BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Monaco-Young Boys (risultato finale 4-0): passerella biancorossa, segna anche El Shaarawy (4 agosto 2015, Champions League terzo turno)

Diretta Monaco-Young Boys, info streaming video e tv, risultato livescore. Quasi una formalità per la squadra del Principato nel ritorno del terzo turno preliminare di Champions League

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il match si è rivelato agevole per il Monaco che approda in pompa magna ai playoff di Champions League. I gol di Ivan Cavaleiro, Layvin Kurzawa, Anthony Martial e Stephan El Shaarawy (tutti nati dal 1992 in poi) seppelliscono lo Young Boys sotto il punteggio complessivo di 7-1: nel prossimo turno la squadra del Principato si prospetta un cliente scomodo per chiunque. 

Dopo il primo gol di Cavaleiro i monegaschi dilagano. Dieci minuti dopo il vantaggio arriva il raddoppio firmato dal terzino Layvin Kurzawa, seguito anche dalle squadre italiane. Poco dopo e precisamente al 70' un altro baby francese, l'attaccante Anthony Martial, serve il tris ma la notizia che più interessa l'Italia è un'altra: al 74' Stephan El Shaarawy entra in campo al posto di Cavaleiro; tre minuti (77') dopo il Faraone realizza il gol del 4-0, il suo primo nel Principato. 

È Ivan Cavaleiro a sbloccare il risultato allo Stade Louis II. Il giovane esterno portoghese mette dentro al 54' minuto sigillando la qualificazione del Monaco ai playoff di Champions League; ora il punteggio complessivo vede i monegaschi avanti 4-1. 

Martedì 4 agosto alle ore 20.45, ritorno del terzo turno preliminare di Champions League 2015-2016 tra i francesi del Monaco e gli svizzeri dello Young Boys. Una sfida che già nella partita di andata disputata a Berna ha preso un indirizzo ben preciso, con i monegaschi che difficilmente vedranno ribaltarsi l'1-3 esterno ottenuto la settimana scorsa. Una vittoria costruita soprattutto grazie al contributo dei nuovi acquisti per il Monaco, ma la squadra del tecnico Leonardo Jardim ha dovuto soffrire fino a metà del secondo tempo per sbloccare il risultato contro gli elvetici.

A sbloccare la sfida di andata ci ha pensato, con una gran botta mancina, Layvin Kurzawa, difensore accostato in sede di calciomercato a diverse squadre italiane, su tutte la Roma che sembra possa puntare su di lui per coprire l'out di sinistra.

Il gol di Jurzawa ha rotto gli argini, con i transalpini che hanno trovato pochi minuti dopo il raddoppio grazie al gol di uno dei nuovi acquisti, Carrillo. Gli svizzeri hanno accorciato le distanze con Raphael Nuzzolo, ma è stato Pasalic a realizzare il definitivo 3-1 per il Monaco, che dunque ora può dire di avere più di un piede ai play off di Champions League.

La sfida di martedì sera si disputerà allo stadio Louis II di Montecarlo. Ci sarà dunque anche il fattore campo, oltre al risultato favorevole dell'andata, a rendere il Monaco superfavorito per il passaggio del turno. La squadra del principato l'anno scorso, oltre all'eccellente performance in Champions League che ha portato la squadra fino ai quarti di finale, si è resa protagonista di una grande rimonta che le ha permesso di soffiare il posto che vale i preliminari di Champions all'Olympique Marsiglia, che pure era stato a lungo in lotta per il titolo. Tante facce nuove per la stagione appena iniziata in casa monegasca: grazie alla cessione di Radamel Falcao al Chelsea, la squadra francese ha predisposto una serie di arrivi molto importanti, con Pasalic, Carrillo e Fabinho che sono già stati titolari a Berna, mentre un altro acquisto oneroso come Cavaleiro è subentrato solo nella fase finale della partita. Così come Stephan El Shaarawy, che ha lasciato il Milan e ora proverà a rilanciarsi nel principato dopo due stagioni tormentate da una lunghissima serie di infortuni. Per lo Young Boys invece l'avventura in Champions League rischia di essere più breve del previsto. Il sorteggio non ha di certo favorito la squadra di Berna, che ha avuto accesso alla massima competizione continentale grazie al secondo posto ottenuto nello scorso campionato svizzero. La squadra allenata da Uli Forte ha iniziato il nuovo torneo nazionale con tre pareggi in altrettanti partite. Nonostante questo, e i nuovi acquisti come il duo Sulejmani-Benito, entrambi prelevati dal Benfica per un costo complessivo di sei milioni di euro, gli elvetici sono apparsi più lenti e imballati rispetto a un Monaco già scattante.

Con tre gol incassati in casa, sarà molto difficile per lo Young Boys pensare di andare a Montecarlo per ribaltare il risultato. Possibile che Uli Forte preferisca al centro dell'attacco il francese, ex Paris Saint Germain, Hoarau, al posto di un Kubo apparso evanescente nella gara d'andata. Nonostante la qualificazione non sia poi molto lontana, il tecnico del Monaco Jardim difficilmente stravolgerà la formazione che tanto bene ha fatto in Svizzera. Possibile l'inserimento dal 1' di Cavaleiro, mentre Toulalan e Joao Moutinho dovrebbero sempre avere le chiavi del centrocampo monegasco. Probabilmente nuova partenza dalla panchina per El Shaarawy, anche se l'ex Milan potrebbe trovare più spazio a partita iniziata, rispetto ai sette minuti di Berna. Come all'andata, le due squadre dovrebbero giocare con moduli speculari, un 4-2-3-1 che potrebbe far registrare variazioni tattiche in corso d'opera.

Leonardo Jardim ha chiamato a raccolta il pubblico del 'Louis II', invitando a non sottovalutare lo Young Boys e dunque ottenere la fondamentale qualificazione ai play off di Champions League. Allo stesso modo Uli Forte ha ricordato come un'eventuale eliminazione porterebbe comunque alla disputa dei play off di Europa League, e dunque la sfida in Francia andrà affrontata al massimo della concentrazione e delle possibilità degli svizzeri. Il match non sarà trasmesso dalle televisioni italiane. Sono disponibili anche le quote Snai per la partita di stasera, vediamole nel dettaglio: la vittoria del Monaco (segno 1) vale 1,40 contro la vittoria dello Young Boys (segno 2) che vale 7,25. Il pareggio (segno X) vale 4,40.

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv di Monaco-Young Boys, nè sarà a disposizione una diretta streaming video per la partita; Mediaset Premium ha acquistato i diritti per la Champions League ma non quelli per i turni preliminari. Ad ogni modo avrete la possibilità di accedere agli aggiornamenti della partita attraverso i canali ufficiali del torneo: il sito internet è all’indirizzo www.uefa.com, gli account dei social network li trovate alle pagine facebook.com/championsleague e, su Twitter, @ChampionsLeague. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire la partita con i gol e le occasioni principali attraverso il racconto che le due società garantiscono sui profili ufficiali dei social network.

© Riproduzione Riservata.