BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A / Il pronostico di Claudio Onofri: Roma e Napoli, match delicati. Milan per il riscatto (2^giornata, esclusiva, 29-30 agosto 2015)

Pubblicazione:sabato 29 agosto 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

SERIE A 2015-2016, 2^GIORNATA: IL PRONOSTICO E L'ANALISI DI CLAUDIO ONOFRI (ESCLUSIVA) - Tra sabato 29 e domenica 30 agosto 2015 il nuovo campionato di Serie A vivrà la sua seconda giornata. Gli anticipi del sabato saranno Bologna-Sassuolo alle ore 18:00 e Milan-Empoli alle 20:45. Alle 18:00 di domenica il match clou tra Roma e Juventus, che dovranno rifarsi dopo i rispettivi esordi non entusiasmanti. Alle 20:45 tutte le altre: Lazio al Bentegodi contro il Chievo, Inter a Carpi per bissare il successo di settimana scorsa, al San Paolo incontro interessante tra Napoli e Sampdoria. Per presentare la seconda giornata di campionato ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Claudio Onofri.

Sarà la giornata di Roma–Juventus, tatticismo o spettacolo in campo? Vengono da risultati negativi, i giallorossi dal pareggio di Verona con l'Hellas, dove non hanno certo brillato, i bianconeri dall'inaspettato ko casalingo con l'Udinese. Sarà quindi un test già importante per le due squadre, Rudi Garcia è già al centro delle critiche ed attualmente ha meno credito di Allegri. Diciamo per la Roma una sconfitta sarebbe forse più scomoda, per l'ambiente che si respira adesso nella Capitale.

Come vede le due squadre, saranno solo loro a giocarsi lo scudetto? In teoria dovrebbe rimanere un discorso tra loro due, manche se le milanesi si sono rinforzate notevolmente ed anche il Napoli coltiva sempre ambizioni importanti.

Lazio a Verona contro il Chievo, per dimenticare l'eliminazione dalla Champions League… Si può dire che la Lazio ha subito una vera batosta a Leverkusen, magari spiegata anche dalle assenze di giocatori importanti come Biglia, Djordjevic e Klose. Affronterà in trasferta un Chievo che ha vinto con autorità ad Empoli e sembra sempre la solita squadra, in grado di mettere i bastoni tra le ruote anche alle grandi. Anche per la Lazio questa partita avrà già un forte valore emotivo.

A proposito di Empoli, la squadra di Giampaolo se la vedrà col Milan a San Siro: come vede questa partita? Il ko dei rossoneri a Firenze si può spiegare anche negli episodi negativi, come l'espulsione di Ely e il gol di Alonso immediatamente dopo, o anche il raddoppio viola su rigore. Il Milan potrà rifarsi in casa contro l'Empoli che ha faticato molto nell'esordio col Chievo; i toscani stanno già pagando le cessioni importanti avvenute in questo calciomercato estivo.

Inter a Modena contro il Carpi, partita facile? Sulla carta si può considerare un impegno più agevole, il Carpi parte come vittima predestinata ma non andrà sottovalutato. Il 5-2 subito a Marassi dalla Sampdoria non deve trarre troppo in inganno, non penso rispecchi il vero valore della squadra.

Sampdoria che sarà di scena al San Paolo: interessante la sfida con il Napoli… Napoli chiamato a fare risultato ma non sarà facile, contro una Sampdoria che sembra aver assorbito bene il colpo dell'eliminazione dall'Europa League e può contare su un attacco in grande forma con Eder e Muriel. Sarà un incontro delicato anche sul piano ambientale, a Napoli c'è già qualche brusio sull'allenatore ed alcuni giocatori, bisognerà gestire la partita al meglio.

A Marassi il Genoa riceverà il Verona: come vede questo match? L'Hellas ha disputato un'ottima partita contro la Roma, il Genoa invece ha perso solo all'ultimo minuto a Palermo dopo aver dominato il primo tempo. I rossoblù dovrebbero fare bene anche quest'anno, Gasperini è la migliore garanzia per un'altro campionato ambizioso. Non sarà facile puntare ancora alle coppe perché la concorrenza è aumentata di livello, ma penso che il Genoa potrà riprovarci.

Torino-Fiorentina è una classica del calcio italiano, cosa potrà succedere? Se la vedranno due ottimi allenatori, Ventura è ormai una certezza mentre Sousa ha avuto un ottimo impatto. Il Torino conduce un buon mercato ogni anno, questa volta è partito Darmian ma sono arrivati Zappacosta e Baselli. La Fiorentina si sta ritrovando dopo l'addio a Montella, Paulo Sousa ha mantenuto la vocazione ad un gioco importante.

Derby emiliano Bologna-Sassuolo: cosa si aspetta? Una sfida importante e in un certo senso anche paradossale, perché anni fa nessuno si sarebbe aspettato che il Sassuolo potesse partire favorito rispetto al Bologna. E' vero che entrambe le società stanno bene dal punto di vista economico, ma il Sassuolo ha lavorato bene puntando sulla competenza di Di Francesco.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.