BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Inter-Atalanta (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 1^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Partita da spettatore non pagante. L'Atalanta non riesce mai ad impegnarlo.

Non ha fornito grosse garanzie dalle sue parti, soprattutto in fase offensiva.

Ottimo esordio per la nuova coppia di centrali difensivi. Il brasiliano rimane sempre concentrato e gioca una buona partita senza sbavature.

Non sbaglia un colpo e dà il tormento a tutti i giocatori atalantini che capitano dalle sue parti.

Riesce spesso a sfondare sulla fascia sinistra e gioca ottimi cross per i compagni. Replica le buone cose viste in attacco anche quando c'è da difendere.

Parte come mezz'ala nel primo tempo, poi nella ripresa torna al suo ruolo naturale di incontrista. Recupera come al solito molti palloni, ma il pubblico nerazzurro lo bacchetta spesso per i molti errori commessi in fase di rifinitura.

Comincia male la partita con un pallone perso sanguinosamente in mezzo al campo che per poco non regalava il gol alla formazione ospite. Non è sereno e concentrato nelle giocate e Mancini lo rileva durante l'intervallo.

Dal suo ingresso in campo l'Inter cambia registro in attacco ed è lui con numerose buone giocate offensive nella ripresa a caricare la squadra per la vittoria finale.

E' uno dei migliori nel primo tempo per i nerazzurri. Dimostra di essere un osso duro a centrocampo nei contrasti e si rende anche pericoloso in zona gol. Nella ripresa cala un po' di intensità.

Si muove molto e prova spesso a ritagliarsi l'occasione giusta per fare male alla squadra di Reja, ma è sempre sfortunato o impreciso. Prestazione comunque sufficiente. (DALL'85' MANAJ: S.V.)

Si rende pericoloso su ogni pallone che tocca. Chiude la gara con un gol annullato e con un palo.

Stringe i denti e goca a gara dal primo minuto, nonostante un risentimento muscolare accusato durante il riscaldamento. Sembra farcela, ma non sembra convincere Mancini che dopo 11 minuti lo sostituisce.

Il suo ingresso in campo è un toccasana per l'Inter visto che Jo-Jo gioca l'intera partita svariando per tutto il fronte offensivo e offrendo numerose soluzioni alla sua squadra. Il gol splendido nel finale è la ciliegina sulla torta con cui si ripresenta al campionato italiano.

Ci sono ancora molte cose da migliorare e questo è evidente per tutti, ma vincere certe partite così complicate contro una squadra sigillata in difesa per tutto il secondo tempo non era affatto un impresa scontata. Chapeau.