia tra le mura amiche contro il Torino che da un paio d'anni è protagonista di campionati di tutto rispetto. Appuntamento alle ore 20.45 di stasera, domenica 23 agosto 2015, allo stadio Comunale di Frosinone, meglio noto come Matusa ad indicare che non si tratti proprio di un impianto modernissimo: poco male, qui si farà comunque la storia del calcio ciociaro, al debutto nella massima serie. Il Torino invece si presenta ai nastri di partenza di questa serie A con la ferma intenzione di ripetere quanto di buono fatto vedere nelle ultime annate e di provare nuovamente l'assalto alla qualificazione alla prossima Europa League.

Per il Frosinone, al di là dell'emozione dell'esordio nella massima serie, vi è la necessità di cominciare subito a fare punti, perchè la salvezza passerà senza dubbio dai match giocati davanti ai propri tifosi. Se poi si pensa che la squadra ciociara si presenta a questo match dopo una serie di risultati negativi, tra cui spicca la precoce eliminazione dalla Coppa Italia, si capisce come la banda di Roberto Stellone, allenatore con un buon passato di attaccante in Serie A e grande ex della partita, debba partire con il piede giusto anche per una questione prettamente psicologica: perdere la prima in casa potrebbe infatti deprimere un ambiente che, al pari di quello delle romane, è molto umorale.

Dall'altra parte c'è un Torino che nonostante le partenze eccellenti, prima su tutte quella di Darmian, ha fatto un buon mercato, riuscendo tendenzialmente a mantenere l'ossatura della squadra a disposizione di Giampiero Ventura per la quinta stagione consecutiva. 

Per il debutto in Serie A, il tecnico della formazione laziale dovrebbe affidarsi al suo amato e collaudato 4-4-2, dove sicuramente troveranno spazio alcuni dei nuovi acquisti di una campagna di rafforzamento non ancora ultimata: in porta giocherà Leali, che dopo essersi visto definire l'erede di Buffon si è un po' perso e per cui l'occasione Frosinone è assolutamente da sfruttare: in difesa i volti nuovi sono Russo e Diakitè, mentre sulle fasce sono arrivati Rosi e Crivello. In mediana ci sarà invece spazio per il nuovo acquisto Verde, su cui Stellone punta molto. La coppia d'attacco sarà invece collaudata, essendo composta da Ciofani, classe 1985 e punto di forza dei ciociari nella passata annata, e Dionisi, altro grande protagonista della cavalcata che ha portato i ciociari in A, con 14 centri in 36 presenze. Il Torino di Ventura invece si disporrà con il modulo che è ormai il marchio di fabbrica dei granata, ovvero il 3-5-2. Le novità sono soprattutto a centrocampo, con gli arrivi di Baselli e Zappacosta dall'Atalanta, Acquah dalla Sampdoria, Obi dall'Inter e Avelar dal Cagliari, mentre negli altri reparti si è pensato soprattutto a trattenere i big, con la chicca dell'acquisto di Belotti per l'attacco.

Detto che il Frosinone ha perso la prima partita ufficiale, quella giocata con lo Spezia nell'ambito della Coppa Italia e persa 1 a 0, i precedenti con il Torino sorridono senza dubbio ai ciociari, i quali hanno vinto in due occasioni, pareggiato in una e ceduto tutta la posta in palio solo in una occasione. Se poi si pensa che il Frosinone, prima dello scivolone in Coppa Italia, non perdeva dal dicembre 2014 in casa, si capisce come il Torino dovrà comunque impegnarsi al massimo per vincere, cosa che Ventura ha più volte ribadito nel corso delle interviste di questi giorni. Dal canto suo Stellone si è detto invece convinto che il match sarà molto difficile, ma ha voluto ribadire come la sua squadra, pur conscia delle difficoltà a cui andrà incontro in Serie A, tutto vuole essere tranne che uno sparring partner degli avversari e una meteora di passaggio.

Per quanto riguarda la copertura televisiva dell'evento, chi vorrà seguire la storica "prima" dei ciociari in Serie A potrà farlo seguendo Frosinone-Torino in diretta tv sul canale Sky Calcio 5 (numero 255 della piattaforma satellitare), dove verrà trasmesso questa partita che senza dubbio è una delle più interessanti della giornata, come sempre accade quando ad essere impegnata è una neo-promossa. Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ricordiamo la possibilità di seguire la partita in diretta streaming video tramite il servizio Sky Go, disponibile per tutti gli abbonati. Tutti i tifosi avranno inoltre la possibilità di essere aggiornati sull'esito della partita attraverso le pagine ufficiali messe a disposizione dalla Lega Serie A sui social network - in particolare Facebook e Twitter - e che trovate a facebook.com/serieatim e @SerieA_TIM. In più le due squadre in campo oggi offriranno informazioni attraverso i loro profili, disponibili sempre sui social network; per il Frosinone facebook.com/frosinonecalcioofficial e @Frosinone1928, per il Torino facebook.com/TorinoFootballClub e @TorinoFC_1906