BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Mondiali atletica Pechino 2015 streaming video e tv: i titoli assegnati oggi, Lopez oro nella 20 Km di marcia (oggi domenica 23 agosto)

Diretta Mondiali atletica Pechino 2015 streaming video e tv. Le finali della seconda giornata, spiccano i 100 metri con Bolt; anche 20 km marcia, martello, peso ed eptathlon (oggi 23 agosto)

Usain Bolt a Mosca 2013 (Infophoto)Usain Bolt a Mosca 2013 (Infophoto)

Andiamo a riassumere i titoli assegnati oggi ai Mondiali di Atletica 2015, che si stanno svolgendo a Pechino. Non solo Usain Bolt, ancora campione nei 100 metri (clicca qui per il video della finale): la giornata si è aperta con la medaglia d’oro dello spagnolo Miguel Angel Lopez che ha “rafforzato” il titolo europeo vincendo la 20 Km di marcia (era stato bronzo due anni fa a Mosca) precedendo il cinese Zhen Wang e il canadese Benjamin Thorne (una sorpresa). In questa gara niente da fare per gli italiani, ventesimo Massimo Stano, ventunesimo Giorgio Rubino e ventottesimo Federico Tontodonati. Questi i titoli assegnati in giornata, ma si sono corse anche le batterie dei 400 metri maschili in cui Yousef Ahmed Masrahi ha corso in 43’’93 ottenendo il nuovo record africano. Tori Bowie e Shelly-Ann Fraser-Pryce sono invece risultate le più veloci nelle batterie dei 100 metri femminili: per loro tempo di 10’’88. 

E’ ancora Usain Bolt il re dei 100 metri. Ai Mondiali di atletica 2015 il giamaicano conferma il titolo  ottenuto due anni fa a Mosca; corre in 9’’79, cioè due centesimi più lento di quanto aveva fatto in Russia, ma con un crono sufficiente a battere Justin Gatlin che gli era rimasto davanti fino agli ultimi metri e che in batterie e semifinali aveva fatto vedere di potersi prendere l’oro. Invece no: l’oro è di Bolt mentre Gatlin chiude con la medaglia d’argento. 

Sta per iniziare la gara più attesa dei Mondiali di Atletica 2015: la finale dei 100 metri piani. Pechino è già pronta: Usain Bolt campione olimpico e mondiale in carica ma arriva da risultati altalenanti, per una volta forse non parte come grande favorito perchè Justin Gatlin è andato più forte di lui e nell’ultima stagione ha fatto ampiamente capire di averne di più. Nella semifinale Bolt ha rischiato tantissimo: se Gatlin ha centrato il miglior tempo in 9’’77, il giamaicano ha corso in 9’’96 partendo malissimo, rischiando di cadere ed essere clamorosamente fatto fuori prima di riprendersi, vincere la sua semifinale e andare in finale. Anche Mike Rodgers (9’’86) ha fatto meglio di Bolt; se le premesse sono queste Justin Gatlin vola verso l’oro, ma in una finale secca Bolt è capace di tutto e allora staremo vedere, manca ormai poco alla partenza… 

E’ fissata per le ore 15:15 la finale dei 100 metri maschili ai Mondiali di atletica 2015. A Pechino ovviamente non si aspetta altro: sembra essere un grande duello tra Usain Bolt e Justin Gatlin. La batteria ci ha detto che Gatlin ha corso in 9’’83 prendendosi il migliore tempo mentre Bolt ha chiuso la sua pratica in 9’’96; ricordiamo che l’americano è imbattuto da 27 gare (quasi due anni) e che in questo momento sembra decisamente averne più dell’avversario, che proprio su questa pista iniziò a dominare e riscrivere la storia della velocità ma arriva da due stagioni piuttosto difficili, nelle quali non ha raccolto quanto sperato ed è parso meno imbattibile di un tempo. Il responso comunque arriverà dalla finale: Bolt si è detto sicuro di poter crescere “di turno in turno” e di non essere preoccupato dalla facilità di corsa del suo rivale americano. 

Si vive oggi la seconda giornata dei Mondiali di atletica leggera 2015. Spettacolare edizione, la quindicesima, che si disputa a Pechino in Cina. Gli italiani Giorgio Rubino, Federico Tontodonati e Massimo Stano hanno partecipato alle ore 2.30 italiane alla marcia uomini di 20 km. La gara è stata vinta dal 27enne spagnolo Miguel Angel Lopez che si porta a casa quindi la medaglia d'oro. Questi ha raccolto un tempo di 1.19.14. Non sono andati purtroppo bene gli azzurri che non sono riusciti a lottare per la prima posizione. Il migliore è stato Stano con il 20esimo posto raggiunto, seguito direttamente da Giorgio Rubino, finisce invece 28esimo Federico Tontodonati. Ha gareggiato anche Yadis Pedroso nei 400 metri a ostacoli delle donne. Male anche per la ragazza azzurra che cade all'ultimo ostacolo e si posiziona penultima davanti solo alla collega del Bahrain. 

Oggi domenica 23 agosto a Pechino è la seconda giornata dei Mondiali di atletica leggera 2015, quindicesima edizione della rassegna iridata che si disputa nella capitale cinese fino a domenica 30 agosto. Saranno cinque i titoli da assegnare nella giornata odierna: andiamo subito quindi a vedere cosa ci propone il programma delle finali di questa seconda giornata di gare iridate.

Oggi spiccano i 100 metri maschili, la gara regina dello sport mondiale: l'appuntamento per la finale che decreterà l'uomo più veloce del mondo e che vedrà protagonista Usain Bolt sarà alle ore 15.15 italiane (le 21.15 di Pechino), a chiusura di una lunga giornata che avrà inizio già alle ore 2.30 della notte italiana fra sabato e domenica, quando è in programma la partenza della 20 km di marcia maschile. Per il resto nel mattino cinese saranno di scena batterie di varie gare, mentre per le altre finali bisognerà attendere la sessione pomeridiana. La prima sarà alle ore 12.30 italiane il lancio del martello maschile, poi ecco nell'ordine alle ore 13.30 il getto del peso sempre per quanto riguarda gli uomini e alle ore 13.40 il via agli 800 metri che chiuderanno l'eptathlon, la gara che laurea la donna più completa del mondo su sette diverse prove. Poi palcoscenico per gli uomini jet, a partire naturalmente da Bolt e dal suo grande rivale, il discusso (per motivi di doping) americano Justin Gatlin. Nel corso della giornata assisteremo inoltre a diversi turni eliminatori di altre gare che vivranno i loro momenti decisivi nei prossimi giorni, per un programma decisamente fitto.

La diretta tv sarà garantita sia su Rai Sport 1 (numero 57 del telecomando e disponibile anche al numero 5057 della piattaforma Sky), che garantirà una diretta praticamente non-stop che ci accompagnerà per tutta la giornata cinese con rare e brevi interruzioni, sia sul canale tematico Eurosport, disponibile sia sulla piattaforma Sky sia su quella di Mediaset Premium. In questo caso collegamento dalle ore 2.30 di notte e poi dalle 12.00 per le due sessioni. La diretta streaming video sarà dunque garantita dal sito Internet della Rai all'indirizzo www.rai.tv, oppure per quanto riguarda Eurosport tramite Sky Go, Premium Play ed Eurosport Player. Preziose informazioni su Pechino 2015 si troveranno sul sito della Federazione internazionale (http://www.iaaf.org/) e sui suoi contatti ufficiali sui principali social network, che sono su Facebook e @iaaforg su Twitter

© Riproduzione Riservata.