BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Vigor Lamezia-Paganese, streaming video Sportube.tv. Campani travolti (Coppa Italia Lega Pro, oggi domenica 23 agosto 2015)

Diretta Vigor Lamezia-Paganese, info streaming video Sportube: risultato live della partita che si gioca oggi pomeriggio, valida per la seconda giornata dei gironi di Coppa Italia Lega Pro

(dall'account ufficiale facebook.com/vigorlameziacalcio)(dall'account ufficiale facebook.com/vigorlameziacalcio)

Sconfitta pesantissima per i campani nella seconda giornata della Coppa Italia Lega Pro 2015-2016: la Paganese perde 5-0 contro la Vigor Lamezia, risultato maturato nella prima ripresa, conclusasi sul punteggio di 3-0, e reso peggiore nella ripresa, grazie anche all'espulsione di Cosentino al 72'. Nonostante la sconfitta resta difficile la qualificazione per i calabresi, sconfitti pesantemente dall'Akragas nella prima giornata, inizio da incubo per la Paganese, che saluta virtualmente la competizione.

I calabresi conducono il match della seconda giornata della Coppa Italia Lega Pro 2015-2016 (girone I), a sorpresa, per 3-0. La squadra di Erra ha reagito nel migliore dei modi all'umiliante 11-1 subito nella prima giornata dall'Akragas, segnando tre gol in rapida successione, al 23', al 31' e al 37'. Nonostante il risultato positivo di oggi, resta difficilissima la qualificazione per i calabresi, esordio pessimo per la squadra campana.

Sta per iniziare il match della seconda giornata della Coppa Italia Lega Pro 2015-2016, tra le due squadre inserite nel girone I, assieme all'Akragas. Padroni di casa in attesa di conoscere la sentenza dell'inchiesta Dirty Soccer in campo con ragazzi classe 97 e 98, ad eccezione dell'esperto estremo difensore Concetti, che ha sposato appieno la causa calabrese. Nella prima giornata i giovani allenati da Alessandro Erra hanno subito una dura lezione dall'Akragas, perdendo con il clamoroso punteggio di 11-1. Esordio nella competizione per la Paganese allenata da Gianluca Grassadonia, che punta ad una salvezza tranquilla in Lega Pro ma potrebbe stupire, piazzandosi a ridosso della zona play-off. 

E' stato il 'caso' della prima giornata di Coppa Italia Lega Pro 2015-2016. La sfida del girone I tra Akragas e Vigor Lamezia terminata con un clamoroso 11-1 in favore dei siciliani. Il copione del match ha ricalcato quello della sfida della Coppa Italia maggiore tra Cittadella e Potenza, terminato 15-0 per i veneti. La Vigor Lamezia, così come aveva fatto il Pomezia, ha schierato al 'Provinciale' di Trapani contro l'Akragas una squadra composta da soli ragazzi classe '97 e '98, che hanno provato ad onorare l'impegno di Coppa nei limiti delle loro possibilità.

La Vigor Lamezia, coinvolta nell'inchiesta sul calcioscommesse denominata 'Dirty Soccer', non ha in pratica allestito una squadra, in attesa di conoscere il suo destino: la posizione del club calabrese appare particolarmente grave, tanto che dalla Lega Pro in primo grado potrebbe addirittura arrivare una retrocessione d'ufficio in Eccellenza. Nel frattempo, c'è da onorare l'impegno di Coppa contro la Paganese che farà a sua volta l'esordio nella competizione. Vigor Lamezia-Paganese andrà in scena domenica 23 agosto 2015 alle ore 16 presso lo stadio 'Torre' di Lamezia Terme.

Per domenica prossima peraltro i calabresi dovrebbero aver già conosciuto l'entità della sentenza di primo grado del processo sportivo che li vede coinvolti. La Coppa Italia di Lega Pro in questa fase della stagione viene spesso vista come un obiettivo secondario, ma i lametini hanno di fatto deciso di passare la mano, schierando solo giovano e attendendo la sentenza per capire quale squadra dovranno allestire, e soprattutto per quale campionato. 

La spada di Damocle dell'inchiesta 'Dirty Soccer' ha dunque pesato molto sulla Vigor Lamezia, tanto che per il ritiro precampionato il tecnico Alessandro Erra ha deciso, in accordo con la società, di convocare soltanto ragazzi del '97 e del '98, con l'unica eccezione dell'esperto portiere Concetti, scuola Lazio, che ha deciso di abbracciare la causa lametina anche se dovesse arrivare la retrocessione d'ufficio.

La Paganese invece si è mossa con assiduità in questa finestra estiva di calciomercato, con l'arrivo di due difensori, Marco Schiavino dalla Torres e Marco Caldore dal Gubbio, l'esperto centrocampista mancino Vinicio Espinal, trentaduenne ex Venezia, e ben tre attaccanti, richiesti dall'allenatore Gianluca Grassadonia desideroso di poter contare sulle giuste alternative sul fronte offensivo. Si tratta dell'esperto bomber Evangelista Cunzi, ex Casertana, dell'ala destra Giuseppe Caccavallo, ex Parma, e dell'ala sinistra Emanuele Cicerelli, ex Barletta. Elementi perfetti per il 4-3-3 che il tecnico ha disegnato per una Paganese che sembra dunque non volersi accontentare in prospettiva della salvezza, ma pare sia decisa a lasciare il segno in una Lega Pro dalle gerarchie ancora tutte da definire. Per quanto riguarda il capitolo cessioni, dalla campania sono partiti il centrocampista Alessandro Vinci, passato all'Arezzo, e l'altro mediano Matteo Calamai, ora all'Ischia. L'allenatore della Vigor Lamezia dovrebbe comunque schierare la stessa formazione travolta dall'Akragas all'esordio: un 4-3-3 con Mercuri in porta, Anile, De Fazio, Colosimo e Lettieri in difesa, centrocampo con Iannazzo, Sacco e Cicala e tridente offensivo composto da Umbaca, Votasio e Calabria.

Il tecnico della Paganese Gianluca Grassadonia ha schierato negli impegni del precampionato della formazione campana un 4-3-3 molto offensivo, facendo leva sulle qualità dei nuovi acquisti come l'esterno Espinal e l'attaccante Cunzi, particolarmente adatti per questo modulo. La sfida di Lamezia Terme può essere anche un'occasione per effettuare nuovi esperimenti per l'ex giocatore del Cagliari, che vuole che i suoi si facciano trovare pronti al momento del fischio d'inizio del nuovo campionato di Lega Pro. Non ci saranno probabilmente quote per le scommesse su Vigor Lamezia-Paganese: questo perché i padroni di casa schiereranno di nuovo una formazione di ragazzi, ed il successo della Paganese appare dunque piuttosto scontato. Come avviene spesso per le partite di fine stagione, dunque, i bookmaker dovrebbero passare la mano, anche se decisioni ufficiali al momento non sono state ancora prese.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Vigor Lamezia-Paganese, ma tutti gli appassionati potranno avvalersi della diretta streaming video che è garantita senza costi da Sportube, il sito che offre la diretta delle partite di Lega Pro (campionato e coppa Italia) oltre a contenuti live e on demand. Inoltre non mancate di consultare i profili ufficiali che le due società mettono a disposizione sulle pagine ufficiali presenti sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

© Riproduzione Riservata.