BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Bayer Leverkusen-Lazio: quote, le ultime novità. I protagonisti (26 agosto 2015, Champions League ritorno playoff)

Probabili formazioni Bayer Leverkusen-Lazio: le quote e le ultime novità della partita della BayArena, che questa sera vale per il ritorno dei playoff di Champions League 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Due i protagonisti del match che abbiamo scelto per questa partita di Champions League. Danilo Cataldi sta vivendo il suo sogno: capitano della Lazio Primavera, oggi titolare in Europa. Nel ruolo di regista: con Lucas Biglia infortunato spetta a lui il compito di far girare la squadra e di mettere ordine a centrocampo, un ruolo sicuramente non semplice perchè il Leverkusen pressa altissimo e mette tantissima pressione al portatore di palla, che rischia di andare in confusione. Nel Bayer Leverkusen scegliamo invece Hakan Calhanoglu: le sue punizioni letali e la sua tecnica possono mandare in crisi la Lazio, ha soltanto 21 anni ma è già un trascinatore che può giocare in tante posizioni del campo. Bellarabi e Son Heung-Min ci mettono fantasia e velocità, ma è lui che li deve innescare al meglio. 

Sarà Antonio Candreva a indossare la fascia di capitano per la Lazio nella partita di questa sera alla BayArena. Stefano Pioli ha deciso così: quest'anno il capitano della squadra biancoceleste è Lucas Biglia, insignito dei gradi dal suo allenatore proprio nei giorni in cui una sua cessione sembrava profilarsi all'orizzonte (il Manchester United era fortemente interessato), poi l'argentino si è infortunato nel corso della prima giornata di campionato (contro il Bologna, dopo aver segnato) e così il capitano per questa sera sarà Candreva, che è uno dei veterani di questa Lazio che va a caccia dei gironi di Champions League. La fascia era rimasta vacante al termine della scorsa stagione, quando la Lazio ha deciso di non rinnovare il contratto con Stefano Mauri. 

Stefano Pioli ha parlato di Ricardo Kishna nella conferenza stampa di presentazione della partita contro il Bayer Leverkusen. L’olandese del ’95 ha stupito tutti segnando all’esordio in campionato nella sfida della prima giornata contro il Bologna; inevitabile che tante domande dei giornalisti abbiano riguardato la possibilità di rivederlo subito titolare in una partita così delicata, ma Pioli ha mostrato di avere i piedi per terra e di non voler bruciare le tappe. “Kishna ha giocato una buona gara sabato” ha detto l’allenatore della Lazio “e ci sarà utile per le qualità che possiede. Tuttavia è giovane: deve ancora maturare e trovare soprattutto la continuità di rendimento prima di essere considerato un calciatore affidabile”. Tradotto: con tutta probabilità Kishna si accomoderà in panchina questa sera, pronto però a dare il suo contributo nel secondo tempo se il suo allenatore deciderà di chiamarlo in causa. 

Roger Schmidt non ha di fatto ballottaggi aperti per la partita della BayArena, ne ha invece Stefano Pioli: gli infortuni sono una tegola per lui e costringono a rivedere i piani. Balla la posizione di Senad Lulic: terzino sinistro o interno di centrocampo? Nel primo caso si apre una posizione in mediana con Milinkovic-Savic che se la potrebbe prendere (anche Onazi se la gioca), altrimenti Radu (che rientra dalla squalifica) tornerà utile per la difesa. Ballottaggio Mauricio-Gentiletti per affiancare De Vrij davanti a Berisha, in attacco invece Keita Balde Diao e Ricardo Kishna hanno già trovato la via del gol e dunque sono in lizza per la maglia di attaccante, atipico in entrambi i casi. Per quanto riguarda il ruolo di vice-Biglia, sembra che Pioli abbia già deciso per la promozione di Danilo Cataldi anche perchè non ha un giocatore in rosa con le caratteristiche di regista. 

Alle ore 20:45 la BayArena ospita la partita di ritorno del playoff di Champions League 2015-2016. Si riparte dalla vittoria per 1-0 che la Lazio ha centrato all’Olimpico: il gol di Keita Balde Diao può contare tantissimo nell’economia della partita ma i biancocelesti non devono pensare di aver già vinto o di essere sicuri di segnare un gol, devono invece giocare la stessa partita di otto giorni fa con la consapevolezza di avere un vantaggio. Arbitra la partita il signor Carlos Velasco Carballo, spagnolo; andiamo allora a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Bayer Leverkusen-Lazio

Le quote Snai per Bayer Leverkusen-Lazio, ritorno del playoff di Champions League 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Bayer Leverkusen (segno 1) a 1,60; pareggio (segno X) a 3,85; vittoria Lazio (segno 2) a 5,50.

Roger Schmidt deve ancora fare a meno di due difensori ma soprattutto ha perso Charles Aranguiz, il centrocampista cileno che si è rotto il tendine d’Achille in allenamento e rimarrà fuori almeno fino a febbraio; duro colpo per i tedeschi che adesso fanno affidamento su Lars Bender e Kramer, quella che era comunque la coppia titolare designata ma che adesso ha come unica alternativa credibile André Ramalho, che ha giocato in campionato dove il Bayer ha 6 punti dopo due giornate. In difesa si punta ancora sui giovani: Jonathan Tah e Kyriakos Papadopoulos formano la coppia centrale davanti a Leno, mentre sulle corsie Wendell è favorito su Boenisch e Hilbert sul nostro Giulio Donati, che si dovrà accontentare della panchina. La linea della trequarti ovviamente non cambia, anche perchè è il pezzo forte della squadra: Bellarabi a destra, Son Heung-Min a sinistra (i due si possono anche invertire a partita in corso) e in mezzo la fantasia di Hakan Calhanoglu, che di questa squadra è il leader tecnico. Davanti si sceglie l’esperienza: Mehmedi va in panchina, il titolare è ovviamente il veterano Stefan Kiesslng.

Anche Pioli deve rinunciare a tanti infortunati: la tegola Lucas Biglia si aggiunge all’indisponibilità degli attaccanti e, nonostante Stefano Pioli abbia parlato di atteggiamento più che di moduli, è possibile che questa sera la Lazio sia in campo con la difesa a tre e dunque i due esterni (che sarebbero Basta e Lulic) a completare il pacchetto arretrato in fase di non possesso palla. De Vrij sarà il leader difensivo davanti a Berisha (Marchetti è ancora infortunato), Mauricio è in vantaggio su Gentiletti mentre Radu, che sa giocare da centrale, stringerà rispetto alla sua abituale posizione di terzino sinistro. E’ questo l’assetto più probabile, cosa che consentirà di avere tre centrali pronti soprattutto alla fase difensiva: Cataldi è il sostituito di Biglia per la regia, ai suoi fianchi a questo punto sicuro Parolo mentre è testa a testa tra Onazi e il nuovo arrivato Milinkovic-Savic. Candreva giocherà come seconda punta, Keita Balde Diao o Felipe Anderson dovrebbero essere l’attaccante in vantaggio su Kishna, che però ha le sue quotazioni in ascesa visto il gol segnato alla prima di campionato contro il Bologna (a meno che Candreva non giochi come interno di centrocampo).