BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Apoel Nicosia-Midtjylland (risultato finale 0-1): ciprioti avanti per i gol in trasferta (4 agosto 2015, Champions League preliminari)

Diretta Apoel Nicosia-Midtjylland: info streaming video e tv, risultato livescore della partita. Le due outsider si sfidano nella partita per il terzo turno preliminare di Champions League

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il computo complessivo dei gol è di 2-2, l'APOEL Nicosia passa il turno avendo segnato più reti in trasferta (2-1). Grande sofferenza per la squadra cipriota che ha resistito anche in un recupero allungatosi fino ai dieci minuti; ai danesi del Midtjylland non basta il gol in avvio di Sviatchenko.

Al 3' minuto di gioco i danesi sono passati in vantaggio con il gol del difensore centrale Erik Sviatchenko, classe 1991. La situazione complessiva è di 2-2 perché l'APOEL aveva vinto l'andata per 1-2 in trasferta: con questo punteggio si qualificherebbero comunque i ciprioti, avendo segnato un gol in più in trasferta. Per la squadra di Nicosia la situazione si complica ulteriormente al 40', quando l'arbitro scozzese Bobby Madden espelle con un rosso diretto il centrocampista brasiliano Vinicius, dopo una brutta entrata ai danni di Pione Sisto. Proprio Sito in chiusura di frazione va molto vicino al gol che porterebbe il Midtjylland avanti, ma il suo tiro non trova la porta. 

Alle ore 19 di questa sera si gioca la partita valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League 2015-2016. Il calcio cipriota nelle ultime stagioni si è reso protagonista di alcuni exploit molto importanti, riuscendo a scrollarsi di dosso l'etichetta di squadre materasso per i suoi club.

L'Apoel Nicosia anche in questa stagione vuole proseguire nella felice tradizione, e la squadra allenata da José Domingos ha decisamente iniziato col piede giusto. Prima eliminando nel secondo turno preliminare della manifestazione i macedoni del Vardar Skopje; quindi vincendo in Danimarca l'andata del terzo turno, battendo 2-1 il Midtjylland, ed ipotecando così l'accesso all'ultimo step prima della fase a gironi, i play off che andranno in scena a metà del mese di agosto.

Anche il Midtjylland aveva partecipato al secondo turno preliminare, affrontando un avversario morbido come la squadra campione di Gibilterra, il Lincoln Red Imps, che aveva però a sua volta ottenuto un traguardo storico superando il primo turno preliminare alla prima partecipazione in assoluto nella competizione. Midtjylland e Apoel Nicosia si scontrano come campioni nazionali di Danimarca e Cipro; nel match d'andata, l'Apoel ha piazzato un micidiale uno-due alla mezz'ora della ripresa, andando in gol prima grazie ad un'autorete di Kian Hansen e poi grazie ad una prodezza di De Vincenti.

A due minuti dalla fine, il Midtjylland è riuscito ad accorciare le distanze con Jakob Poulsen, ma alla fine la vittoria esterna, per giunta con due reti realizzate, offre ampie garanzie ai ciprioti in vista della gara di ritorno. Match di ritorno che andrà in scena martedì 4 agosto 2015 alle ore 19 presso lo stadio dell'Apoel. Sia la formazione di Nicosia che il Midtjylland, pur essendo ai rispettivi vertici nazionali, sono realtà molto diverse dai colossi miliardari che si possono ammirare in Champions League.

Quasi tutti gli acquisti, come gli attaccanti Luis Leal e Vander scesi in campo anche nel match d'andata in Danimarca, sono arrivati a Cipro a parametro zero, e allo stesso modo i giocatori ceduti rispetto alla squadra scudettata nello scorso campionato, hanno lasciato l'Apoel senza indennizzi a favore del club. Stessa politica per il Midtjylland, attento anche e soprattutto a valorizzare giovani danesi nel proprio campionato nazionale. Il club della città di Herning ha iniziato decisamente col piede giusto la nuova Superliga danese, ottenendo tre vittorie sue tre nell'avvio in campionato. Proprio l'autore dello sfortunato autogol che ha aperto le danze nella sfida d'andata contro l'Apoel, Kian Hansen, è stato l'acquisto più oneroso dell'ultima sessione di calciomercato del Midtjylland, con un investimento di un milione e mezzo di euro da parte del club danese, che al di là dell'esito dell'avventura in Champions League, punta decisamente a ripetersi in patria.

L'Apoel Nicosia in virtù del risultato dell'andata si presenta dunque nettamente coi favori del pronostico per il passaggio del turno. L'allenatore Domingos difficilmente cambierà l'assetto che tanta fortuna ha avuto in Danimarca, schierando un 4-1-4-1 con Costantinos Madrikes unica punta, e Vinicus playmaker davanti alla difesa. Modulo speculare per il Midtjylland, con l'allenatore dei danesi Jess Thorup che potrebbe rischiare qualcosa di più considerando la necessità di vincere e segnare per portare avanti l'avventura in Champions League. Il guizzante esterno destro d'attacco Jakob Poulsen, in gol all'andata, resta la punta di diamante dei danesi.

Per Domingos, alla vigilia della partita di ritorno, è importante che l'Apoel Nicosia viva l'avventura in Champions come un sogno da godersi fino in fondo. Approdare alla fase a gironi sarebbe fondamentale anche a livello economico, ma per riuscirci l'Apoel dovrà affrontare passo dopo passo le sfide che lo attendono, così come la squadra cipriota ha fatto dall'inizio, eliminando con due pareggi i macedoni del Vardar. Il tecnico del Midtjylland, Thorup, ha invece esortato i suoi a non ripetere gli errori difensivi costati carissimi nella partita d'andata.

Il club danese vuole provare a sovvertire il pronostico, ma contro la solidità dimostrata dai ciprioti sarà dura. La sfida non sarà trasmessa in Italia da alcuna televisione, né in chiaro nè dei canali pay, con la Champions che sarà esclusiva di Mediaset Premium a partire dal prossimo turno eliminatorio. Sono disponibili anche le quote Snai per la partita di stasera, vediamole nel dettaglio: la vittoria dell’Apoel Nicosia (segno 1) vale 1,95 contro la vittoria del Midtjylland (segno 2) che vale 3,80. Il pareggio (segno X) vale 3,25.

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv di Apoel Nicosia-Midtjylland, nè sarà a disposizione una diretta streaming video per la partita; tuttavia i canali ufficiali della Champions League mettono a disposizione aggiornamenti sul risultato della sfida del terzo turno preliminare, a cominciare dal sito ufficiale www.uefa.com nella sezione dedicata alla manifestazione e passando per le pagine aperte sui social network, in particolare Facebook e Twitter, che trovate rispettivamente agli indirizzi facebook.com/uefachampionsleague e @ChampionsLeague. Anche le due squadre in campo questa sera aggiornano sulla partita con i loro account sui social network.

© Riproduzione Riservata.