BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Chievo-Lazio: orario diretta tv e notizie (30 agosto 2015, Serie A 2^ giornata)

Probabili formazioni Chievo-Lazio: orario diretta tv e notizie sulla partita valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Si gioca allo stadio Bentegodi, domenica sera

Foto InfophotoFoto Infophoto

Allo stadio Bentegodi di Verona, domenica 30 agosto alle ore 20:45, Chievo e Lazio cercheranno di rimanere a punteggio pieno dopo 2 giornate, ma al triplice fischio dell'arbitro solo una delle due squadre potrà dire di aver raggiunto l'obiettivo (o nessuna in caso di parità). Andiamo allora a vedere le probabili formazioni di Chievo-Lazio.

In casa Chievo il morale sarà sicuramente alto dopo il successo ottenuto contro l'Empoli, avversaria diretta nella lotta alla salvezza. Maran dovrebbe confermare l'undici che ha giocato domenica scorsa, fatta eccezione per Radovanovic, infortunato e fouri per più di un mese, e M'poku le cui prestazioni non hanno convinto il mister. Per il resto, confermato Bizzarri in porta; Frey, Dainelli, Cesar e Gobbi in difesa; a centrocampo per prendere il posto di Radovanovic il favorito è Nicola Rigoni, che nel ballottaggio della vigilia parte davanti a Christiansen e Bellomo. Confermati tutti gli altri, con Castro e Birsa che partiranno dagli esterni mentre in mezzo andrà a giocare Perparim Hetemaj, ancora fuori Izco che ha subito la lesione del legamento crociato. In attacco Meggiorini dovrebbe partire titolare per fare coppia con Paloschi.

Non sarà facile per i ragazzi di Stefano Pioli archiviare la delusione per essere usciti dalla Champions League, ma ci proveranno comunque. A causa delle assenze, Pioli sarà costretto a usare ancora come modulo il 4-3-3, non recuperano infatti prima della sosta Klose e Filip Djordjevic, è sempre fuori Marchetti e sappiamo che Lucas Biglia ne avrà per almeno un mese. Qualcosa comunque dovrebbe cambiare rispetto alla formazione anti-Bayer, di sicuro torna la difesa a quattro con Berisha tra i pali e i terzini Basta e Radu affiancheranno i centrali De Vrij e Gentiletti in difesa; Parolo, Cataldi (che torna titolare dopo la panchina in Champions League) e Lulic (in ballottaggio con Milinkovic-Savic) a centrocampo mentre nel tridente offensivo Kishna potrebbe avere un posto da titolare come esterno, "rubando" una maglia da titolare a Candreva o Felipe Anderson con Keita Balde Diao che ancora una volta sarà per necessità la prima punta della squadra.  

Sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 20:45 su Sky Calcio (canale 253 della piattaforma satellitare, anche in alta definizione) e su Premium Calcio 2 (canale 373 del digitale terrestre).

Per il Chievo sicuramente il centrocampo, che sa essere perfetto nella fase di interdizione e nella chiusura degli spazi, così da concedere poco agli avversari; la Lazio ha un tridente offensivo di grande qualità e velocità che, se in condizioni di giocare uno contro uno, può fare la differenza sempre e comunque. 

Il Chievo segna poco (al netto della prima giornata), dunque quando non riesce a coprire la sua area di rigore può andare in difficoltà non avendo una fase offensiva di primo livello. L'assenza di Lucas Biglia toglie alla Lazio il principale creatore di gioco della squadra con la conseguenza che la manovra sarà giocoforza meno fluida; da registrare la difesa, che nelle prime quattro uscite ufficiali ha subito sei gol.