BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Swansea-Manchester United (risultato finale 2-1): gallesi di rimonta, primo ko per i Red Devils (30 agosto 2015, Premier League)

Diretta Swansea-Manchester United: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita in programma il 30 agosto 2015 alle ore 17:00, valida per la 4^giornata di Premier League

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Ai Red Devils non è bastato il vantaggio firmato Juan Mata per uscire dal Liberty Stadium con punti in saccoccia; lo Swansea ha saputo ribaltare il risultato con i gol di Andrè Ayew e Bafetimbi Gomis, sempre nel secondo tempo. Vittoria e sorpasso per la squadra allenata da Garry Monk che si porta al quarto posto con 8 punti in classifica, mentre il Manchester United incappa nella prima sconfitta della nuova Premier League e rimane a quota 7. I cugini del City sono già a +5.

Al 66' minuto di gioco i padroni di casa completano la rimonta portandosi in vantaggio sul risultato di 2-1. Dopo il punto del pareggio André Ayew produce anche un assist: lo sfrutta Bafetimbi Gomis che si presenta davanti al portiere Romero e lo supera con una conclusione bassa. Quarto gol in 5 partite di questa Premier League per l'attaccante francese. 

Arriva il gol del pareggio per lo Swansea. Al 61' minuto Sigurdsson crossa in mezzo con un pallone morbido, la difesa del Manchester United è distratta e permette ad André Ayew, che a dispetto della statura non eccezionale è un ottimo interprete della specialità, di staccare di testa e infilare la porta alle spalle dell'incolpevole Sergio Romero. Pareggio dunque al Liberty Stadium, e adesso la formazione gallese ha l'inerzia dalla sua parte per provare anche a vincere la partita.

Il primo tempo si è chiuso senza gol ma all'inizio della ripresa i Red Devils sbloccano il risultato. Luka Shaw mette il pallone in area dalla sinistra e lo spagnolo Juan Mata realizza con una conclusione che s'insacca sotto la traversa. Primo gol stagionale per il fantasista ex Chelsea. 

Di seguito le formazioni ufficiali della partita che prenderà il via alle ore 17:00, nella cornice del Liberty Stadium. Prima del fischino d'inizio lo Swnasea ha 5 punti in classifica (1 vittoria e 2 pareggi nelle rime 3 giornate), il Manchester United 7 (2 successi e 1 pari). 1 Fabianski; 26 Naughton, 33 Federico Fernandez, 6 Ashley Williams, 3 Neil Taylor; 24 Cork, 8 Shelvey; 15 Routledge, 23 Sigurdsson, 10 André Ayew; 18 Gomis In panchina: 13 Nordfeldt (p), 4 Ki Sung-Yong, 12 Dyer, 14 Tabanou, 17 Eder, 22 A.Rangel, 27 Bartley Allenatore: Garry Monk 20 Romero; 36 Darmian, 12 Smalling, 17 Blind, 23 Shaw; 28 Schneiderlin, 31 Schweinsteiger; 8 Matam 21 Ander Herrera, 7 Depay; 10 Rooney In panchina: 50 Johnstone (p), 14 Chicharito, 16 Carrick, 18 Ashley Young, 25 Valencia, 27 Fellaini, 33 McNair Allenatore: Louis Van Gaal

Dopo due vittorie, per il Manchester United di Louis Van Gaal è arrivato il contrattempo del primo stop stagionale, nella sfida interna contro il Newcastle (0-0). Impegno capitato a cavallo della sfida di Champions League nel preliminare contro il Bruges, che è probabilmente costata un po' di energia mentale ai Red Devils.

Ai quali comunque non sono mancate le occasioni da gol che avrebbero permesso loro di restare a punteggio pieno, appaiati ai cugini del Manchester City in vetta alla Premier League. E' arrivato invece uno pareggio a reti bianche che rallenta ma non ferma la corsa dello United a quei vertici del campionato inglese smarriti ormai da due stagioni. Per i Red Devils, domenica 30 agosto 2015 alle ore 17.00, la sfida della quarta giornata prevederà una trasferta in Galles in casa dello Swansea, reduce da un pareggio per 1-1 in casa del Sunderland.

Gallesi in vantaggio con Gomis prima di essere ripresi dalla rete della vecchia volpe Defoe, ma ciò che è più importante è che lo Swansea è ancora imbattuto in Premier League, con una vittoria e due pareggi ottenuti nelle prime tre giornate. Per il Manchester United si tratterà di un ostacolo senz'altro duro da superare, ma Wayne Rooney e compagni non vogliono perdere altro terreno dalla vetta. Swansea-Manchester United sarà diretta dall'arbitro Martin Atkinson, assistito dai guardalinee Mullarkey e Kikup e dal quarto uomo East.

Lo Swansea affronterà il Manchester United con questa probabile formazione: il polacco Lukasz Fabianski tra i pali. Quindi Kyle Naughton sulla corsia difensiva di destra, l'argentino Federico Fernandez e il capitano Ashley Williams al centro, con l'altro gallese Neil Taylor sulla fascia mancina. A centrocampo Jonjo Shelvey e Jack Cork a portare sostanza, mentre le proiezioni in avanti saranno compito del ghanese Andre Ayew, dell'islandese Gylfi Sigurdsson e di Jefferson Montero, con il francesce Bafetimbi Gomis schierato centravanti.

Il Manchester United dovrebbe invece scendere in campo con Sergio Romero tra i pali, Matteo Darmian (ottimo l'approccio coi Red Devils per l'ex Torino) schierato a destra, Daley Blind e Chris Smalling al centro e Luke Shaw a sinistra. Morgan Schneiderlin e Bastian Schweinsteiger vertici bassi di centrocampo, con Memphis Depay e Juan Mata per vie laterali e Adnan Januzaj per quelle centrali a dare supporto a quella che può essere ormai da tempo considerata la bandiera della squadra, ovvero Wayne Rooney (fresco di tripletta nei playoff di ritorno di Champions League).

Il 4-2-3-1 dello Swansea si sta rivelando molto efficace: l'allenatore Garry Monk sta sfruttando in maniera particolare la capacità di elementi come Sigurdsson ed Ayew di muoversi tra le linee e non dare punti di riferimento certi agli avversari. Il 4-2-3-1 di Van Gaal finora non è riuscito ad esaltare il talento degli elementi offensivi, ad eccezione dell'esplosivo approccio avuto dall'olandese Memphis Depay, prelevato a suon di milioni dal PSV Eindhoven. In Premier mancano soprattutto i gol di Wayne Rooney, comunque confermatissimo come terminale offensivo dei Red Devils anche in questa stagione, dopo le partenze di Falcao e Van Persie che poco avevano legato con il tecnico olandese.

Il tecnico dello Swansea, Garry Monk, si è detto soddisfatto del calcio piacevole offerto alla platea dalla sua squadra nelle prime giornate, ma anche consapevole del fatto che affrontare squadre esperte e ricchissime di campioni contro lo United, richieda un livello di concentrazione che i gallesi non hanno potuto ancora testare nel corso di questa stagione. Van Gaal ha affermato di aver visto uno United troppo impreciso in avanti contro il Newcastle, e ha chiesto miglioramenti ai suoi attaccanti per non vanificare la notevole mole di gioco prodotta da tutta la squadra.

Le agenzie di scommesse vedono uno United moderatamente favorito per la trasferta in Galles: la vittoria dei Red Devils (segno 2) viene quotata 2.30 da Snai, quota 3.40 per il pareggio (segno X) offerta da Sisal Matchpoint, mentre la quota più alta per la vittoria interna dello Swansea (segno 1) è il 3.30 di Betfair. La partita di Premier League tra Swansea e Manchester United sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Fox Sports HD, il numero 204 del Box: telecronaca dalle ore 17:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Sky Go, disponibile per pc tablet e smartphone. Aggiornamenti sul risultato della sfida saranno disponibili sul sito ufficiale www.premierleague.com e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Swansea City Football Club e Manchester United e gli account Twitter @SwansOfficial e @ManUtd.

© Riproduzione Riservata.