BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Fenerbahçe-Atromitos (risultato finale 3-0) info streaming video e quote: turchi qualificati (Europa League 2015, oggi 27 agosto)

Diretta Fenerbahçe-Atromitos, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita di Istanbul, valida per il ritorno dei playoff di Europa League 2015-2016 (ore 20)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Finisce tre a zero per i turchi il match tra Fenerbahce e Atromitos grazie alla doppietta di Fernandao e il gol di Caner Erkin che chiudono la pratica Atromitos senza troppi problemi. Una partita sicuramente non troppo difficile per il club turco.

Il club turco chiude match e qualificazione con il gol del tre a zero siglato ancora una volta da Fernandao, attaccante brasiliano del Fenerbahce che sigla la terza rete e chiude ogni tipo di discorso. Mancano cinque minuti alla fine del match e quindi per i greci nessuna possibilità di riaprire match e qualificazione.

Caner Erkin sigla il gol del due a zero e chiude praticamente i giochi. Il centrocampista turco, classe '88, ha chiuso i giochi con una rete che da il via libera alla qualificazione dei turchi che potrebbero essere la mina vagante del prossimo turno di Europa League. 

Ci prova Robin Van Persie, attaccante olandese ex Arsenal e Manchester United, che dopo il gol dell'andata vorrebbe assolutamente siglare un'altra rete per mettere a sicuro la qualificazione in vista del prossimo turno. Il Fenerbahce è sicuramente di qualità superiore rispetto all'Atromitos, società al di sotto delle potenzialità dei turchi.

Subito in vantaggio il Fenerbahce con il gol al settimo minuto di Fernandao. Forti del vantaggio per uno a zero dell'andata, i turchi hanno voluto subito mettere le cose in chiaro così hanno sbloccato il match con il gol del 28enne brasiliano. Per la formazione di Vitor Pereira sicuramente un gioco molto facile per la qualificazione. 

Ecco le formazioni di Fenerbahçe-Atromitos.

Fenerbahce: Volkan Demirel, Kjaer, Sener Ozbayrakli, Ba, Mehmet Topal, Souza, Diego, Caner Erkin, Fernandao, Van Persie, Nani.

Atromitos: Gorbunov, Fitanidis, Kivrakidis, Bittolo, Lazaridis, Usero, Napoleoni, Umbides, Marcelinho, Godoy, Pitu.

Allo stadio Sukru Saracoglu di Istanbul va scena il ritorno dei playoff di Europa League tra Fenerbahce e Atromitos. Il match d'andata si è disputato ad Atene, giovedì scorso, e ha visto la formazione turca spuntarla per 1-0 grazie a un gol all'ultimo minuto del nuovo arrivato Robin van Persie. Giocando il ritorno in casa, il Fenerbahce di Vitor Pereira si troverà quindi ulteriormente facilitato nella gestione della partita, mentre l'Atromitos dovrà segnare almeno un paio di gol per rimettere in discussione la qualificazione. In passato la formazione greca non ha mai affrontato squadre turche, mentre il Fenerbahce ha giocato contro il Panathinaikos (secondo turno di Coppa UEFA 2002-2003) e PAOK (spareggi di Europa League 2010-2011): nel primo caso finì 1-1 all'andata in Turchia e 4-1 al ritorno in Grecia per i padroni in casa; nel secondo, il match d'andata svoltosi a Salonicco vide il PAOK imporsi 1-0, al ritorno finì 1-1 (dopo i supplementari) e i greci si assicurarono la qualificazione al turno successivo. 

Si gioca questa sera alle ore 20, presso lo stadio Sukru Sarkoglu di Istanbul, la partita valida per il ritorno dei playoff di Europa League 2015-2016, che sarà diretta dall'arbitro croato Ivan Bebek. Nel match d'andata tra Atromitos e Fenerbahce, disputatosi al 'Peristeri Stadium' di Atene, è stato Robin Van Persie, l'acquisto più discusso e atteso del campionato turco a decidere la sfida in extremis, al 93'.

Il centravanti della Nazionale olandese, accostato in estate a molte squadre italiane, ha permesso dunque al Fenerbahce di mettere un piede nella fase a gironi di Europa League. Che ospiterà il secondo match europeo stagionale dei gialloblu della capitale: il primo è stato lo 0-0 nell'andata del terzo turno preliminare di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Un risultato che aveva lasciato ben sperare la formazione turca, che aveva finito invece con l'essere travolta con un perentorio 0-3 in Ucraina, vedendo così sfumare la possibilità di partecipare alla competizione europea regina.

L'Atromitos invece è a sua volta reduce dal terzo turno preliminare di Europa League, in cui ha eliminato gli svedesi dell'AIK Solna, ma ora in Turchia, su uno dei campi più caldi d'Europa, servirà più che un'impresa agli ellenici per proseguire nell'avventura continentale. 

La probabile formazione del Fenerbahce per la sfida di ritorno vede schierati Volkan Demirel in porta, Ozbayrakli sulla corsia difensiva di destra ed Erkin su quella di sinistra, con la coppia di difensori centrali formata dal senegalese Ba e dal portoghese Alves. Il brasiliano Souza e l'altro portoghese Raul Meireles si muoveranno al centro della linea mediana, con Nani e Diego sulle corsie esterne, il portoghese a destra e il brasiliano a sinistra. In attacco, Van Persie preferito a Moussa Sow, anche per accumulare minuti nelle gambe dopo un avvio di stagione difficile ma che ora sta portando i primi frutti, con l'altro brasiliano Fernandao seconda punta. 

Nell'Atromitos, il bielorusso Gorbunov in porta, con la linea difensiva composta da destra a sinistra da Kivrakidis, Fyntanidis, Lazaridis e l'argentino Bittolo. A centrocampo l'altro argentino Godoy e lo spagnolo Usero alle spalle di Pitu, Umbides e del brasiliano Marcelinho, a supporto dell'italiano Stefano Napoleoni, bomber con la valigia cresciuto nel Tor di Quinto di Roma. La chiave tattica della partita d'andata ha visto il quadrato 4-4-2 dei turchi disegnato da Vitor Pereira avere la meglio sul 4-2-3-1 del tecnico dei greci, Grigoriou. Che ha provato a fare la partita ma ha sbattuto sull'ottima organizzazione difensiva dei turchi, bravi a sfruttare le ripartenze fino al gol in extremis di Van Persie. Che è andato a segno anche nell'ultimo match di campionato del Fenerbahce, che ha pareggiato 1-1 in casa del Rizespor ottenendo il quarto punto in due partite fin qui disputate.

L'Atromitos ha invece esordito nello scorso fine settimana nel campionato greco con una vittoria di misura, 1-0 in casa contro il Levadiakos grazie alla rete decisiva realizzata da Luis Brito. Il tecnico portoghese dei turchi, Vitor Pereira, non ha nascosto le ambizioni del Fenerbahce, spiegando come la squadra sperasse di potersi misurare in Champions League in questa stagione. L'Europa League resta comunque un obiettivo importante, da non sprecare anche alla luce del vantaggio acquisito all'andata da Van Persie e compagni. Grigoriou, allenatore dell'Atromitos, ha affermato come i suoi giocatori tenteranno il tutto per tutto per portare sul prato del 'Peristeri' alcuni dei più importanti giocatori europei: si tratterebbe di una grande soddisfazione per una formazione che non vanta certo il blasone delle grandi ateniesi come Olympiacos, Panathinaikos e AEK. Per le agenzie di scommesse il Fenerbahce non dovrebbe faticare molto per portare a casa la sfida di ritorno.

Andiamo a dare un occhio a quelle che sono le quote previste dai bookmaker per questa partita: Snai e William Hill quotano 1.30 il successo dei padroni di casa, mentre per il pareggio la quota migliore è il 5.10 di Sisal Matchpoint. Per Eurobet, GazzaBet e Betfair una vittoria dei greci al 'Sukru Saracoglu' pagherebbe addirittura 12 volte la posta scommessa. 

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv di Fenerbahçe-Atromitos, nè sarà a disposizione una diretta streaming video per questa partita; ricordiamo però che ci sarà la possibilità di seguire gli aggiornamenti relativi alla sfida di questa sera e le informazioni sui playoff di Europa League attraverso il sito ufficiale www.uefa.com, nella sezione relativa alla manifestazione, così come i canali ufficiali dei social network che la UEFA mette a disposizione. Li trovate agli indirizzi facebook.com/uefaeuropaleague e, su Twitter, @EuropaLeague.

© Riproduzione Riservata.