BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Salisburgo-Dinamo Minsk (2-0 al 120', risultato finale 2-3 dcr): bielorussi qualificati ai rigori! (Europa League 2015, 27 agosto)

Diretta Salisburgo-Dinamo Minsk: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita in programma giovedì 27 agosto 2015, valida per il ritorno dei playoff di Europa League

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Il portiere della Dinamo Minsk Aleksandr Gutor diventa l'eroe della serata respingendo tre tiri consecutivi: quelli di Minamino, Atanga e Valon Berisha. Per i bielorussi sbaglia solamente Korytko che centra la traversa: il Salisburgo saluta quindi l'Europa League dopo avervi ben figurato nelle ultime due stagioni, la Dinamo Minsk invece si qualifica alla fase a gironi. Di seguito la sequenza dei tiri dagli undici metri: Hinteregger (S) gol, Beciraj (D) gol, Soriano (S) gol, Korytko (D) traversa, Minamino (S) parato, Begunov (D) gol, Atanga (S) parato, Politevich (D) gol, Berisha (S) parato. 

Nessun gol nei tempi supplementari, la qualificazione alla fase a gironi di Europa League sarà quindi decisa ai calci di rigore. Nel secondo extra time il Salisburgo ha effettuato la terza ed ultima sostituzione inserendo il giovane difensore danese Asger Sorensen al posto di Ulmer. Nessuna delle due squadre è riuscita a segnare il gol risolutore: deciderà la lotteria dei tiri dal dischetto.

I novanta minuti regolamentari si sono conclusi sul punteggio di 2-0 a favore dei padroni di casa. Il punteggio globale è di 2-2 e sono quindi necessari i tempi supplementari. Per gli extra time il tecnico del Salisburgo Peter Zeidler effettua una sostituzione: fuori Leitgeb, dentro lo svizzero Christian Schwegler. Agli austriaci rimane ancora un cambio, la Dinamo Minsk invece li ha già esauriti.

Al 58' minuto è arrivato il gol del 2-0 per la squadra austriaca, che riesce così a recuperare le due reti di svantaggio. Il marcatore non poteva che essere Jonathan Soriano: il bomber scuola Barcellona capitalizza l'assist di Minamino e supera per la seconda volta il portiere avversario Gutor, facendo esplodere la Red Bull Arena. Che ora preme per il terzo gol, con cui gli austriaci sarebbero qualificati alla fase a gironi. Quarto gol stagionale per Soriano.

Il primo tempo non ha riservato altre reti dopo quella in apertura del giapponese Minamino. Il portiere della Dinamo Minsk Gutor si è fatto trovare pronto in un paio di occasione, disinnescando i tentativi in successione di Schmitz (13') e del peruviano Jordy Reyna (15'). Al 28' minuto ci ha provato anche il terzino Ulmer per il Salisburgo ma senza inquadrare lo specchio della porta. Al 42' l'arbitro olandese Blom ha estratto il primo cartellino giallo del match, all'indirizzo del difensore della Dinamo Umaru Bangura: gioco scorretto ai danni di Valon Berisha.

La squadra austriaca tiene fede al piano partita e riapre i giochi nei primi minuti. 11' minuto: sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Schmitz, Hinteregger indirizza il pallone verso Takumi Minamino che non sbaglia, portando il Salisburgo in vantaggio. 1-0 e palla al centro: ora ai padroni di casa serve solo un gol per ristabilire la totale parità. Quarto gol stagionale per il giovane attaccante giapponese, classe 1995.

La partita prende il via, situazione difficile per i padroni di casa che devono recuperare il 2-0 subito in Bielorussia. Le formazioni ufficiali: moduli speculari per le due squadre. 33 Walke; 22 Lainer, 5 Caleta-Car, 36 Hinteregger, 17 Ulmer; 15 Reyna, 2 Schmitz, 24 Leitgeb, 18 Minamino; 14 Berisha, 26 Jonathan Soriano In panchina: 1 Stankovic, 3 Paulo Miranda, 6 Schwegler, 20 Atanga, 28 Sorensen, 9 Djuricin, 46 Prevljak Allenatore: Peter Zeidler 30 Gutor; 22 Begunov, 6 Politevich, 17 Bangura, 3 Vitus; 88 Adamovic, 10 Korytko, 2 Voronkov, 9 Neaçsa; 21 Beciraj, 8 Rassadkin In panchina: 35 Ignatovich, 20 Veretilo, 26 Kontsevoi, 32 El Monir, 5 Premudrov, 23 Yarotski, 19 Bulyga Allenatore: Vuk Rasovic Arbitro: Kevin Blom (Olanda)

Una delle gare più interessanti dell'ultimo turno preliminare di Europa League, è quella che vede contrapposti gli austriaci del Salisburgo ai bielorussi della Dinamo Minsk. Questi ultimi si sono imposti all'andata per 2-0, grazie alle reti messe a segno da Rassadkin e Adamovic. In particolare è stata la seconda segnatura a spostare notevolmente gli equilibri della doppia sfida, mettendo i bielorussi in una posizione di notevole vantaggio. La Dinamo potrà infatti attendere gli austriaci e ripartire in contropiede, mentre i padroni di casa saranno costretti a scoprirsi nel tentativo di rimontare la corrente avversa.

Una situazione di conseguenza molto favorevole per i bielorussi, che pure erano dati sfavoriti prima dell'andata. Salisburgo-Dinamo Minsk si terrà allo Stadion Salzsburg a partire dalle ore : la sfida sarà diretta dall'arbitro olandese Kevin Blom assistito dai guardalinee Patrick Langkamp e Bas van Dongen e dal quarto uomo Danny Makkelie.

Il Salisburgo, nato nel 1933, è attualmente il club dominante del calcio austriaco. Ha infatti vinto ben sei degli ultimi nove titoli assegnati, anche grazie al fatto di godere del supporto di un colosso come Red Bull. In precedenza aveva invece patito la supremazia delle squadre della capitale Vienna. 

L'ultimo trionfo in campo nazionale ha permesso al Salisburgo l'accesso alla fase preliminare di Champions League, in cui però ha sprecato un vantaggio di due reti contro gli svedesi del Malmoe venendo travolto per 3-0 al ritorno. Una sconfitta che ha retrocesso il Salisburgo in Europa League e che ora rischia di essere bissata con i bielorussi. Nel corso dell'ultima campagna acquisti, la dirigenza ha speso bene nel tentativo di puntellare una rosa già competitiva, acquistando Paulo Miranda dal San Paolo e l'attaccante Oberlin, appena diciassette anni, dallo Zurigo. Ha però lasciato la squadra il faro del centrocampo, quell'Andrè Ramalho che è passato al Bayer Leverkusen e la cui assenza si fa già sentire negli equilibri della squadra.

La Dinamo Minsk è nata nel 1927 e nella sua storia ha vinto un campionato russo e sette bielorussi, oltre a tre coppe di Bielorussia. E' stata l'unica squadra della Bielorussia a vantare la partecipazione al maggiore campionato sovietico, vinto a sorpresa nel 1982, prima della dissoluzione della federazione. Nell'ultimo campionato nazionale ha ottenuto la seconda piazza, acquisendo quindi il diritto a partecipare all'Europa League. In vista della quale si è rinforzata acquistando i centrocampisti Tigorev, arrivato a parametro zero dalla Lokomotiv Mosca, e Premudrov, dalla Dinamo Brest. La sua entrata in scena nell'Europa League ha avuto luogo nel secondo turno preliminare, quando la Dinamo Minsk ha battuto i bulgari del Cherno More Varna, con un largo 4-0 dopo il pareggio 1-1 ottenuto all'andata. Meno facile il doppio scontro con lo Zurigo, in cui i bielorussi sono riusciti a vincere 1-0 in casa e a pareggiare 1-1 nel supplementare giocato in terra elvetica.

Per quanto riguarda le formazioni previste, i padroni di casa dovrebbero schierarsi con un modulo ultraoffensivo, un 4-2-4 scelto dal tecnico Peter Zeidler con il preciso intento di indirizzare subito la partita all'attacco. In porta dovrebbe giocare Walke, con Paulo Miranda, Schwegler, Caleta-Car e Ulmer a protezione. In mezzo al campo toccherà a Keita e Letgeb l'improbo compito di filtrare il gioco dei bielorussi e far ripartire il proprio, mentre davanti giostreranno Reyna, Berisha, Minamino e Oberlin. Specularmente inverso il modulo di gioco scelto dal tecnico bielorusso Vuk Rasovic, il quale punterà su un prudente 4-4-2. In porta ci sarà Gutor, mentre la difesa sarà formata da Begunov, Bangura, Politevich e Vitus. La cerniera di centrocampo vedrà protagonisti Korzun, Udoji, Neacsa e Koritko, mentre in attacco Beciraj e Rassadkin cercheranno di pungere la retroguardia austriaca. La partita si preannuncia spettacolare, con il Salisburgo proteso all'assalto, nel tentativo di ribaltare il doppio svantaggio.

Un atteggiamento che spinge Eurobet a favorire nettamente gli austriaci, la cui vittoria è quotata appena 1,43, contro il 4,25 del pareggio e il larghissimo 7,25 che premierebbe una vittoria della Dinamo Minsk considerata quindi molto improbabile. La partita tra Salisburgo e Dinamo Minsk non sarà trasmessa in diretta tv nè in diretta streaming video su reti italiane; aggiornamenti sul risultato del match saranno disponibili sul sito ufficiale www.uefa.com (in tempo reale) e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook FC Red Bull Salzburg e FC Dinamo Minsk e gli account Twitter @RedBullSalzburg e @FC_Dinamo_Minsk.

© Riproduzione Riservata.