BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Manchester City-Watford (risultato finale 2-0). Gol di Sterling e Fernandinho (Premier League 4^giornata, oggi 29 agosto 2015)

Pubblicazione:sabato 29 agosto 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 29 agosto 2015, 17.54

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

DIRETTA MANCHESTER CITY-WATFORD (RISULTATO FINALE 2-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE (PREMIER LEAGUE 4^GIORNATA, SABATO 29 AGOSTO 2015) - Diretta Manchester City-Watford: continua la marcia in testa alla premier League del Manchester City, che ha battuto il Watford con il risultato finale di 2-0 nella quarta giornata. Dopo un primo tempo chiuso senza reti, il City ha imposto la sua superiorità nel secondo tempo con le reti prima di Sterling e poi anche di Fernandinho su assist di David Silva. Doppio vantaggio e partita in ghiaccio, così il finale è stato tranquillo per la squadra di Manuel Pellegrini.

DIRETTA MANCHESTER CITY-WATFORD (RISULTATO LIVE 1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE (PREMIER LEAGUE 4^GIORNATA, SABATO 29 AGOSTO 2015) - Diretta Manchester City-Watford: dopo un primo tempo chiuso senza reti, il Manchester City è passato in vantaggio subito all'inizio della ripresa grazie al gol segnato dal neo-acquisto Raheem Sterling, che ha capitalizzato nel migliore dei modi un cross di Bakary Sagna. Sbloccato il risultato, la strada potrebbe essere in discesa per la capolista che vuole continuare a volare.

DIRETTA MANCHESTER CITY-WATFORD (RISULTATO LIVE 0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE. LE FORMAZIONI UFFICIALI (PREMIER LEAGUE 4^GIORNATA, SABATO 29 AGOSTO 2015) - Diretta Manchester City-Watford: mancano pochi minuti all'inizio della partita di Premier League, andiamo dunque a leggere le formazioni ufficiali delle due squadre che si affronteranno all'Etihad Stadium, i giocatori scelti da Manuel Pellegrini e Quique Sanchez Flores per affrontare l'incontro della quarta giornata di campionato. MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Mangala, Kompany (C), Kolarov, Fernandinho, Yaya Toure, Silva, Sterling, Navas, Aguero. A disposizione: Caballero, Maffeo, Roberts, Nasri, Iheanacho, Delph, Demichelis. Allenatore: Pellegrini. WATFORDGomes; Nyom, Prödl, Cathcart, Holebas; Behrami, Capoue; Jurado, Ighalo, Abdi; Deeney (c). A disposizione: Arlauskis (GK), Hoban, Watson, Layun, Anya, Diamanti, Vydra. Allenatore: Sanchez Flores.

DIRETTA MANCHESTER CITY-WATFORD: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 4^GIORNATA, SABATO 29 AGOSTO 2015) - Diretta Manchester City-Watford: incrocio particolare per David Silva e Sergio Aguero, due stelle del Manchester City che oggi pomeriggio affronteranno il Watford nella quarta giornata di Premier League. La squadra di proprietà della famiglia Pozzo infatti è allenata da Quique Sanchez Flores, che in passato ha allenato entrambi i giocatori, che di lui parlano come di un 'mentore' molto importante per lo sviluppo delle loro carriere, che in effetti poi li ha portati a giocare in una squadra come il City, una delle più forti a livello europeo. Riuscirà Sanchez Flores a dare un dispiacere ai suoi ex ragazzi o la forza superiore del Manchester City avrà la meglio?

DIRETTA MANCHESTER CITY-WATFORD: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (PREMIER LEAGUE 4^GIORNATA, OGGI SABATO 29 AGOSTO 2015) - Diretta Manchester City-Watford: nel quadro della quarta giornata di Premier League, il Manchester City ospiterà il Watford, società detenuta dalla famiglia Pozzo. La partita sarà diretta dall'arbitro Mark Clattenburg, assistito dai guardalinee Beck e Collins e dal quarto uomo Adcock. Calcio d'inizio alle ore 16:00.

Si tratta di una gara all'apparenza scontata, considerata la forza dimostrata in queste prime tre giornate dai Citizens, capaci di inanellare nove punti per effetto delle vittorie in trasferta con West Bromwich ed Everton, e di quella casalinga con il Chelsea, con otto reti all'attivo e nessuna al passivo. Il Watford dal canto suo ha collezionato tre pareggi, prima in casa dell'Everton, poi con il West Bromwich e quindi con il Southampton, denotando però una pericolosa anemia nelle due gare casalinghe. Sino a questo momento le due squadre stanno fornendo il comportamento che ci si poteva aspettare dai rispettivi organici.

Il Manchester City è infatti stato costruito per poter riportare a casa il titolo ceduto nell'ultima stagione al Chelsea, con una serie di acquisti estremamente mirati per cercare di mettere riparo alle magagne mostrate nel corso dell'ultima stagione. Sono infatti arrivati il centrale argentino Nicolas Otamendi dal Valencia, il centrocampista Fabian Delph dall'Aston Villa, e l'esterno offensivo Raheem Sterling dal Liverpool. Un mercato sontuoso, considerato che per Otamendi sono stati necessari 45 milioni di euro, che sono andati ad aggiungersi agli 11,5 della clausola rescissoria di Delph e ai 68 necessari per strappare Sterling al Liverpool.

E' inoltre tornato dal prestito al Celtic il difensore centrale della nazionale belga Jason Denayer, a conferma di un organico assolutamente all'altezza delle sfide che attendono la squadra dello sceicco Mansur. Tra i punti di forza della squadra allenata da Pellegrini vanno sicuramente ricordati Yaya Tourè, uno dei migliori centrocampisti della scena internazionale, il velocissimo Sterling e Sergio Aguero, ormai diventato una sicurezza in zona goal.

Il Watford, a sua volta, è appena tornato nella Premier League, dopo una assenza di otto anni. Un ritorno che ha spinto la famiglia Pozzo a fare le cose per bene, al fine di presentare una squadra competitiva, in grado di resistere ai marosi della serie maggiore. Il mercato estivo ha quindi visto l'arrivo di Miguel Angel Britos dal Napoli, Josè Holebas dalla Roma, Miguel Layun dai messicani dell'America, Sebastian Prodl dal Werder Brema, Valon Behrami dall'Amburgo, Steven Berghuis dall'AZ Alkmaar, Josè Manuel Jurado dallo Spartak Mosca, Bernard Mensah dall'Atletico Madrid, Etienne Capoue dal Tottenham, Alessandro Diamanti dalla Fiorentina e Giedrus Arlauskis dalla Steaua Bucarest. Una campagna acquisti corposa, che ha messo a disposizione di Quique Sanchez Flores, spagnolo arrivato dal Getafe, una rosa che potrebbe garantire una navigazione meno agitata di quelle che abitualmente distinguono le neopromosse. Tra i punti di forza del complesso vanno sicuramente annoverati il portiere Gomes, ex nazionale brasiliano, il possente centrocampista transalpino Capoue, Valon Behrami e l'attaccante Ighalo.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Pellegrini punterà con ogni probabilità sull'undici che ha validamente tenuto il campo nelle prime tre giornate, schierato con il 4-2-3-1. In porta ci sarà sicuramente Hart, con una linea difensiva formata da Sagna, Mangala, Kompany e Kolarov, a meno che non venga immediatamente gettato nella mischia Otamendi. In mezzo al campo sarà Yaya Tourè a dirigere le operazioni, supportato da Fernandinho, con David Silva, Jesus Navas e Sterling a supportare il Kun Aguero. Gli Hornets dovrebbero invece schierarsi con il 4-3-3, partendo da Gomes in porta, protetto da Nyom, Prodl, Cathcart e Holebas. In mezzo al campo saranno Anya, Capoue e Behrami a cercare di filtrare e rilanciare il gioco per le proprie punte, ovvero Ighalo, Jurado e Deeney.

Quanto al pronostico, è chiaramente dalla parte della capolista, come del resto segnalano le quote di Eurobet, che danno la vittoria dei Citizens (segno 1) ad appena 1,20, contro il 6,75 del pareggio (segno X) e il clamoroso 13,00 che saluterebbe una eventuale vittoria della squadra ospite (segno 2). Sembra quindi una partita abbastanza chiusa, anche se il Watford ha sinora dimostrato una buona tenuta difensiva, che potrebbe complicare il compito degli uomini di Pellegrini. Il match di Premier League tra Manchester City e Watford non sarà trasmesso in diretta tv nè in diretta streaming video da canali italiani; aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili sul sito ufficiale della Premier League, www.premierleague.com, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Manchester City FC e Watford FC e gli account Twitter @MCFC e @WatfordFC.



© Riproduzione Riservata.