BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE / Milan-Empoli: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016 2a giornata)

Pagelle Milan-Empoli, i voti della partita di Serie A, anticipo della seconda giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori a San Siro: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Lo stadio di San Siro (Infophoto)Lo stadio di San Siro (Infophoto)

L Milan sconfigge 2-1 l'Empoli grazie ai gol di Bacca e Luiz Adriano. Nel mezzo il momentaneo pareggio toscano firmato da un pimpante Saponara. Primi tre punti in campionato per la squadra di Mihajlovic.  Non è stato un Milan brillantissimo quello visto questa sera a San Siro; perlomeno la formazione rossonera è stata concreta sotto porta, portando a casa l'intera posta in palio. La squadra di Giampaolo meritava sicuramente un risultato diverso. Pesano, forse, alcuni errori di troppo in fase offensiva. Non commette gravi sbavature dal punto di vista arbitrale ma non riesce a placare del tutto gli animi caldi, nei momenti più difficili

E' terminato sul punteggio di uno a uno il primo tempo giocato a San Siro tra Milan ed Empoli. Toscani pericolosi al sesto minuto con un tiro velleitario da parte di Saponara che si spegne sopra la traversa. Poco dopo risponde Suso con un mancino che finisce sul fondo. Al sedicesimo i rossoneri passano con Bacca: Luiz Adriano confeziona un assist al bacio per il compagno, bravo a bruciare Barba in velocità e a saltare Skorupski per il gol del vantaggio. Il pari biancoblu arriva puntuale dopo appena sei minuti: Maccarone smarca Pucciarelli con un colpo di tacco di prestigio, l'attaccante dell'Empoli resiste al contrasto di De Jong e fredda Lopez con una conclusione sul primo palo. Il Milan rischia soprattutto in fase di disimpegno; tuttavia al 34esimo è la squadra di casa ad affacciarsi in zona di attacco con l'ennesimo tentativo sterile da parte di Suso. Al 43esimo minuto toscani pericolosi in contropiede con Maccarone e Saponara che seminano il panico tra i difensore milanisti. Nel recupero occasione per Pucciarelli che scarica il tiro e manda fuori di pochissimo. La buona volontà non manca ma non è sufficiente per evitare i fischi del proprio pubblico. Troppe distrazioni, troppi errori. Porta avanti i suoi con un gol da vero attaccante. Impalpabile. Gioca pochi palloni e resta nell'ombra del centrocampo rossonero. Prova positiva per gli uomini di Giampaolo che si difendono bene e attaccano in contropiede. Realizza la rete del pareggio dei suoi. E' tra i più pericolosi della formazione toscana. Prestazione ordinata, scolastica. Forse il meno brillante. (J d'A)