BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Consigli Fantacalcio 2015 / Formazioni Serie A: le soprese (Serie A 2^ giornata, 29-30 Agosto)

Consigli Fantacalcio 2015, formazioni Serie A: ecco chi schierare nelle vostre squadre per la seconda giornata di Serie A. Si gioca il 29-30 Agosto, spicca Roma-Juventus

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

La Serie A nella sua prima giornata ci ha regalato tante sorprese con calciatori che non conoscevamo arrivati improvvisamente alla ribalta. Per il vostro fantacalcio vi proponiamo una serie di nomi che per alcuni potrebbero essere sconosciuti, ma che a noi hanno colpito particolarmente. Tra i difensori ha mostrato la sua qualità il classe 1994 Adam Masina, terzino sinistro che nel Bologna ha giocato bene l'anno passato in Serie B ed è partito titolare contro la Lazio disputando una buona gara nonostante la sconfitta dei suoi. Leonardo Blanchard del Frosinone è un leader vero, abile a segnare anche di testa e quindi in grado di farci generare bonus, nella sfida contro l'Atalanta sarà titolare. Contro la Roma ha fatto bene alla prima Souprayen del Verona che andrà ad affrontare il Genoa al Ferraris, giocatore rapido e intelligente può anche portare a diversi bonus per i suoi assist. Nell'Udinese vittoriosa allo Juventus Stadium ha fatto bene l'iracheno Ali Adnan, esterno alto che può anche segnare qualche gol e contro il Genoa potrebbe andare ad attaccare la difesa a tre di Gasperini. Il nuovo acquisto dell'Atalanta De Roon ha segnato in Coppa Italia e dimostrato nella prima giornata di essere un bel talento, affronterà il Frosinone. Davanti invece Matteo Politano può con il cambio passo essere un giocatore interessante, che contro il Bologna sarà titolare visto l'infortunio di Domenico Berardi. L'anno scorso ha fatto molto bene al Pescara e arriva al Sassuolo in prestito dalla Roma.

La Serie A ritorna per la seconda di campionato e partono i nostri consigli per il fantacalcio di questa giornata, che prende il via oggi con gli anticipi Bologna-Sassuolo e Milan-Empoli. Andiamo a stilare la classica top 11 di consigli per la giornata di oggi che vi potrebbe regalare importanti bonus nella vostra giornata di fantacalcio. Ricordiamo che il gol porta un bonus di tre punti, l'assist di uno così come la porta inviolata, ogni gol subito genera un meno uno così come l'espulsione, -0.5 per il giallo. Tra i pali scegliamo Samir Handanovic dell'Inter, bravo a parare i calci di rigore affronterà il Carpi domenica sera in trasferta. Schieriamo la difesa a tre con interpreti che possono sempre andare a segnare e quindi a farci guadagnare dei bonus. Difesa formata da Kamil Glik del Torino, Matias Silvestre della Sampdoria e Willy Stendardo dell'Atalanta. Centrocampo a quattro formato tutto da giocatori duttili e bravi sotto porta: Luca Paganini (Frosinone), Antonio Candreva (Lazio), Hernanes (Inter), Honda (Milan). Davanti puntiamo su un tridente che possa farvi fare più gol possibili: Carlos Bacca (Milan), Luca Toni (Verona), Gonzalo Higuain (Napoli). Abbiamo volutamente escluso i calciatori del match Roma-Juventus per evitare di essere penalizzati nel punteggio. Ecco la formazione per esteso: Handanovic; Silvestre, Glik, Stendardo; Paganini, Honda, Hernanes, Candreva; Bacca, Toni, Higuain.

È tutto pronto per la seconda giornata di Serie A 2015-2016, in programma tra oggi e domani in questo ultimo fine settimana di agosto: andiamo a vedere per ciascuna delle partite in calendario quali potrebbero essere i calciatori che vale la pena schierare nelle formazioni del Fantacalcio.  Per la formazione di Delio Rossi, Brienza è sempre una garanzia, ma attenzione all'assenza di Oikonomou, infortunato, e al ballottaggio tra Acquafresca e Destro. Nel Sassuolo la sorpresa potrebbe essere il nuovo arrivato Defrel, da segnalare che Berardi rimarrà 45 giorni fuori per infortunio.

Nel Milan di Mihajlovic, Diego Lopez è un portiere che potrebbe regalarvi un ottimo punteggio, sperando che la difesa rossonera non combini pasticci nell'arco dei 90 minuti di gioco; Bacca e Luiz Adriano faranno di tutto per non mancare l'appuntamento col primo gol in Serie A, soprattutto davanti al pubblico di San Siro; indisponibili, per squalifiche o infortuni, Ely, Menez e Mexes. Per l'Empoli di Giampaolo da tenere d'occhio Saponara e Maccarone, che contro il Milan hanno sempre fatto bene, in compenso mancherà Laurini per infortunio.

Nella Roma di Rudi Garcia menzione particolare per Salah, che con la maglia della Fiorentina ha già fatto male alla Juve, e per Dzeko, che deve ancora sbloccarsi in Serie A; anche stavolta Szczesny prenderà il posto di De Sanctis in porta. Nella Juventus di Allegri, orfana di Khedira e Marchisio, Morata riprende il suo posto in attacco e Dybala dal primo minuto può fare meglio di Mandzukic, senza dimenticare di Pogba che, se ha intenzione di fare, può sempre sfornare qualche magia dal cilindro.  All'Atalanta mancherà un uomo importante come Denis (per non parlare di Cigarini e Marilungo, altri uomini chiave nell'ossatura della formazione di Reja), ma può essere rimpiazzato senza troppi rimpianti da Gomez. Nel Frosinone di Stellone vi segnaliamo la presenza in campo di Soddimo, già autore del primo gol in A dei ciociari. Nel Carpi di Astori l'uomo migliore per il Fantacalcio è decisamente Matos, vi sconsigliamo vivamente l'impiego del portiere Brkic, che ha incassato ben 5 gol (con evidenti responsabilità da parte sua) solo alla prima di campionato, e di Mbakogu, infortunato. Dall'altra parte, in casa Inter, Jovetic vorrà semplicemente replicare il gol vittoria contro l'Atalanta (anche perché mancherà l'infortunato Icardi, fuori anche Dodò e Vidic).  L'uomo del Chievo su cui puntare è sicuramente Paloschi, che partirà titolare, mentre al suo fianco non ci sarà Pellissier, bensì Meggiorini (anche lui, proprio come Paloschi, in gol contro l'Empoli). In casa Lazio con Marchetti, Djordjevic, Klose e Biglia out per infortunio, gli occhi sono tutti puntati su Ricardo Kishna che, dovesse partire titolare, potrebbe lasciare nuovamente il segno. Affianco a lui giocheranno Keita e Candreva, in panchina andrà invece Felipe Anderson, finora lontano parente del campione ammirato la scorsa stagione.  Al Genoa di Gasperini mancano diversi giocatori chiave: su tutti, il portiere Perin (sebbene la riserva Lamanna si stia comportando egregiamente tra i pali), Munoz e Perotti; in attacco ci saranno Pandev e Ntcham, su cui però non ce la sentiamo di mettere la mano sul fuoco. Il Verona di Mandorlini punterà come sempre sul fiuto sotto porta di Luca Toni, magari coadiuvato da Jankovic (in gol contro la Roma) e Juanito Gomez, con Pazzini pronto a entrare dalla panchina.  Nel Napoli di Sarri sembra trovarsi molto bene Marek Hamsik, già in gol domenica scorsa contro il Sassuolo, in attesa che si sblocchino anche Higuain, Callejon e Insigne. Nella Sampdoria di Zenga, ovviamente, vanno indicati Eder e Muriel, autori di una doppietta ciascuno contro il Carpi e che, contro la non irresistibile difesa partenopea, potrebbero trovare nuovamente pane per i loro denti. I blucerchiati, in ogni caso, dovranno fare a meno di De Silvestri, Krsticic e - forse - Cassano.  Nel Torino di Ventura (che dovrà rinunciare a Farnerud e Obi) chi ha iniziato col piede giusto è Fabio Quagliarella, che non vede l'ora di segnare alla Fiorentina di Paulo Sousa, dove l'imbarazzo della scelta non manca tra Bernardeschi, Ilicic e Kalicic, quest'ultimo in ballottaggio con Babacar, altro elemento che, se in forma, può dare parecchie soddisfazioni a chi gioca al Fantacalcio. L'Udinese di Colantuono ha trovato in Cyril Thereau un'ottima alternativa a Totò Di Natale, che mantiene comunque il suo posto tra i titolari. Il Palermo di Iachini si affida alle giocate di Vazquez, che dopo la partenza di Dybala è diventato indubbiamente il faro della squadra, mentre il marocchino El Kaoutari vorrà mettersi nuovamente in evidenza dopo aver firmato il gol vittoria contro il Genoa domenica scorsa. 

© Riproduzione Riservata.