BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Arsenal-Liverpool (risultato finale 0-0) info streaming video e quote: Pareggio tra pali e spettacolo! (Premier League 2015, oggi 24 agosto)

Diretta Arsenal-Liverpool info streaming video e tv, quote, risultato live della partita, posticipo della terza giornata di Premier League (oggi lunedì 24 agosto 2015)

L'Emirates Stadium (Infophoto) L'Emirates Stadium (Infophoto)

Nonostante una serie infinita di occasioni fino allo scadere il risultato tra gli uomini di Wenger e quelli di Rodgers non si smuove dallo 0 a 0. Porte stregate per entrambe le formazioni che si dividono la posta in palio ma escono dal campo certamente con tanto rammarico per le occasioni mancate. Nel secondo tempo meglio i Gunners che tentano a pià riprese di sfondare il muro dei Reds, ma prima il palo su Sanchez, poi Mignolet su Giroud, e in più di un'occasione uno splendido Skrtel tengono il risultato fermo sullo 0 a 0. Arsenal che sale dunque a 7 punti con il Liverpool che manca l'aggancio al City e tocca quota 7 punti. 

Dopo un primo tempo a marca Reds sono i Gunners a tentare la reazione in avvio di secondo tempo. La formazione di Wenger sta cercando di mettere alle corde la squadra di Brendan Rodgers con un fraseggio rapido e tutto di prima che sta creando più di un grattacapo a Skertl e compagni. L'azione più pericolosa di questo secondo parziale è arrivata precisamente al 60': tutto nasce da un rasoterra geniale di Cazorla a servire Giroud in area di rigore; il francese fa a sportellate e riesce a fare da sponda per Sanchez che scaglia un sinistro potentissimo da pochi passi verso la porta fermato solo dal palo! Poco più di venti minuti al termine della gara: partita in bilico!

Che spettacolo all'Emirates in questo Monday Night di Premier League! Dopo i primi 45' di gioco il risultato resta miracolosamente sullo 0 a 0 ma non è di certo mancato lo spettacolo in campo! Dopo la traversa di Coutinho e la rete annullata a Ramsey nei primi dieci minuti, occasioni da una parte e dall'altra, ma ad impensierire maggiormente gli avversari sono stati gli uomini di Brendan Rodgers. Da sottolineare in particolare l'occasione avuta da Benteke al 38', che servito splendidamente da Coutinho non è riuscito a battere Cech da pochi passi, con l'ex Chelsea autore di un intervento meraviglioso, e il secondo legno colpito da Coutinho allo scadere, con un destro a giro che grida ancora vendetta! Squadre negli spogliatoi: Liverpool che meriterebbe il vantaggio!  

Che inizio all'Emirates tra Gunners e Reds! Nel primo quarto d'ora non c'è stato un attimo di sosta! Squadre che non perdono tempo a studiarsi e si spingono in avanti com'è nello spirito del calcio inglese! Da segnalare in particolare la traversa di Coutinho, servito da un cross rasoterra di Benteke e bravissimo a girare di piatto destro di prima intenzione, e la rete annullata a Ramsey dopo il filtrante perfetto di Cazorla. In questo caso i Gunners possono recriminare: dal primo replay Ramsey, fermato per fuorigioco, sembrava in linea con l'ultimo difensore dei Reds!

E’ tutto pronto all’Emirates Stadium: Arsenal e Liverpool scendono in campo per la terza giornata della Premier League 2015-2016. Grande sfida con tanta tradizione; moduli diversi per le due formazioni con Arsène Wenger che si affida al 4-2-3-1 che ormai tante big europee adottano mentre Brendan Rodgers utilizza un 3-5-2 con la chiara intenzione di allargare il campo ma allo stesso tempo provare a limitare le offensive dei Gunners. Andiamo allora a vedere le formazioni ufficiali di Arsenal-Liverpool, calcio d’inizio alle ore 21. 33 Cech; 24 Bellerin, 21 Chambers, 5 Gabriel, 18 Monreal; 34 Coquelin, 19 Cazorla; 16 Ramsey, 11 Ozil, 17 A. Sanchez; 12 Giroud. In panchina: 13 Ospina, 2 Débuchy, 3 Gibbs, 20 Flamini, 8 Arteta, 15 Oxlade-Chamberlain, 14 Walcott. Allenatore: Arsène Wenger 22 Mignolet; 6 Lovren, 37 Skrtel, 23 Emre Can; 2 Clyne, 7 Milner, 10 Coutinho, 21 Lucas Leiva, 12 J. Gomez; 11 Firmino, 9 Benteke. In panchina: 34 Bogdan, 17 Sakho, 33 Ibe, 29 Ings, 18 Alberto Moreno, 46 Rossiter, 27 Origi. Allenatore: Brendan Rodgers

Lo scorso anno all’Emirates Stadium le due squadre si erano sfidate il 4 aprile; era la trentunesima giornata di campionato e l’Arsenal aveva colto una vittoria schiacciante. Un primo tempo sensazionale da parte degli uomini di Arsène Wenger che nel giro di 8 minuti, tra il 37’ e il 45’, avevano segnato con Héctor Bellerin, Mesut Ozil e Alexis Sanchez. Il Liverpool, stordito dalla potenza offensiva dei Gunners, non era riuscito a reagire; solo al 76’ minuto Jordan Henderson aveva trasformato un calcio di rigore rendendo meno amaro il passivo. Gol inutile peraltro, perchè al 90’ minuto era arrivato anche il sigillo di Olivier Giroud a completare la splendida giornata dell’Arsenal e affondare il Liverpool. Come finirà questa sera il Monday Night della terza giornata della Premier League 2015-2016? 

La terza giornata di Premier League si chiude con un Monday Night di lusso: all'Emirates Stadium si incontrano infatti, in quella che è una grande classica del calcio inglese, l'Arsenal di Wenger e il Liverpool di Rodgers alle ore 21.00 italiane. Senza dubbio una sconfitta non pregiudicherebbe la stagione di nessuna delle due compagini, ma è altrettanto vero che vincere uno scontro diretto come questo sarebbe fondamentale non solo perchè i punti valgono doppio, ma perchè il morale andrebbe a mille. Se poi si pensa che per entrambe le compagini la vittoria in Premier League manca da molti anni, si capisce come questa stagione sia importantissima.

Chi è costretto a vincere è senza dubbio l'Arsenal, che si ritrova già a dover inseguire il quartetto di testa, che oltre alle due di Manchester e la sorpresa Leicester comprende proprio il Liverpool. I ragazzi d Wenger infatti si ritrovano con soli tre punti in classifica, risultato di una scellerata partenza in campionato, dove all'esordio è arrivata una inaspettata sconfitta contro il West Ham, capace di andare a vincere in trasferta e regalare così ai tifosi dei Gunners una partenza shock. Nella seconda giornata è arrivata invece la vittoria che ha dato ai Gunners la prima gioia in campionato e che ha rasserenato un po' l'ambiente: ad arrendersi è stato il Crystal Palace, che in casa si è ritrovato sconfitto per 2 a 1 grazie ad una rete del ritrovato Giroud ed un autogoal.

Ora arriva la sfida contro il Liverpool e la speranza è quella di ritrovarsi a pari punti con i Reds alla fine dei 90 minuti. Il Liverpool ovviamente spera che l'esito di questo match, che chiuderà il terzo turno di Premier, sia molto diverso: i tifosi vogliono la terza vittoria di fila e magari anche quel bel gioco che per ora latita. La banda di Rodgers infatti, pur conquistando 6 punti sui 6 disponibili, non ha incantato in nessuna delle due partite di campionato: contro lo Stoke è servita una magia di Coutinho, mentre contro la matricola Bournemouth è arrivata una nuova vittoria per 1 a 0 in cui l'unica nota positiva è stato il primo goal ufficiale in maglia Reds dell'ex Aston Villa Benteke. 

Le due squadre si presentano a questo match senza problemi di formazione e gli undici che i due tecnici dovrebbero mandare in campo saranno i migliori possibili. Nell'Arsenal c'è grande attesa per le prove di Cech, apparso incerto in queste prime partite, e di Giroud, che sembra particolarmente in forma. Il Liverpool invece, che dovrebbe giocare con il solito 4-3-3, spera di poter festeggiare il primo goal di Firmino e si affida alla fantasia di Coutinho per cercare di avere la meglio in un match che potrebbe già dire molto sulle ambizioni del Liverpool. Quel che appare quasi certo è il fatto che vi saranno molti goal, visto che l'Arsenal non ha gonfiato la rete avversaria in sole 4 delle ultime 20 partite e il Liverpool dal canto suo segna da 12 gare di fila.

Fischio d'inizio previsto dunque per le ore 21.00 di oggi lunedì 24 agosto 2015 tra Arsenal e Liverpool. Match trasmesso in diretta tv sul canale Fox Sports, disponibile al numero 204 della piattaforma Sky e in diretta streaming video per tutti gli abbonati sul sito skygo.sky.it. Infine diamo uno sguardo alle quote proposte per chi vorrà scommettere su questa partita: Snai banca il segno 1 (vittoria Arsenal) a 1,70, il segno X (pareggio) a 3,75 e il segno 2 (vittoria Liverpool) a 4,75.