BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Risultati Bundesliga/ Germania, 3^ giornata: partite e classifica aggiornata

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

RISULTATI BUNDESLIGA 2015-2016, 3^ GIORNATA: PARTITE E CLASSIFICA - La terza giornata della Bundesliga 2015-2016  conferma che il Borussia Dortmund è tornato. I gialloneri infatti, dopo la vittoria sull'Herta Berlino, hanno raggiunto in testa il Bayern di Guardiola, che a sua volta ha battuto seccamente il Leverkusen, che si è visto così superare dal Wolfsburg e dal Colonia e raggiungere dal Magonza e dalla incredibile matricola Ingolstadt, capace di andare a vincere sul campo dell'Augusta e di portarsi così nel gruppetto dietro al duo di testa.

Chi invece sta deludendo le aspettative è senza dubbio lo Schalke 04, fermo a 4 punti e incappato nella prima sconfitta stagionale. In fondo alla classifica rimangono a zero punti solo lo Stoccarda, che nel match contro l'Eintracht incassa un pesantissimo 4 a 1 interno, e il Borussia M'gladback, sconfitto 2 a 1 in trasferta dal Werder, alla prima vittoria in campionato e ora a 4 punti. Ma vediamo più nel dettaglio cosa è successo in questo turno e come sono stati distribuiti i 26 goal che hanno caratterizzato la giornata. Protagonista del giorno il nipponico Muto, mentre la grande delusione è senza dubbio lo Stoccarda. Il turno è iniziato con l'anticipo tra Wolfsburg e Schalke 04: i padroni di casa, reduci dal mezzo passo falso contro il Colonia, hanno dato una grande dimostrazione di forza nella prima partita senza De Bruyne e hanno vinto per 3 a 0. Lo Schalke non è mai stato in partita e dopo essere andato soto a causa di una rete di Dost al 17°, è capitolato definitivamente tra il 14° e 16° della ripresa sotto i colpi di Rodriguez e Klose. A fare compagnia al Wolfsburg dietro il duo di testa composto dal Bayern Monaco e dal Borussia Dortumund è l'altra di questo avvio di stagione, quel Colonia che anche l'anno scorso si è reso protagonista di un ottimo avvio di campionato. Contro l'Amburgo, incappato così nella seconda sconfitta in tre partite, sono arrivati tre punti di forza.

L'Amburgo era infatti passato in vantaggio al 2' della ripresa con Holtbysorpresa e quando tutto sembrava far presagire la seconda vittoria di fila per l'ex squadra di Magath è arrivato l'uno due del Colonia, che ha approfittato di un doppio suicidio della difesa ospite, andando a segno con Hosiner al 76° e con Modeste quattro minuti dopo. Dietro Wolfsburg e Colonia, le prime inseguitrici di Dortmund e Bayern, troviamo a sorpresa l'Ingolstadt, che è andato a vincere la sua seconda partita in 270 minuti di Bundesliga e si trova così a sei punti, oltre che Magonza e Leverkusen. A cadere a sorpresa contro la matricola al suo esordio assoluto in questa Bundesliga è l'Augusta, che rimane quindi a un punto e deve rimandare ancora l'appuntamento con la vittoria. Il goal partita per gli ospiti è stato realizzato da Leckie, che al 17° della ripresa a realizzato un gran goal da fuori area. Prova di forza anche del Magonza, che vince 3 a 0 tra le mura amiche contro l'Hannover, alla seconda sconfitta in tre partite e ancora fermo ad un punto.

Grande protagonista della partita è stata il nipponico Muto, ai primi goal con la maglia del Magonza: il giapponese, classe 1992, ha siglato una doppietta al 15° e al 29°, prendendosi la "copertina" di questa giornata. Il terzo goal è stato messo a segno da un altro classe 1992, al Magonza dal 2011, il tedesco di origine turca Malli, il cui goal è arrivato in apertura di ripresa. A 6 punti troviamo anche il Leverkusen, che però a differenza di Magonza e Ingolstadt ha avuto una pessima domenica. Per le "aspirine" è infatti arrivata la prima sconfitta, per mano del Bayern Monaco, che è così rimasto a punteggio pieno. I bavaresi non hanno avuto difficoltà ad avere ragione di un Bayern ancora scarico dopo il passaggio del turno in Champions ai danni della nostra Lazio. La sfida è stata decisa da una doppietta di Muller, che al 26° del primo tempo e al quarto d'ora della ripresa ha siglato il quarto e il quinto goal (quest'ultimo su rigore) del proprio campionato, e da un goal di Robben al 25° della ripresa, ancora una volta su calcio di rigore. Tuttavia se il Bayern Monaco corre e segna, lo stesso sta facendo il Borussia Dortmund, a cui la cura Tuchel sembra aver ridato nuova linfa dopo la pessima annata dell'anno scorso.

I gialloneri hanno infatti vinto la terza partita su tre in campionato e la nona su nove se si contano anche gli impegni europei. Il Dortmund così, dopo il 3 a 1 ai danni dell'Herta Berlino, che era reduce dal pari contro il Werder Brema, è in testa con i bavaresi. A decidere la sfida sono state le reti di Hummels al 27°, di Aubameyang al 6° della ripresa (terzo centro in 270 minuti per lui) e di Ramos in pieno recupero. In mezzo vi è stato il momentaneo 2 a 1 di Kalou al 78°. Dopo questa sconfitta l'Herta è stato agganciato a 4 punti dal Werder Brema, vittorioso 2 a 1 sul Gladbach (ancora a 0 punti) grazie alle reti di Johannsson (37° su rigore) e di Vestergaard (8° della ripresa), e dall'Eintracht Francoforte. La squadra di Veh ha infatti centrato la prima vittoria stagionale dopo due stop di fila ai danni dello Stoccarda (di cui Veh è stato allenatore in passato) che rimane così a 0 punti. Andato sotto per un autogoal di Hlousek dopo 11', lo Stoccarda dopo aver trovato il pari con Didavi alla mezz'ora è crollato sotto i colpi di Castaignos (42° e 87°) e di Seferovic (69°). Infine, coglie il primo punto stagionale l'Hoffenheim, che pareggia con uno scialbo 0 a0 sul campo del neo-promosso Darmstadt (al terzo pari in tre partite) in un match senza troppe emozioni.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI DELLA 3^ GIORNATA E LA CLASSIFICA DELLA BUNDESLIGA 2015-2016


  PAG. SUCC. >