BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Juventus-Udinese (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 1^ giornata)

Pagelle Juventus-Udinese: Fantacalcio, i voti della partita valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, allo Juventus Stadium domenica 23 agosto alle ore 18:00

Foto InfophotoFoto Infophoto

Finisce come nessuno, o quasi, poteva immaginare. Il debutto nella Serie A 2015/16 dei quattro volte Campioni d'Italia (di fila) della Juventus è un incubo, con i tratti somatici di Thereau, l'accento friulano e l'amara consistenza della pioggia che cade sullo Stadium, incredulo. A decidere, per lo 0-1 finale, l'attaccante francese ex Chievo, servito da un cross alto e beffardo di Kone: un pessimo modo, per Allegri, di preparare la sfida alla Roma di settimana prossima...

Potrebbe segnare almeno un paio di gol ma, colpevolmente, fallisce troppe occasioni e viene punita – come da legge ineluttabile del calcio – nei minuti finali. Qualche preoccupazione, anche in considerazione dei big persi durante l'estate, ci può stare. Senza esagerare Perfetta, fortunata, meritevole di conquistare 3 punti storici. Contiene con difficoltà nella prima frazione, poi esce dal guscio e piazza il graffio più doloroso e importante. Complimenti, un inizio da sogno   Poco o nulla da segnalare, tanti i falli fischiati, giuste le ammonizioni ed unico dubbio in occasione di un contatto Badu-Pogba, davvero difficile da scorgere.

Alla fine del primo tempo allo Juventus Stadium, i padroni di casa sono ancora bloccati sullo 0-0 dalla resistenza (a tratti passiva) dell'Udinese. Juve in pressing alto, altissimo, fino ad arrivare quasi ai difensori di Colantuono (voto 6). Allegri (voto 6) ripropone in avanti Coman (voto 5,5), che come in Supercoppa disputa un primo tempo volenteroso ma privo della pericolosità richiesta, al fianco di Mandzukic (voto 6), fisicamente e caratterialmente in partita ma che non sfrutta per ora i cross che spiovono dalla fasce. Ottimo l'approccio e in generale la prima frazione di Pereyra (voto 6,5), vicino al gol e sempre conficcato come una spina tra centrocampo e difesa dei friulani. Per Di Natale (voto 5,5) e compagni 45 minuti di sofferenza: bravo Karnezis (voto 6,5) a respingere o bloccare tutte le iniziative più pericolose dei padroni di casa, in affanno Heurtaux, Danilo e Piris (voto 5,5, al reparto, molto generoso) quando la Juve si presenta in forze in area.

Spinge, cerca di rompere il muro d'acqua che scende sullo Stadium e si piazza davanti alla porta di Karnezis, senza riuscirci (per ora). Insiste e manca per ora di cattiveria e concretezza, ma se l'Udinese resta così bassa anche nel secondo tempo... Dinamico, bravo a inserirsi, è una conferma rispetto al grande giocatore "esploso" nella scorsa stagione. Può essere l'ago della bilancia Non è certo una bocciatura, la corsa e la gamba non mancano come sempre. Ma non appare proprio il suo ruolo ideale, quello di regista

Sufficienza dovuta al 100% alla resistenza, opposta fin dal primo minuto e senza riuscire mai a riproporre qualcosa di pericoloso per Buffon. Nel tema del match, ora, ci aspetteremmo un secondo tempo un po' diverso Non esita mai, quando c'è da respingere respinge e quando c'è da bloccare riesce a dare sicurezza e fermare la Juve. Anche lui, per quanto mostrato finora, una conferma importante Quando Coman e Mandzukic (rispettivamente) accelerano o si smarcano in area, finisce sott'acqua. Visto il pomeriggio piovoso di Torino, non un'attitudine incoraggiante... (Luca Brivio)